Sonoff 4CH Pro R2 manuale italiano | Google Home

Sonoff 4CH Pro R2 manuale e istruzioni in italiano | Guida completa

La mia guida a Sonoff 4CH Pro R2 manuale ed istruzioni in italiano incluso collegamento e configurazione. Anche per Google Home ed Alexa.

Se vuoi realizzare il comando tapparelle WiFi, leggi anche la mia guida a Sonoff tapparelle.

Scopri anche come usarlo per il tuo tappeto erboso nella guida a Sonoff irrigazione.

Sonoff

Sonoff e’ una famiglia di interruttori WiFi controllabili da remoto mediante smartphone con l’App eWelink, disponibile sia per Android che iOS, che vi consente di controllare gli elettrodomestici di casa:

Sonoff 4CH Pro R2

Le funzionalità disponibili nella famiglia di dispositivi Itead Sonoff sono molteplici:

Collegamento dispositivo in rete mediante WiFi a 2,4 GHzControllo remoto da qualsiasi luogo mediante smartphone di qualsiasi carico elettrico
Controllo via LAN in caso di assenza di connessione internetControllo vocale mediante Alexa e Google Home. Compatibile con IFTTT
Sincronizzazione stato del carico elettrico in tempo reale su smartphoneProgrammazione orari di accensione e spegnimento
Condivisione controllo e stato con altre personeUna scena esegue automaticamente un'azione su più dispositivi in base ad un evento (tap su app, una soglia su un dato misurato, lo stato di un altro dispositivo)

Il Sonoff 4CH Pro R2 e’ il modello più potente e versatile di tutta la gamma disponibile:

ModelloConnettivitàUsciteExtra
Sonoff BasicBasic R2110 AEUR 7,59
Basic R3110 ADIYEUR 12,99
BASICZBR3110 ADIYEUR 16,99
Sonoff MiniMini110 ADIYEUR 13,89
Sonoff RFRF110 AEUR 17,89
RF R3110 ADIYEUR 13,99
Sonoff DualPow R2116 AEUR 17,89
Sonoff THTH10 / TH16110 / 16 AEUR 17,99
Sonoff DualDual210 AEUR 16,97
Sonoff 4CH Pro4CH Pro R2410 AContatto pulitoEUR 32,99
TX T01-32 AEUR 24,99
TX T1/T2/T31-32 AEUR 28,99

Ti raccomando la lettura della mia guida introduttiva sulla famiglia di dispositivi col Sonoff Basic.

Introduzione

Il Sonoff 4CH Pro R2 e’ un interruttore WiFi a 4 uscite configurabili come un deviatore oppure pulsante temporizzato, sia in modo indipendente che inter-bloccato tra di loro.

Sonoff 4CH Pro R2

Il dispositivo include anche un ricevitore radio a 433 MHz consentendo di comandarlo anche mediante un radiocomando oltreché mediante smartphone o Google Home.

Sonoff WiFi istruzioni italiano: contatto pulito, 4CH Pro pulsante tapparelle
  Nel caso stiate confrontando i due modelli Itead a 4 canali, fate attenzione alle differenze tra 4CH e 4CH Pro R2:
 Sonoff 4CHSonoff 4CH Pro R2
Tipologia canali uscitaInterruttore unipolare del conduttore di faseContatto pulito (utilizzabile come deviatore o pulsante)
Supporto radiocomandi
Tempo massimo ritardo4 secondi16 secondi
Sonoff 4CH

La mia raccomandazione, per evitare sorprese inattese, e’ di scegliere la versione Sonoff 4CH Pro R2.

Le dimensioni del dispositivo sono le seguenti:

Sonoff 4CH Pro R2 dimensioni

Il Sonoff 4CH Pro può essere montato sulla guida DIN di un quadro elettrico ottenendo un risultato ineccepibile:

Sonoff 4CH Pro quadro elettrico

Poiché il dispositivo e’ largo 145 mm dovete prevedere un quadro elettrico con spazio per 8 moduli DIN:

Sonoff 4CH Pro R2 Quadro Elettrico DIN

Il Sonoff 4CH Pro R2:

  • può essere alimentato sia in corrente alternata che continua
  • e’ dotato direttamente di 4 relè integrati ciascuno dei quali e’ un contatto pulito che può essere utilizzato come interruttore, deviatore o pulsante in qualsiasi circuito elettrico
  • i 4 pulsanti sulla piastra consentono di commutare lo stato dei relè corrispondenti (nonché utilizzati per programmare un telecomando)
Sonoff WiFi istruzioni italiano: contatto pulito, 4CH Pro pulsante tapparelle

La versione più recente R2 e’ sostanzialmente identica:

Sonoff 4CH Pro R2

Il Sonoff 4CH Pro R2 e’ l’unico dispositivo della famiglia Sonoff in cui non e’ necessario tagliare piste o aggiungere relè esterni per realizzare un contatto pulito. Nel caso ti servisse una sola uscita leggi la mia guida a Sonoff contatto pulito.

