Sonoff Basic | Miglior interruttore WiFi Italia | Istruzioni deviatore e pulsante

Sonoff Basic | Miglior interruttore WiFi Italia | Istruzioni deviatore e pulsante WiFi

Scopri Sonoff Basic, miglior interruttore WiFi in Italia. Istruzioni per l’utilizzo come pulsante WiFi o realizzare un Sonoff deviatore con contatto pulito. Anche Google Home ed Amazon Alexa.

Stai valutando delle alternative a Sonoff ? Scopri anche Ankuoo RECeMylo WiFi e Mimoo.

Se la tua esigenza riguarda solo l’illuminazione wireless, approfondisci col mio articolo sulle lampadine WiFi.

Sonoff Basic interruttore WiFi

Sonoff WiFi TH10A e presa intelligente S20 Smart Socket

E’ un interruttore WiFi controllabile da remoto mediante smartphone con l’App eWeLink, disponibile sia per Android che iOS, dotata di molte funzionalità:

Collegamento dispositivo in rete mediante WiFi a 2,4 GHzAccensione e spegnimento remoto da qualsiasi luogo mediante smartphone di qualsiasi carico elettrico
Sincronizzazione stato del carico elettrico in tempo reale su smartphoneProgrammazione orari di accensione e spegnimento
Condivisione controllo e stato con altre personeUna scena esegue automaticamente un'azione su più dispositivi in base ad un evento (tap su app, una soglia su un dato misurato, lo stato di un altro dispositivo)
Controllo via rete locale in caso di assenza di connessione internetControllo vocale mediante Google Home e Amazon Echo. Compatibile con IFTTT e Google Nest

Nella famiglia Sonoff ci sono diversi modelli di interruttori WiFi tra cui scegliere in base a:

  • numero di carichi elettrici controllabili indipendentemente
  • potenza elettrica massima degli apparecchi elettrici comandati
  • possibilità di aggiungere un sensore esterno di temperatura ed umidità
  • misura dell’energia elettrica consumata dal carico elettrico controllato
  • utilizzo di un telecomando radio tradizionale per comandare i carichi elettrici, oltre allo smartphone
Modello#
Uscite
Corrente
Max (A)
Extra
Sonoff BasicBasic110EUR 9,99
Sonoff RFRF110EUR 14,69
Sonoff DualPow R2116EUR 24,59
Sonoff THTH110 / 16EUR 16,60
Sonoff DualDual216EUR 18,60
Sonoff 4CH Pro4CH Pro R2410EUR 34,69
Touch US12EUR 20,33
T1 US1-32EUR 19,99
Sonoff DualG1116Non disponibile

⚠ Attenzione all’acquisto del modello Sonoff G1 (versione con collegamento ad internet mediante SIM mobile): funziona solo con Iliad e nessun altro operatori mobile Italiano.

Tutti i dispositivi smart Itead permettono di controllare i nostri elettrodomestici di casa mediante WiFi. I dati sono scambiati dal device con l’app sul vostro smartphone attraverso l’uso di un server in cloud (su Amazon AWS):

Interruttore WiFi Sonoff TH10A e presa S20 Smart Socket

Pensi che la copertura del segnale WiFi nella tua abitazione non sia sufficiente ? Leggi Quale ripetitore WiFi scegliere per la tua casa intelligente.

Purtroppo le istruzioni non sono italiano, ma questo articolo può fare al caso vostro.

⚠ Quando scegliete un interruttore WiFi oppure una presa intelligente, raccomando di porre sempre grande attenzione alla corrente elettrica massima gestibile direttamente:

  • 10 A / 2,2 kW: modelli Basic, RF, TH10A, 4CH, 4CH Pro
  • 16 A / 3,5 kW: modelli Pow R2, Dual, TH16A

Nel caso dobbiate gestire l’accensione/spegnimento diretto di un carico di potenza maggiore potete utilizzare un relè Finder addizionale esterno come spiegato successivamente.

