Vai al contenuto
Home » Domotica Fai da te » Sonoff » Apriporta WiFi smart: come trasformare citofono in WiFi con Sonoff

Apriporta WiFi smart: come trasformare citofono in WiFi con Sonoff

    Sonoff e citofono: apriporta WiFi con smartphone, Alexa e Google Home

    Guida alla realizzazione di un apriporta WiFi smart per citofono con Sonoff per aprire con smartphone, Alexa e Google Home la serratura elettrica del tuo cancelletto pedonale: come trasformare citofono WiFi.

    Scopri anche le mie guide su:

    Apriporta WiFi smart con Sonoff, Alexa e Google Home: citofono e serratura elettrica sono adatti?

    Il punto di partenza per trasformare citofono in WiFi e’ di capire come si possa inserire un Sonoff all'interno dell'impianto esistente quale apriporta WiFi smart che si affianchi al citofono rendendo controllabile la serratura elettrica con Alexa e Google Home.

    Nella mia abitazione ho un vecchio videocitofono Comelit Genius bianco e nero:

    Il cancelletto pedonale esterno e' dotato di una serratura elettrica Iseo che può essere aperta con la chiave o premendo il primo pulsante del posto interno del citofono:

    All'interno del quadro elettrico nel locale tecnico e' presente il trasformatore di alimentazione:

    Sonoff citofono Alexa apriporta WiFi

    Ho anche aperto il posto interno del videocitofono per verificare la scheda ed il cablaggio:

    Stessa cosa per il posto esterno dove lo spazio a disposizione e' davvero risicato:

    Quindi nel complesso l'impianto del mio citofono Comelit, che vorrei arricchire della funzione di apriporta smart WiFi, è costituito da:

    • posto esterno 4880/81
    • posto interno 5814K
    • trasformatore 1205/B
    • elettroserratura Iseo

    Recuperando la documentazione disponibile in rete possiamo cercare di ricostruire lo schema dell'impianto:

    Sonoff citofono Alexa apriporta WiFi

    Si vede chiaramente che:

    1. posto interno ed esterno comunicano tramite un bus (morsetti L - L)
    2. l'elettro-serratura è collegata direttamente al posto esterno
    3. nel posto esterno è presente un'alimentazione a 13V AC
    4. è previsto un pulsante comando apriporta esterno opzionale

    Possiamo trasformare citofono in WiFi? Certamente, basta seguire la mia guida per realizzare un apriporta WiFi smart con Sonoff, Alexa e Google Home.

    Apriporta WiFi per citofono con Sonoff, Alexa e Google Home: quale dispositivo smart scegliere?

    Nel mio caso per realizzare un pulsante apriporta smart WiFi compatibile Alexa e Google Home nell'impianto con citofono per comandare la serratura elettrica è necessario utilizzare un interruttore WiFi Sonoff che abbia le seguenti caratteristiche:

    • dimensioni estremamente ridotte tali da poterlo inserire all'interno della scatola del posto esterno
    • tensione di alimentazione compatibile con i 13V AC
    • uscita con contatto pulito

    La soluzione perfetta per un apriporta WiFi smart che consente di comandare la serratura elettrica del mio citofono con la voce da Alexa e Google Home e' un interruttore WiFi a bassa tensione eWeLink compatibile come l'EACHEN ST-DC1 oppure il MHCOZY ad 1 canale come descritto in Sonoff contatto pulito:

    La soluzione per trasformare citofono in WiFi realizzando un apriporta WiFi è così definita.

    Apriporta smart WiFi con Sonoff, Alexa e Google Home: schema di collegamento con serratura elettrica e citofono

    Per procedere con la realizzazione dell'apriporta WiFi smart con Alexa, possiamo dunque installare il Sonoff all'interno del posto esterno del citofono per usufruire dell'alimentazione a 13V AC e collegare il contatto pulito alla serratura elettrica come se fosse un pulsante comando apriporta esterno seguendo questo schema elettrico:

    Apriporta WiFi: trasformare citofono in WiFi serratura elettrica WiFi
    Apriporta WiFi smart - schema di collegamento Sonoff serratura elettrica citofono

    Una volta alimentato il dispositivo EACHEN ST-DC1 oppure il MHCOZY procedete nel modo seguente per configurare l'apriporta smart WiFi:

    • premete il pulsante manuale di configurazione per 7 secondi fino a che il LED di stato WiFi non cominci a lampeggiare 2 volte velocemente ed 1 lentamente
    • effettuate la procedura di associazione all'app eWeLink come descritto successivamente
    • configurate il dispositivo in modalità pulsante utilizzando il corrispondente pulsante sulla scheda (il LED sulla scheda deve risultare spento )
    Sonoff contatto pulito EACHEN ST-DC1

    Un punto di attenzione dalla mia esperienza pratica con l'apriporta smart: con l'installazione ad incasso all'esterno della casa c'è il rischio di non avere copertura WiFi sufficiente. Leggete la mia guida ai ripetitori WiFi e router mesh.

