Sonoff contatto pulito WiFi: guida completa in italiano con schema

Sonoff contatto pulito WiFi: guida completa in italiano con schema

La mia guida a Sonoff contatto pulito WiFi completa di schema di collegamento con relè esterno che non richiede di modifiche complesse e rischiose del tuo dispositivo.

Nel caso non lo avessi ancora fatto, leggi anche le mie guide a Sonoff Basic ed eWeLink App.

Cos’è un contatto pulito e dove si utilizza

Un contatto pulito è un contatto non sotto tensione, tipicamente quello di un relè, utilizzato laddove sia necessario interfacciare due circuiti con alimentazioni differenti.

Un esempio e’ l’uscita di un relè Finder 26.01 perché elettricamente isolata dall’alimentazione, mentre il Finder 27.01 non lo e’ perché un morsetto d’uscita e’ collegato direttamente ad uno dell’alimentazione:

Un secondo esempio e’ quello costituito da un termostato per caldaia che generalmente dispone in uscita di un contatto pulito per pilotare il consenso della caldaia come illustrato nello schema seguente:

Per approfondire leggi schema elettrico collegamento termostato caldaia e Sonoff TH16 termostato caldaia.

Un terzo esempio e’ l’ingresso utilizzabile come pulsante di comando esterno per il motore di un portone sezionale da garage:

Hormann SupraMatic Serie 3

Scopri anche le migliori soluzioni che consentono di conoscere anche lo stato di apertura / chiusura leggendo la mia guida all’apriporta garage WiFi MEROSS MSG100 .

Gamma Sonoff vs contatto pulito con schema

Tutta la gamma di interruttori WiFi Sonoff, ad eccezione del modello a 4 canali d’uscita Sonoff 4CH PRO R2, prevede uno schema elettrico di collegamento in cui i cavi di neutro sono comuni tra ingresso ed uscita mentre il contatto di uscita non fa altro che interrompere la fase dell’ingresso come in un interruttore unipolare: disponiamo dunque di un interruttore WiFi comandato mediante l’app eWeLink ma non di un contatto pulito come si vede nello schema seguente:

Sonoff interruttore WiFi

Utilizzando l’opzione inching o variazione graduale dell’app eWeLink e’ possibile utilizzarli come pulsante WiFi temporizzato con un ritardo tra accensione e spegnimento automatico tra 0,5 secondi ed ora:

Sonoff pulsante WiFi temporizzato

Come anticipato, fa eccezione il Sonoff 4CH PRO R2 le cui quattro uscite sono di fatto un deviatore WiFi che può essere utilizzato direttamente anche come contatto pulito:

Sonoff deviatore WiFi

Nel caso ci serva una singola uscita isolata dall’alimentazione le opzioni sono le seguenti:

  1. intervenire sul dispositivo Sonoff, tagliando piste e saldando, che sconsiglio caldamente e non supporto perché non alla portata di tutti e quindi pericolosa
  2. aggiungere, in modo non invasivo, un relè esterno
  3. acquistare uno Shelly 1 oppure un Ankuoo REC
  4. acquistare un interruttore WiFi compatibile eWeLink con contatto pulito

Sonoff contatto pulito schema con relè esterno

Questa schema per Sonoff contatto pulito, prevede l’aggiunta di un relè esterno che sfrutta l’uscita in corrente alternata seguendo lo schema elettrico di collegamento seguente:

Come potete vedere il contatto ottenuto e’ elettricamente isolato.

Ci sono tante configurazioni di contatto disponibili nei relè: vi suggerisco di leggere Tipologie di funzionamento.

A seconda della tipologia di relè utilizzato potrete ottenere la tipologia di comando che vi interessa, ad esempio con un relè monostabile SPDT (singolo polo, doppio contatto) lo trasformerete in Sonoff deviatore WiFi.

Sonoff contatto pulito – lista della spesa

Per chiarezza la lista del materiale aggiuntivo che ho utilizzato per la modifica del Sonoff:

  • Relè monostabile Finder 40.52 monostabile 8A DPDT (doppio polo doppio contatto)
  • Zoccolo Finder 95.75 (per montaggio su binario in quadro elettrico)

Possiamo ora effettuare i collegamenti tra il Sonoff, zocccolo Finder 95.75 e carico da controllare nella modalità seguente (utilizzando il contatto NA normalmente aperto):

  • uscita Sonoff fase (L zoccolo Finder COIL A1
  • uscita Sonoff neutro (N  zoccolo Finder COIL A2
  • zoccolo Finder COM 11 ingresso carico 1
  • zoccolo Finder NO 14 ingresso carico 2

Ovviamente potete selezionare un relè di marca e modello differente (ho preso quanto trovavo a pronta mano in un magazzino di materiale elettrico vicino a casa). Le caratteristiche di quello da me utilizzato sono le seguenti:

  • Tensione bobina: 230 V
  • Configurazione contatto: DPDT (doppio polo, doppio contatto)
  • Corrente di commutazione: 8 A (massima corrente nel carico pilotato, corrispondente a circa 1,84 kVA)
  • Resistenza bobina: 28 kΩ (quindi consumo a contatto chiuso di 1,9 W)
  • Potenza di commutazione massima 2 kVA (massima potenza nel carico pilotato)

Interruttore WiFi compatibile eWeLink con contatto pulito

Sono anche disponibili degli ottimi interruttori WiFi dotati di contatto pulito compatibili con eWeLink alimentati in bassa tensione sia alternata che continua:

Le caratteristiche di questi interruttori WiFi sono le seguenti:

  • tensione di alimentazione: 7V – 32V AC/DC
  • piena compatibilità con eWeLink
  • 1/2/4 canali di uscita con corrente massima 10A

Ecco il dettaglio del modello di interruttore WiFi ad 1 canale:

Sonoff contatto pulito

Possono essere una soluzione molto comoda quando abbiate un punto senza alimentazione 230V AC come nel caso di:

  • cancello automatico dove spesso si una una bassa tensione alternata (es. 24V AC)
  • citofono, apriporta o elettro-serratura con bassa tensione continua (es. 33V DC)

Unboxing interruttore WiFi compatibile eWeLink con contatto pulito

La confezione del modello ad 1 canale EACHEN ST-DC1 che ho acquistato, contiene la scheda ed un manualetto in lingua inglese:

Sonoff contatto pulito
EACHEN ST-DC1

Vediamo in dettaglio l’ottima fattura del dispositivo EACHEN ST-DC1:

Scopri come l’ho utilizzata nella mia guida a Sonoff citofono.

Potrebbe interessarti anche:

2 pensieri su “Sonoff contatto pulito WiFi: guida completa in italiano con schema

  1. Fabrizio

    Ciao Grazie per quanto scrivi. Mi chiedevo però: io ho un punto luce comandato da un pulsante che attiva il contatto luce che poi si spegne da solo dopo circa 2 minuti. Molto lontano dal pulsante (fuori portata wifi) credo ci sia uno zoccolo finder. In casa per l’accensione ho 2 pulsanti uno con 4 cavi e l’altro con 2. Potrei ad uno dei due collegare il sonoff contatto pulito per generare appunto il contatto pulsante tramite sonoff???
    Grazie mille per una risposta se potrai.

    Fabrizio

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.