Sonoff Basic unboxing

Ecco qualche foto dopo aver fatto l’unboxing del Sonoff Basic:

Sonoff Basic

Possiamo aprirlo per vedere la scheda interna in dettaglio:

Sonoff Basic

Osservando il circuito stampato vi prego di notare:

  • i morsetti a vite per il collegamento dei conduttori esterni
  • che una pista collega direttamente un polo del morsetto di ingresso ad un polo del morsetto di uscita, questo ci indica che il contatto di uscita non e’ pulito
  • un LED che indica lo stato del collegamento del dispositivo alla rete
  • un pulsante per accensione e spegnimento manuale del carico elettrico collegato (e per la configurazione)

Sonoff Basic istruzioni italiano e schema elettrico

Passiamo ora alle istruzioni con lo schema elettrico di collegamento.

Partiamo sollevando i copri morsetti:

Sonoff Basic

Possiamo ora effettuare il collegamento tramite i morsetti a vite facendo bene attenzione a distinguere tra input (ingresso) ed output (uscita) seguendo l’indicazione presente sopra al dispositivo:

  • due conduttori di ingresso (Input) per l’alimentazione: fase (L) e neutro (N)
  • due conduttori di uscita (Output) per il carico elettrico: fase (L), neutro (N)
Sonoff Basic

Ricordate che nello schema elettrico i cavi di neutro sono comuni tra ingresso ed uscita: questo vuol dire che il contatto di uscita non fa altro che interrompere la fase dell’ingresso come in un interruttore unipolare: non e’ un contatto pulito ma un interruttore WiFi comandato mediante l’app eWeLink.

Sonoff interruttore WiFi
Sonoff interruttore WiFi

Dalla versione eWeLink 3.5.4 (con firmware 2.6.0) e’ possibile utilizzare il Sonoff Basic, oltreché come interruttore WiFi, anche come pulsante WiFi temporizzato grazie alla nuova opzione inching in cui il ritardo tra il comando di accensione e lo spegnimento automatico e’ configurabile tra 0,5 e 3.600 secondi (1 ora):

Sonoff Basic inching su eWeLink
Sonoff Basic inching su eWeLink
Sonoff pulsante WiFi temporizzato
Sonoff pulsante WiFi temporizzato

Quindi le modalità di funzionamento per il Sonoff Basic sono due:

  • interruttore WiFi (con l’inching software disattivo)
  • pulsante WiFi temporizzato (abilitando l’inching software su eWeLink)

Vuoi utilizzare Sonoff come pulsante WiFi aggiuntivo in un punto luce a relè ? Leggi la mia guida a Sonoff relè passo passo.

Nel caso colleghiate direttamente il dispositivo all’impianto elettrico di casa, quindi senza una presa e spina, ricordate i colori previsti nel contesto italiano per i cavi elettrici energia:

Colori dei cavi elettrici

Sonoff Basic, eWeLink, Google Home, Amazon Alexa, IFTTT

Potete ora passare alla configurazione dell’app eWeLink seguendo la procedura comune a tutta la famiglia Itead che potete trovare nel mio articolo eWeLink App | Manuale italiano completo.

Vediamo comunque le due schermate principali dell’app eWeLink per la gestione del Sonoff Basic:

Ovviamente c’e’ il pieno supporto a Google Home ed Amazon Alexa per potere comandare l’accensione e spegnimento anche mediante la voce: potete leggere i miei articoli Sonoff Google Home e Sonoff Alexa.

Ultima ma non ultima c’e’ anche la piena compatibilità Sonoff IFTTT come approfondisco nell’articolo Sonoff+IFTTT+Stringify.

Sonoff Basic deviatore o pulsante WiFi

Col Sonoff Basic e’ possibile comandare direttamente l’accensione e lo spegnimento di qualsiasi apparecchio elettrico domestico, ma abbiamo già visto i principali punti di attenzione:

  • il carico collegato deve essere in corrente alternata
  • l’uscita si comporta, come visto, da interruttore unipolare: non e’ un contatto pulito (come un deviatore)
  • la corrente massima gestibile direttamente e’ di 10 Ampere

Per poter comandare carichi elettrici con necessita’ differenti:

  • alimentati in corrente continua
  • che richiedono un contatto di ingresso
  • con potenza superiore ai 2,2 KW

abbiamo due opzioni raccomandate per far diventare Sonoff deviatore:

  • acquistare in alternativa la versione 4CH Pro R2 dotata di quattro uscite di tipo contatto pulito (ciascuna configurabile come deviatore o pulsante)
  • aggiungere, in modo non invasivo, un relè esterno

Per la soluzione che prevede un altro dispositivo della famiglia Itead, puoi leggere direttamente Sonoff 4CH Pro R2.