Ciascuno dei quattro canali di uscita e’ di fatto un deviatore WiFi:

Sonoff deviatore WiFi
Sonoff 4CH Pro R2 deviatore WiFi

Il deviatore WiFi può essere temporizzato, come vedremo successivamente, in due modalità.

Sonoff 4CH Pro R2 manuale e istruzioni italiano: modalità funzionamento

Sono previste tre modalità di funzionamento native dei 4 relè di uscita:

  • self-locking:
    • i contatti di uscita funzionano come un interruttore o deviatore classico
    • attivando l’uscita, il contatto commuta di stato e vi rimane per un tempo indefinito
    • la configurazione e’ a livello di singolo canale di uscita, alternativa all’inching nativo
Sonoff WiFi istruzioni italiano: contatto pulito, 4CH Pro pulsante tapparelle
  • inching nativo:
    • i contatti di uscita si comportano come un pulsante o deviatore temporizzato
    • attivando l’uscita, il contatto commuta di stato, vi rimane per un tempo definito per tornare allo stato iniziale
    • il ritardo e’ configurabile a livello di dispositivo (tra 1 e 16 secondi nella versione 4CH Pro R2)
    • la configurazione e’ a livello di singolo canale, alternativa al self-locking
    • questa funzionalità e’ stata superata dall’inching software (variazione graduale), disponibile su tutti i device Sonoff, gestito sull’app eWeLink
Sonoff WiFi istruzioni italiano: contatto pulito, 4CH Pro pulsante tapparelle
  • interlock:
    • i contatti di uscita possono essere inter-bloccati tra di loro
    • quando una singola uscita viene attivata cambiando di stato, tutte le altre vengono disattivate tornando al loro stato originale
    • questo comportamento e’ addizionale rispetto a self-locking / inching nativo
    • a configurazione e’ a livello di dispositivo e non di singolo canale
    • questa modalità e’ adatta a scenari in cui si comandino diversi carichi elettrici che devono funzionare in modo alternativo, ad come interruttore tapparelle WiFi oppure per comandare delle elettrovalvole di irrigazione
Sonoff WiFi istruzioni italiano: contatto pulito, 4CH Pro pulsante tapparelle

Sonoff 4CH Pro R2 manuale e istruzioni italiano: schema di collegamento

La versatilità del Sonoff 4CH Pro R2 lo rende adatto all’utilizzo in innumerevoli scenari d’uso:

  • come punto di comando intelligente in un impianto elettrico esistente (punto luce interrotto, punto luce deviato, punto luce invertito, punto luce a relè)
  • comando tapparelle WiFi
  • comando cancello elettrico o garage
  • come centralina di irrigazione WiFi

Puoi anche leggere la mia guida su come aprire il cancello con Alexa.

Come riferimento potete trovare lo schema di collegamento del Sonoff 4CH Pro R2 ad un impianto elettrico esistente con:

  • uscita R4: interruttore smart di un un punto luce interrotto
  • uscita R3: deviatore intelligente di un punto luce deviato
  • uscita R2: deviatore WiFi di un punto luce invertito
Sonoff 4CH Pro R2 schema di collegamento
Sonoff 4CH Pro R2 schema di collegamento

Per tutti gli scenari precedenti e’ importante osservare che i singoli canali devono essere configurati in modalità self-locking per avere il comportamento di di un interruttore o deviatore tradizionale.

Per il punto luce a relè potete leggere in generale il mio articolo di approfondimento su Sonoff relè passo passo.

Riporto comunque lo schema di collegamento Sonoff 4CH Pro R2 relè:

Sonoff 4CH Pro R2 relè passo passo
Sonoff 4CH Pro R2 relè passo passo

In tutti i casi l’app eWeLink riporterà sempre lo stato dei suoi contatti d’uscita che non coinciderà con quello del carico controllato (se non nel caso del punto luce interrotto).

Se la necessita’ di avere in app lo stato del carico sincronizzato anche con un impianto elettrico esistente, vi raccomando come alternative:

Ricordate sempre che il singolo canale di uscita del Sonoff 4CH Pro R2 e’ in grado di gestire una corrente massima di 10 A.

Per l’utilizzo come comando tapparelle WiFi, trovate tutti i dettagli nel mio articolo dedicato a Sonoff tapparelle.

Sonoff 4CH Pro R2 manuale e istruzioni italiano: configurazione

Preliminarmente ti invito a leggere eWeLink App | Manuale italiano completo, valido per tutti i dispositivi della famiglia Itead.

La selezione della modalità di funzionamento descritte in precedenza avviene mediante dei dip switch presenti sulla scheda del dispositivo.

⚠ Attenzione: la configurazione degli switch va fatta togliendo prima l’alimentazione elettrica.