    Apriporta WiFi smart per citofono con Sonoff, Alexa e Google Home: configurazione

    Per continuare con la realizzazione dell'apriporta smart WiFi con Alexa, una volta effettuato alimentato il Sonoff per l'utilizzo successivo con la serratura elettrica del citofono, e’ necessario seguire la mia guida a eWeLink ed in particolare:

    • installare e configurare su smartphone l’app eWeLink
    • associare il vostro dispositivo Sonoff all’app

    Per comodità potreste effettuare la configurazione sul banco di lavoro alimentando l'apriporta smart mediante un cavetto micro USB evitando di doverlo fare in posizioni scomode e precarie.

    In questo video e' mostrato in dettaglio:

    Sonoff contatto pulito WiFi: guida completa in italiano con schema

    Per l'apriporta WiFi smart con Sonoff, raccomando le seguenti impostazioni su eWeLink:

    • creare un gruppo separato dagli altri per ritrovare il dispositivo con comodità (Cortile)
    • NON impostare la variazione graduale / inching poiche' c'e' già la configurazione come pulsante a bordo del dispositivo

    A questo punto continuate nella configurazione dell'apriporta smart seguendo la mie guide a Sonoff + Alexa e Sonoff + Google Home.

    Poiché i Sonoff vengono riconosciuti su Alexa e Google Home come prese, il comando per l'apriporta WiFi smart per aprire la serratura elettrica del cancelletto pedonale in aggiunta al citofono sarebbe poco intuitivo:

    • “Alexa, accendi EACHEN ST-DC1”
    • “Hey Google, accendi EACHEN ST-DC1”  “Va bene, accendo EACHEN ST-DC1”

    Creando una routine personalizzata otterremo un comando vocale intuitivo per aprire la serratura elettrica del cancello pedonale, con un apriporta smart WiFi alternativo al citofono, con Alexa e Google Home grazie a Sonoff:

    • “Alexa, apri il cancelletto”  “Sto aprendo il cancelletto mediante Sonoff”
    • “Hey Google, apri il cancelletto”  “Sto aprendo il cancelletto mediante Sonoff”

    Per ulteriore supporto nel trasformare citofono in WiFi grazie alla realizzazione dell'apriporta WiFi con Sonoff ed Alexa, leggi anche la mia guida ad Amazon Echo.

    Leggi tutti i miei articoli sulla domotica fai da te Sonoff:

    58 commenti su “Apriporta WiFi smart: come trasformare citofono in WiFi con Sonoff”

    1. Buonasera, complimenti innanzitutto per tutte le tue guide. Cercavo un consiglio/parere...ho un portone blindato con serratura elettrica (a chiusura automatica/semiautomatica, in base al settaggio), che al momento comando tramite pulsate fisico o tramite un canale del sonoff 4 pro; cercavo una soluzione che mi consentisse di vedere lo stato reale della serratura...c'è soluzione? Grazie in anticipo.

    2. Salve ho trovato questo articolo molto interessante perché cercavo un interruttore wifi per citofono che mi disattivare la suoneria dello stesso per non essere disturbato quando si riposa magari. È possibile utilizzare questa tipologia di modulo, in modalità interruttore per staccare e attaccare la suoneria del citofono a distanza ? Grazie

    3. Vorrei un'informazione, ho un citofono condominiale siamo 4 famiglie, in caso si potrebbe istallare ognuno il suo sfruttando la propria luce e il proprio wifi, sia come citofono sia per aprire il cancelletto condominiale?

    4. Buongiorno!
      Ho preso uno zigbee smart switch con connettori: L-out L-in N-in N-out S1 S2 , vorrei utilizzarlo come apriporta tramite l'app che supporta il comando ad "impulso", da quanto capisco dagli esempi nello striminzito fogli di istruzioni devo collegare all'alimentazione i connettori N-in e L-in (220v ovviamente) e il pulsante apriporta del citofono che ho nel mio appartamento ai connettori S1 e S2.
      E' corretto? non dovrebbe darmi problemi con il citofono condominiale.
      Grazie per una risposta e complimenti per il grande aiuto che fornite a noi neofiti.