Nel caso tu voglia comandare da remoto la tua caldaia, leggi subito TH16 | Manuale | Termostato caldaia | Istruzioni.

Sonoff Basic deviatore WiFi con contatto pulito

Un modo veloce di rendere Sonoff deviatore WiFi, che non raccomando perché andreste a fare una modificare definitiva, e’ quello di intervenire sul dispositivo modificandolo.

Per rendere Sonoff deviatore WiFi con contatto pulito, raccomando invece la soluzione basata sull’utilizzo di un relè esterno.

Poiché l’interruttore WiFi dispone di un’uscita in corrente alternata, ho aggiunto un semplice relè seguendo lo schema elettrico di collegamento seguente:

Sonoff Basic

Come potete vedere il contatto ottenuto e’ elettricamente isolato e quindi pulito.

Ci sono tante configurazioni di contatto disponibili nei relè: vi suggerisco di leggere Tipologie di funzionamento.

A seconda della tipologia di relè utilizzato potrete ottenere la tipologia di comando che vi interessa, ad esempio con un relè monostabile SPDT (singolo polo, doppio contatto) lo trasformerete in Sonoff deviatore WiFi.

Sonoff deviatore WiFi con contatto pulito: materiale

Per chiarezza la lista del materiale aggiuntivo che ho utilizzato per rendere Sonoff deviatore WiFi con contatto pulito:

  • Relè Finder monostabile DPDT 40.52
  • Zoccolo relè Finder 95.75 per uso con relè Finder 40.52 (permette di montarlo su binario in un quadro elettrico)

Ovviamente potete selezionare un relè differente (ho preso quanto trovavo a pronta mano in un magazzino di materiale elettrico vicino a casa). Le caratteristiche di quello utilizzato sono le seguenti:

  • Tensione bobina: 230 V
  • Configurazione contatto: DPDT (doppio polo, doppio contatto)
  • Corrente di commutazione: 8 A (massima corrente nel carico pilotato, corrispondente a circa 1,84 kVA)
  • Resistenza bobina: 28 kΩ (quindi consumo a contatto chiuso di 1,9 W)
  • Potenza di commutazione massima 2 kVA (massima potenza nel carico pilotato)

Per facilitarvi ho selezionato delle opzioni di acquisto:

Sonoff Basic interruttore WiFi: dimensioni ed installazione ad incasso

Prima di valutare se uno dei dispositivi smart della famiglia Itead fa al caso nostro, occorre anche valutare gli ingombri per una eventuale installazione ad incasso.

Vediamo ad esempio di dati dimensionali del Sonoff Basic:

Sonoff Basic dati dimensionali

Che possiamo confrontare con quelli di una classica scatola da incasso 3 moduli 503:

Scatola da incasso 3 moduli 503 dati dimensionali

Raccomando quindi di installarlo dentro un quadro elettrico oppure in una scatola di derivazione.

Sono disponibili anche degli accessori nel caso vogliate fare un’installazione esterna (scatola impermeabile con protezione IP66) oppure all’interno di un quadro elettrico (adattatore per barra DIN):

La famiglia di prodotti Sonoff ovviamente racchiude anche un interruttore WiFi da incasso compatibile con la scatola 503: per approfondire leggete il mio articolo su Sonoff Touch e Sonoff T1.

Se vi servisse a tutti i costi un interruttore WiFi che preveda l’accensione da più punti fisici, potete altre soluzioni come Ankuoo REC o Livolo che trovate descritte in dettaglio nel mio articolo Interruttore WiFi | Ankuoo REC | Google Home | Broadlink TC2 | Livolo.

Se voleste prima di tutto verificarne i consumi elettrici vi raccomando di leggere Misuratore consumi elettrici wireless o con presa Schuko ?

