Sonoff Basic | Miglior interruttore WiFi Italia | Istruzioni deviatore e pulsante

Sonoff Basic | Interruttore WiFi Italia | Istruzioni deviatore e pulsante WiFi

Scopri Sonoff Basic, miglior interruttore WiFi in Italia. Istruzioni per l’utilizzo come pulsante WiFi o realizzare un Sonoff deviatore con contatto pulito. Anche Google Home ed Alexa.

Scopri anche il nuovo Sonoff Basic R3 e BTicino Living Now.

Stai valutando delle alternative a Sonoff ? Scopri anche Ankuoo RECeMylo WiFi, Mimoo ed il nuovo Shelly 1 One.

Se la tua esigenza riguarda solo l’illuminazione wireless, approfondisci col mio articolo sulle lampadine WiFi.

Interruttore WiFi Sonoff

Sonoff WiFi TH10A e presa intelligente S20 Smart Socket

E’ un interruttore WiFi controllabile da remoto mediante smartphone con l’App eWeLink, disponibile sia per Android che iOS, dotata di molte funzionalità:

Collegamento dispositivo in rete mediante WiFi a 2,4 GHzControllo remoto da qualsiasi luogo mediante smartphone di qualsiasi carico elettrico
Controllo via LAN in caso di assenza di connessione internetControllo vocale mediante Google Home e Amazon Alexa. Compatibile con IFTTT
Sincronizzazione stato del carico elettrico in tempo reale su smartphoneProgrammazione orari di accensione e spegnimento
Condivisione controllo e stato con altre personeUna scena esegue automaticamente un'azione su più dispositivi in base ad un evento (tap su app, una soglia su un dato misurato, lo stato di un altro dispositivo)

Nella famiglia Sonoff ci sono diversi modelli di interruttori WiFi tra cui scegliere in base a:

  • numero di carichi elettrici controllabili indipendentemente
  • potenza elettrica massima degli apparecchi elettrici comandati
  • possibilità di aggiungere un sensore esterno di temperatura ed umidità
  • misura dell’energia elettrica consumata dal carico elettrico controllato
  • utilizzo di un telecomando radio tradizionale per comandare i carichi elettrici, oltre allo smartphone
Modello#
Uscite
Corrente
Max (A)
Extra
Sonoff BasicBasic110EUR 5,99
Basic R3110DIYEUR 8,99
Sonoff MiniMini110DIY
MINI
EUR 6,49
Sonoff RFRF110EUR 12,99
Sonoff DualPow R2116EUR 17,89
Sonoff THTH10 / TH16110 / 16EUR 15,79
Sonoff DualDual216EUR 15,99
Sonoff 4CH Pro4CH Pro R2410EUR 32,99
TX T01-32EUR 21,99
TX T1/T2/T31-32EUR 24,99
Sonoff DualG1116Non disponibile

⚠ Attenzione all’acquisto del modello Sonoff G1 (versione con collegamento ad internet mediante SIM mobile): funziona solo con Iliad e nessun altro operatori mobile Italiano.

Tutti i dispositivi smart Itead permettono di controllare i nostri elettrodomestici di casa mediante WiFi. I dati sono scambiati dal device con l’app sul vostro smartphone attraverso l’uso di un server in cloud (su Amazon AWS):

Interruttore WiFi Sonoff TH10A e presa S20 Smart Socket

Pensi che la copertura del segnale WiFi nella tua abitazione non sia sufficiente ? Leggi Quale ripetitore WiFi scegliere per la tua casa intelligente.

Purtroppo le istruzioni non sono italiano, ma questo articolo può fare al caso vostro.

⚠ Quando scegliete un interruttore WiFi oppure una presa intelligente, raccomando di porre sempre grande attenzione alla corrente elettrica massima gestibile direttamente:

  • 10 A / 2,2 kW: modelli Basic, RF, TH10A, 4CH, 4CH Pro
  • 16 A / 3,5 kW: modelli Pow R2, Dual, TH16A

Nel caso dobbiate gestire l’accensione/spegnimento diretto di un carico di potenza maggiore potete utilizzare un relè Finder addizionale esterno come spiegato successivamente.