    5. Buongiorno, potrei prendere la corrente per alimentare il modulo apri porta dal posto interno, ovvero dalla cornetta (elvox art. 870) dovrei avere una 12v in ca

    6. Buona sera. Avrei bisogno di un info.
      Io ho una piccola villetta a tre piani. Piano taverna - Piano Terra - Primo Piano.
      Per ogni piano ci sono un ricevente del citofono che ha anche il tasto apri cancelletto.
      All'esterno davanti al cancelletto c'è un normalissimo citofono vocale.
      Vorrei eliminare il normalissimo citofono vocale e applicare un videocitofono wifi wireless che abbia anche però la funzione di apri cancelletto. In casa invece ho acquistato 3 Google Smart Home e vorrei utilizzare loro come videocitofoni interni dove qualora qualcuno mi suona al videocitofono esterno i tre Google Smart Home attivi in casa mi avvisano che stanno suonando al video citofono esterno. Poi una volta che utilizzo il comando vocale grazie all'assistente di Google mi farà vedere la videocamera dell'videocitofono esterno con la possibilità di parlare anche con chi è fuori dal cancelletto e successivamente sempre col comando vocale dell'assistente di Google mi faccia aprire il cancelletto senza premere nessun tasto come faccio adesso con i vecchi citofoni. Esiste un apparecchio con queste funzioni applicabile ai Google Smart Home che ho acquistato??? Se si dove lo trovo e come si chiama la marca??? Grazie

    7. ciao. io ho un banale incontro elttrico che libera il cilindro europeo.
      In pratica lo "scrocco".
      Posso montarlo in parallelo intercettando il solo filo che dal posto esterno del citofono invia l'impulso all'incontro/scrocco?
      Se si, in che modalità configuralro?
      Grazie

    8. Buongiorno e grazie per la guida, abitando in un grande condominio dove sarebbe impossibile avere il permesso per mettere le mani sul posto esterno, ci sarebbe la possibilità di installarlo lavorando solo sul citofono interno? Ho un vecchio citofono Elvox (credo modello 902) con alimentazione condominiale. Grazie!

      1. Ciao Teo,

        ho recuperato uno schema in rete di questo citofono e direi che ai morsetti 4 e 7 c'è collegato il pulsante apriporta. Quindi si può fare a patto che trovi modo di alimentarlo in qualche modo.

        1. Felice Cammara

          Ciao, io ho provato con il MHCOZY e volevo alimentarlo sfruttando il 12 Vdc che arriva ai morsetto 1 e 3 del posto interno ma appena mi collego in parallelo per alimentare il MHCOZY su tali morsetti si trova al massimo 4V non sufficienti per alimentare il MHCOZY. Perchè la tensione di arrivo si abbassa così tanto? Se si riuscisse ad alimentare il MHCOZY con il 12 V dello stesso sistema del citofono sarebbe il top; si può fare? Grazie

        2. Ciao, da quando letto la tua guida ho cercato di riprodurre la tua stessa soluzione ma senza successo.

          la mia configurazione casalinga è composta da:
          alimentatore 1209
          Posto interno 6701W
          Posto esterno 4893M

          Con il bus che collega l'alimentatore 1209 alla postazione esterna tramite L-L e l'elettroserratura comandata tramite SE+ e SE-. la stessa configurazione presente nel manuale Comelit a pagina 18

          https://staticpro.comelitgroup.com/storage/2018/03/1895/8461V.pdf

          Sto approcciando al problema cercando innanzitutto di installare un pulsante esterno ma qui mi sono fermato.

          Secondo il manuale (link in basso, a pagina 18) il pulsante "apriporta locale" dovrebbe essere collegato ai comandi RTE COM. ma non funziona

          non capisco in cosa sbaglio.

          Dovrei modificare qualcosa anche sui DIP SWITC della postazione esterna e/o interna?

          Grazie in anticipo

          1. Ciao Roberto,

            hai fatto una prova preliminare ponticellando a mano i morsetti RTE e COM del posto esterno? Questo ci conferma che la soluzione funziona.
            Non mi è chiaro dove pensassi di alimentare l'interruttore smart col contatto pulito.

        3. Ciao, io ho un BTicino 344824 videocitofono, con collegamento bus condominiale. Ho provato a vedere come inserire il modulo WIFI a due vie acquistato su amazon. L'ho già configurato con successo in ewilimk e nel circuito casalingo con Alexa (alimentandolo momentaneamente con un alimentatore esterno nella usb mini disponibile sul circuito) . Il mio problema però è trovare sullo schema del citofono i 5V utili per la tensione elettrica necessaria al relè esterno, e trovare sul circuito stampato del citofono, i terminali dei 2 apri cancelli così da poter saldare i fili NO e COM. Cosa mi suggerisci per risolvere almeno il problema dell'energia necessaria? Grazie, Cinzia.

          1. Ciao Cinzia,
            anche io vorrei automatizzare l'apertura con un videocitofono BTicino a bus condominiale simile, ma non ho trovato schemi per il collegamento del sonoff come apricancello/porta, avresti dei riferimenti ad esempi o suggerimenti?

            Grazie!

            1. Idem .. ma con una cornetta base, non video. Pensavo di andare a saldare 2 fili direttamente dove il pulsante è saldato sul circuito, e poi utilizzare qualcosa col contatto pulito per far fare il “click”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    La mia Casa Elettrica

    GRATIS
    VISUALIZZA