351 pensieri su “Sonoff Basic | Miglior interruttore WiFi Italia | Istruzioni deviatore e pulsante WiFi

  1. Bruno

    Buongiorno , complimenti per il sito…. sto finalmente capendo qualche cosa 🙂
    Chiedo un piacere , con il sonoff basic posso accendere una stufa a pellet ? Pensavo di risolvere con un telecomando universale tipo broadlink rm3 o rm pro ma non ci sono riuscito. Per dire la verità con una stufa si ( creata routine con la simulazione della pressione di 2 tasti contemporaneamente , combinazione necessaria per l’ accensione) ma l’altra stufa… niente da fare, non riesco a duplicare la pressione prolungata di 3 sec. Del tasto accensione del telecomando originale nemmeno con la routine di pressione tasto per 10/15 volte con distacco di tempo a 0 sec. Tra una pressione e l’ altra… rm pro non la calcola continua … non so cosa possa fare e se con un sonoff basic potrei risolvere il problema. Grazie e complimenti per le tue guide…

    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Bruno,

      Lo farei esclusivamente se la stufa prevede un contatto pulito in ingresso per il comando remoto.
      Lavorando sull’alimentazione rischi di danneggiarla nel lungo termine (e probabilmente non ottimizzare la combustione).

  2. Giuseppe

    Ciao complimenti per l’articolo.
    Vorrei utilizzare uno dei tanti Sonoff che ho acquistato per il climatizzatore, mi spiego meglio.

    L’idea è di creare una scatola stagna dove collegare il sonoff al tasto on/off di un telecomando universale.
    In mezzo ho capito che devo utilizzare un relè per rendere il contatto pulito.

    Posso usare il Finder 27 01 8 230 oppure devo usare il Finder 40 52 8 230?

    Grazie

      1. Giuseppe

        grazie ma 100€ sono troppi per fare quello che voglio. Con i pezzi indicati sopra spendo circa 25€ per non parlare di quanto sia divertente costruirlo!

        1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

          Ciao Giuseppe,

          Io ti sconsiglio vivamente la soluzione che stai scegliendo:
          1) accensioni / spegnimenti dell’alimentazione elettrica non fanno bene ai componenti del climatizzatore (in particolare compressore esterno)
          2) non potrai regolare la temperatura da remoto

          Nell’articolo proposto c’era anche una soluzione basata sul Broadlink RM Mini3 che non costa affatto 100 EUR.

          Ma comunque se tu sei felice io sono felice !

  3. Gennaro Giammona

    Salve, riguardante l’articolo Sonoff DUAL, volevo solo sapere per cortesia, come impostare/settare
    l’uscita 1 come “luce pranzo”, e l’uscita 2 come “cielo stellato” ; naturalmente con due comandi vocali (tramite Echo2/Alexa) differenti come descrtitto sopra. Cioè, se ho capito bene, dovrebbero essere 2
    comandi separati e non in parallelo. Anche perchè nelle esaustive e ottime guide all’installazione e impostazione, non ho trovato l’esempio del “DUAL” che comanda due punti luce separati e indipendenti tra loro. Grazie.

    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Gennaro,

      la prossima volta ti raccomando di commentare nella pagina Sonoff Alexa per facilitare tutti nell’uso delle informazioni.

      Ci sono due possibilità per fare quanto desideri a seconda di quanto vuoi personalizzare il comando vocale:
      1) rinominare in eWeLink le uscite sul Sonoff Dual in “Luce pranzo” e “Cielo Stellato”, a quel punto le comanderai col comando di accensione di Sonoff
      2) creare una routine personalizzata su Alexa
      3) rinominare in Alexa le uscite

      Raccomando la terza soluzione in quanto molto più semplice ed efficace.

      Adesso aggiorno l’articolo con un esempio.