Sonoff Basic unboxing

Ecco qualche foto dopo aver fatto l’unboxing del Sonoff Basic:

Sonoff Basic

Possiamo aprirlo per vedere la scheda interna in dettaglio:

Sonoff Basic

Osservando il circuito stampato vi prego di notare:

  • i morsetti a vite per il collegamento dei conduttori esterni
  • che una pista collega direttamente un polo del morsetto di ingresso ad un polo del morsetto di uscita, questo ci indica che il contatto di uscita non e’ pulito
  • un LED che indica lo stato del collegamento del dispositivo alla rete
  • un pulsante per accensione e spegnimento manuale del carico elettrico collegato (e per la configurazione)

Sonoff Basic istruzioni italiano e schema elettrico

Passiamo ora alle istruzioni con lo schema elettrico di collegamento.

Partiamo sollevando i copri morsetti:

Sonoff Basic

Possiamo ora effettuare il collegamento tramite i morsetti a vite facendo bene attenzione a distinguere tra input (ingresso) ed output (uscita) seguendo l’indicazione presente sopra al dispositivo:

  • due conduttori di ingresso (Input) per l’alimentazione: fase (L) e neutro (N)
  • due conduttori di uscita (Output) per il carico elettrico: fase (L), neutro (N)
Sonoff Basic

Ricordate che nello schema elettrico i cavi di neutro sono comuni tra ingresso ed uscita: questo vuol dire che il contatto di uscita non fa altro che interrompere la fase dell’ingresso come in un interruttore unipolare: non e’ un contatto pulito ma un interruttore WiFi comandato mediante l’app eWeLink.

Sonoff interruttore WiFi
Sonoff interruttore WiFi

Dalla versione eWeLink 3.5.4 (con firmware 2.6.0) e’ possibile utilizzare il Sonoff Basic, oltreché come interruttore WiFi, anche come pulsante WiFi temporizzato grazie alla nuova opzione inching in cui il ritardo tra il comando di accensione e lo spegnimento automatico e’ configurabile tra 0,5 e 3.600 secondi (1 ora):

Sonoff Basic inching su eWeLink
Sonoff Basic inching su eWeLink
Sonoff pulsante WiFi temporizzato
Sonoff pulsante WiFi temporizzato

Quindi le modalità di funzionamento per il Sonoff Basic sono due:

  • interruttore WiFi (con l’inching software disattivo)
  • pulsante WiFi temporizzato (abilitando l’inching software su eWeLink)

Vuoi utilizzare Sonoff come pulsante WiFi aggiuntivo in un punto luce a relè ? Leggi la mia guida a Sonoff relè passo passo.

Nel caso colleghiate direttamente il dispositivo all’impianto elettrico di casa, quindi senza una presa e spina, ricordate i colori previsti nel contesto italiano per i cavi elettrici energia:

Colori dei cavi elettrici

Sonoff Basic, eWeLink, Google Home, Amazon Alexa, IFTTT

Potete ora passare alla configurazione dell’app eWeLink seguendo la procedura comune a tutta la famiglia Itead che potete trovare nel mio articolo eWeLink App | Manuale italiano completo.

Vediamo comunque le due schermate principali dell’app eWeLink per la gestione del Sonoff Basic:

Ovviamente c’e’ il pieno supporto a Google Home ed Amazon Alexa per potere comandare l’accensione e spegnimento anche mediante la voce: potete leggere i miei articoli Sonoff Google Home e Sonoff Alexa.

Ultima ma non ultima c’e’ anche la piena compatibilità Sonoff IFTTT come approfondisco nell’articolo Sonoff+IFTTT.

Sonoff Basic deviatore o pulsante WiFi

Col Sonoff Basic e’ possibile comandare direttamente l’accensione e lo spegnimento di qualsiasi apparecchio elettrico domestico, ma abbiamo già visto i principali punti di attenzione:

  • il carico collegato deve essere in corrente alternata
  • l’uscita si comporta, come visto, da interruttore unipolare: non e’ un contatto pulito (come un deviatore)
  • la corrente massima gestibile direttamente e’ di 10 Ampere

Per poter comandare carichi elettrici con necessita’ differenti:

  • alimentati in corrente continua
  • che richiedono un contatto di ingresso
  • con potenza superiore ai 2,2 KW

abbiamo due opzioni raccomandate per far diventare Sonoff deviatore:

  • acquistare in alternativa la versione 4CH Pro R2 dotata di quattro uscite di tipo contatto pulito (ciascuna configurabile come deviatore o pulsante)
  • aggiungere, in modo non invasivo, un relè esterno

Per la soluzione che prevede un altro dispositivo della famiglia Itead, puoi leggere direttamente Sonoff 4CH Pro R2.

Nel caso tu voglia comandare da remoto la tua caldaia, leggi subito TH16 | Manuale | Termostato caldaia | Istruzioni.

Sonoff Basic deviatore WiFi con contatto pulito

Un modo veloce di rendere Sonoff deviatore WiFi, che non raccomando perché andreste a fare una modificare definitiva, e’ quello di intervenire sul dispositivo modificandolo.

Per rendere Sonoff deviatore WiFi con contatto pulito, raccomando invece la soluzione basata sull’utilizzo di un relè esterno.

Poiché l’interruttore WiFi dispone di un’uscita in corrente alternata, ho aggiunto un semplice relè seguendo lo schema elettrico di collegamento seguente:

Sonoff Basic

Come potete vedere il contatto ottenuto e’ elettricamente isolato e quindi pulito.

Ci sono tante configurazioni di contatto disponibili nei relè: vi suggerisco di leggere Tipologie di funzionamento.

A seconda della tipologia di relè utilizzato potrete ottenere la tipologia di comando che vi interessa, ad esempio con un relè monostabile SPDT (singolo polo, doppio contatto) lo trasformerete in Sonoff deviatore WiFi.

Per approfondire ulteriormente leggi la mia guida a Sonoff contatto pulito.

Sonoff Basic interruttore WiFi: dimensioni ed installazione ad incasso

Prima di valutare se uno dei dispositivi smart della famiglia Itead fa al caso nostro, occorre anche valutare gli ingombri per una eventuale installazione ad incasso.

Vediamo ad esempio di dati dimensionali del Sonoff Basic:

Sonoff Basic dati dimensionali

Che possiamo confrontare con quelli di una classica scatola da incasso 3 moduli 503:

Scatola da incasso 3 moduli 503 dati dimensionali

Raccomando quindi di installarlo dentro un quadro elettrico oppure in una scatola di derivazione.

Sono disponibili anche degli accessori nel caso vogliate fare un’installazione esterna (scatola impermeabile con protezione IP66) oppure all’interno di un quadro elettrico (adattatore per barra DIN):

La famiglia di prodotti Sonoff ovviamente racchiude anche un interruttore WiFi da incasso compatibile con la scatola 503: per approfondire leggete il mio articolo su Sonoff TX.

Se vi servisse a tutti i costi un interruttore WiFi che preveda l’integrazione con punti di comando dell’impianto elettrico esistente, potete adottare altre soluzioni come descritto nelle mie guide su Shelly 1 o Ankuoo REC.

Se voleste prima di tutto verificarne i consumi elettrici vi raccomando di leggere Misuratore consumi elettrici wireless o con presa Schuko ?

Potrebbe interessarti anche:

394 pensieri su “Sonoff Basic | Interruttore WiFi Italia | Istruzioni deviatore e pulsante WiFi

  1. Marco

    Salve, innanzi tutto grazie per i suoi tutorial sul SONOFF.
    Le volevo chiedere se poteva gentilmente inserire lo schema elettrico di collegamento del relè 40.52 che lei nomina nella guida sopra per poter utilizzare il SONOFF come un deviatore.
    Nello specifico io lo dovrei inserire in un impianto di deviata dove ho già due deviatori ed un invertitore.
    Poiché al momento non posso sostituire tutti i punti di accensione con pulsanti ed utilizzare il relè incorporato del SONOFF, la mia idea era quella di inserire un secondo invertitore per poter utilizzare il SONOFF come deviatore.
    In pratica al momento parto con un impianto così composto:
    deviatore –> invertitore -> deviatore.
    Io lo voglio trasformare in SONOFF(configurato come deviatore) –> invertitore –> invertitore –> deviatore, (questo perché il SONOFF finirebbe dentro una scatola di derivazione quindi impossibilitato poi nel utilizzo del suo pulsantino fisico).

    Per trasformare il SONOFF in deviatore lei lo accoppia ad un relè DPDT Finder 40.52.
    Potrebbe allegare lo schema elettrico corretto di collegamento?

    Se ho ragionato bene, così facendo però mi potrei ritrovare con la bobina del relè continuamente alimentata se ad esempio accendessi la luci dal SONOFF e poi la spegnessi dal deviatore a muro ad esempio, corretto?
    Potrebbe creare qualche problema se la bobina del relè rimanesse eccitata anche per giorni?

    Ovviamente in questo modo non avrei lo stato della lampada da app del SONOFF ma mi interessa poco.

    Grazie per l’attenzione.
    Saluti.
    Marco.