  4. Davide

    Buongiorno , un chiarimento, sto cercando di districarmi…
    Se l’interruttore Wi-Fi , il Sonoff, semplicemente taglia la fase… perché per mantenere la funzionalità del l’interruttore preesistente (sto pensando alla classica luce con un singolo interruttore ), in rete si trovano solo saldature sui contatti…? Non è sufficiente fare un parallelo sulla fase e tagliarla con l’interruttore preesistente? Così il Sonoff è sempre alimentato e quando chiudo l’interruttore la luce si accende. Chiaro che perderei la possibilità di spegnere da remoto se dimentico intrrruttore in on, ma è meglio di niente. Oppure non ci ha capito un tubo….

    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Davide,
      le soluzioni che saldano interruttori/pulsanti assicurano che il Sonoff abbia lo stato della lampadina attaccata.
      Per quanto efficace non raccomando la soluzione perché la modifica hardware del dispositivo non e’ alla portata di tutti nonché il risultato non e’ assicurato.
      Per ottenere lo stesso risultato ma in modo sicuro ti raccomando di usare l’Ankuoo REC.
      La tua soluzione si può fare (parallelo senza tagliare nulla) ma ovviamente hai il limite di non conoscere lo stato.

  5. Marco C

    Ho una bella domanda (con mia ipotetica soluzione ma vorrei conferma).
    Luci in corridoio comandate da 3 punti (quindi deviatore/invertitore/deviatore).
    Vorrei mettere un basic imboscato nel controsoffitto collegando la sua uscita ad un relè a scambio (COMUNE/NC/NO) poi sostituirei uno dei 2 deviatori con un altro inveritore (e qui il casino perchè mi mancherebbe un filo e dovrò portarlo dall’invertitore già esistente) e “finally” usare i contatti in scambio del relè collegato al sonoff collegandoli ai tre fili che originariamente erano collegati al deviatore eliminato. In pratica “allungherei” la catena dei punti luce lasciando nascosto il sonoff opportunamente collegato ad un relè in scambio.
    Sarebbe più facile spiegare mettendo giù uno schema ma vedo che non posso allegare niente a questo messaggio.
    In alternativa (per evitare di comprare un costosissimo invertitore della vimar 🙂 ) potrei portare i soliti due fili dello switch manuale del basic ad un pulsante (al posto del deviatore) e collegare come scritto sopra i tre fili direttamente al relè.
    Che ne dici Emiliano?
    Saluti,
    Marco

      1. Marco C

        Buongiorno Emiliano,
        in effetti una cosa mi era sfuggita (e non da poco)… Finchè comando la lampada con alexa “accendi e spegni” tutto bene… Ma se qualcuno accende da deviatore e successivamente si vuole spegnere da Alexa anziche dire “alexa spegni xxx” dovrò dire “accendi” perchè il relè era in stato di riposo… e comunque, come hai scritto giustamente tu, non avrei mai lo stato reale della lampada sincronizzato col dispositivo. Peccato, perchè mi scoccia mischiare diversi device nell’impianto. ma pare sia l’unica soluzione per l’utilizzo con deviatore. (escludendo le scene con più dispositivi sonoff).
        Grazie ancora

      2. Marco C

        Emiliano, ho cliccato sul link sponsor al quale fai riferimento all’ANKOO rec, nella descrizione dice ” ADATTO SOLO PER INTERRUTTORI UNIPOLARI IL MODULO WIFI LUM FUNZIONA ESLUSIVAMENTE COON INTERRUTTORI UNIPOLARI E NON CON DEVIATORI O INVERTITORI. NON E’ COMPATIBILE CON AZIONAMENTI SU PIU’ PUNTI DATI TECNICI”.
        Parla di modulo wi-fi LUM e non REC… non è molto chiaro…

  6. Silvio

    volendo comandare una piccola stufa elettrica ( per il bagno , da 1KW ) il 10A dovrebbe andare bene ? oppure meglio orientarsi sul 16 A ?

  7. Tino

    Non riesco ad accoppiare il mio iPhone 7 al sono Basic.
    La luce del sono Basic dopo la pressione di 7 secondi, fa tre lampeggi e un formo poi riparte.
    Come posso risolvere? oltre alla app Ewelink ci sono altre app?

    Grazie

    Tino

  8. enrico

    si potrebbe sapere cortesemente se si trova una guida chiara su come configurare un telecomando a 433 con il sonoff basic? Non riesco a farlo.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.