    Rispondi
      1. Marco

        Grazie mille, è perché ormai ho un SONOFF basic e volevo provare ad usarlo ugualmente,
        se poi con lo Shelly1 è più semplice proverò anche con quello, mi piace l’idea di smanettare un po’ per quello cercavo di capire come collegare il relè di cui lei parla nella guida sopra, ma prima di fare prove strane ed errate, preferivo chiedere delucidazioni all’autore.

        Grazie per la risposta.
        Marco.

        Rispondi
  2. Antonio

    Salve, anche io come la persona precedente ho installato un sonoff a bassa tensione 12V per far aprile il cancello, il tutto funziona perfettamente, ma quando va via la luce e poi ritorna si attiva il relè e si apre il cancello, ho provato a settare in tutti i modi ewelink ma non cambia nulla.
    potete aiutarmi, grazie

    Rispondi
  3. Andrea

    Buongiorno,
    vorrei gentilmente chiedere un consiglio.

    Vorrei che l’applique del comodino oltre che dal pulsante classico si potesse accendere anche tramite comando vocale di amazon alexa.

    Quale prodotto dovrei utilizzare e come?
    Un’altra cosa, nella stanza c’è una centralina domotica che se non rileva la presenza stacca la corrente a tutte le luci. Questo può esser un problema oppure il dispositivo sonoff appena la centralina ridà corrente si riallinea e mantiene in memoria la configurazione?

    Vi ringrazio per il Vostro tempo.

    Cordiali saluti,
    Andrea

    Rispondi
    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Andrea,

      per continuare ad usare anche il vecchio interruttore a muro ti consiglio uno Shelly 1 oppure il nuovo Sonoff Mini (che non ho ancora avuto tempo di recensire ma prometto che lo faro’ ad agosto).

      La mancanza di alimentazione e’ un problema per la continuità di funzionamento per quanto le configurazioni non vadano perse.

      Rispondi
  4. Miko

    Ho installato un sonoff a bassa tensione 12V per far aprile il cancello automatico per l’auto,
    funziona perfettamente,
    però ho un problema, quando va via la luce e poi ritorna si attiva il relè e si apre il cancello,
    potete aiutarmi è un grosso problema,
    grazie

    Rispondi
    1. Fabio

      nelle impostazioni dell’app si può configurare il dispositivo in modo che al ritorno di corrente non intervenga

      Rispondi
  5. Luca

    Buongiorno,

    Ho due porte blindate con serratura motorizzata. Tramite contatto pulito posto sul telaio delle porte posso connetterle a sistemi domotici. In questo caso, per gestire da remoto le due porte (e condividere la gestione con altri utenti) in modo indipendente l’una dall’altra, quale dei prodotti sopra elencati può andar bene? Il basic? c’è differenza tra acquistarne due diversi o un dual?
    Potrei anche utilizzarlo per connetterlo al citofono al fine di aprire il portone condominiale?

    Grazie mille!

    Rispondi
  6. Fabio

    Ciao,
    sto ristrutturando casa ed ho preso alcuni sonoff pow r2 da mettere nelle scatole di derivazione delle prese delle varie stanze.
    Devo ancora collegarli via wifi, pero’ ho notato una cosa un po’ “preoccupante”, se tolgo la corrente dal quadro e poi la ricollego, il sonoff rimane spento e non da corrente alle prese.
    Come mai?
    Grazie
    Fabio

    Rispondi
  7. Walter

    Ho acquistato quattro Sonoff Basic , in contemporanea ho acquistato tre pulsanti 433MHz per trasmettere il segnale al Sonoff Basic. senza il “cellulare”. Come posso configurare i pulsanti con il Sonoff Basic. Grazie per la risposta. Walter

    Rispondi
  8. Giovanni Battista LO CURZIO

    Buongiorno e complimenti per il sito.
    Ho un ALEXA ECHO DOT e vorrei istallare diversi SONOFF per alzare/abbassare le 5 tapparelle di casa.
    In casa dispongo di una WiFi.
    Volevo sapere:
    1) se posso gestire anche impianti con interruttori “doppio interblocco”. Trovo eventuali Schemi di collegamento?
    2) se mi è sufficiente la app di Alexa o necessito di altra app.
    3) se mi sono sufficienti i singoli SONOFF o necessito di qualche altro HW/SW
    4) fino a quanti dispositivi posso gestire singolarmente ed autonomamente.

    Grazie molte per le info

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.