Sonoff 4CH Pro
Sonoff 4CH Pro R2

Le modalità di funzionamento native possono essere programmate in modo abbastanza flessibile:

  • switch S6: configurazione della modalità di funzionamento delle quattro uscite tra modo inter-bloccato (interlock) ed autonomo (self-locking)
  • switch K5: abilitazione a livello della singola uscita della temporizzazione nativa (inching nativo)
Sonoff 4CH Pro
  • switch K6: il tempo di ritardo per l’inching nativo, comune a tutte le uscite, può essere selezionato all’interno di un insieme predefinito, diverso tra le versioni 4CH Pro e 4CH Pro R2
Switch K6Delay
4CH Pro
(secondi)
Delay
4CH Pro R2
(secondi)
0-0-0-04,0016
0-0-0-13,7515
0-0-1-03,5014
0-0-1-13,2513
0-1-0-03,0012
0-1-0-12,7511
0-1-1-02,5010
0-1-1-12,259
1-0-0-02,008
1-0-0-11,757
1-0-1-01,506
1-0-1-11,255
1-1-0-01,004
1-1-0-10,753
1-1-1-00,502
1-1-1-10,251

L’inching nativo e’ sostanzialmente stato superato dalla funzionalità di inching software (variazione graduale) presente sull’app eWeLink:

  • a livello di dispositivo a partire dalla versione 3.5.4 con firmware maggiore o uguale a 2.7.0
  • a livello di singolo canale d’uscita dalla versione 3.6.0 con firmware maggiore o uguale a 3.0.0

L’inching (variazione graduale) su eWeLink consente di configurare un ritardo compreso tra 0,5 secondi ed 1 ora con incrementi di 0,5 secondi su qualsiasi dispositivo Itead a livello della singola uscita:

Possiamo dunque temporizzare le uscite del nostro Sonoff 4CH Pro R2 scegliendo tra le opzioni seguenti:

  • ritardo nativo
    • utilizzando la modalità inching nativa del dispositivo (S6=1 e K5=0000) con un tempo di ritardo fino a 16 secondi (configurato in K6)
    • e’ possibile decidere quali uscite temporizzare e quali no
    • il tempo di ritardo e’ uguale per tutte le uscite
  • ritardo software
    • impostando la modalità self-locking sul Sonoff 4CH Pro R2 per tutte le uscite (S6=1 e K5=1111)
    • configurando la variazione graduale (inching software) di eWeLink con tempi di ritardo fino a 1 ora
    • e’ possibile decidere quali uscite temporizzare e quali no
    • il tempo di ritardo e’ configurabile per ogni singola uscita sull’app

⚠ Nel caso abbiate configurato contemporaneamente la variazione graduale (inching software) eWeLink e quello nativo sul Sonoff 4CH Pro R2, il tempo di ritardo che prevale e’ quello nativo. Sconsiglio caldamente questa combinazione per non perdervi.

Per il controllo e la programmazione mediante l’app eWeLink vi rimando ancora alla lettura della mia guida eWeLink | Manuale italiano app.

Per comodità riporto le schermate eWeLink di gestione specifiche per il Sonoff 4CH Pro R2:

Una configurazione eWeLink molto utile e’ lo stato all’accensione di ogni singola uscita.

Programmare un telecomando

Per programmare un telecomando la procedura e’ la seguente:

  • premere due volte in sequenza veloce il pulsante a bordo del dispositivo corrispondente al canale che si intendere programmare sul telecomando
  • premere il pulsante sul telecomando che volete programmare per quel canale del dispositivo
  • se la programmazione del telecomando e’ andata a buon fine, il LED sul dispositivo lampeggerà 4 volte in verde per poi diventare rosso
  • premendo il pulsante sul telecomando potrete variare lo stato dell’uscita corrispondente
Programmare telecomando Sonoff

Attenzione: con ciascun canale del dispositivo potete programmare un solo pulsante sul telecomando.

Per cancellare la programmazione del telecomando occorre tenere premuto il pulsante S5 fino a quando i 4 LED di stato si accendono e poi spengono.

Puoi approfondire con la mia guida su come programmare Sonoff telecomando.

Sonoff 4CH Pro R2 manuale e istruzioni italiano: Google home ed Alexa

Nel caso non lo avessi ancora fatto, il primo passo e’ quello di associare il tuo dispositivo con l’app eWeLink: puoi leggere la mia guida eWeLink Sonoff | Manuale italiano app.

Il passo successivo e’ associare il tuo profilo Sonoff a Google Home ed Alexa: puoi seguire rispettivamente la mia guida Sonoff Google Home e Sonoff Alexa.

Potrebbe interessarti anche:

413 pensieri su “Sonoff 4CH Pro R2 manuale e istruzioni in italiano | Guida completa

  1. luca

    Buongiorno,
    prima di tutto grazie per l’unico sito dove trovare info utili.
    ho lo stesso problema descritto dall’utente Giorgio ma c’è un aspetto che non ho capito.
    Premesso che sono in un impianto deviatoio-invertitore-invertitore-deviatoio posso inserirmi nell’impianto senza eliminare i punti luce tradizionali corrispondenti?
    Un esempio pratico: se voglio inserirmi tra i 2 invertitori con il Sonoff posso pilotare il secondo ma come collego le 2 uscite del primo verso il Sonoff?
    Stesso discorso se volessi inserirmi tra primo deviatoio e invertitore non lo posso fare perchè se ipoteticamente tolgo la fase tramite il primo deviatoio qualunque configurazione del sonoff non avrà effetto.
    è corretto o non ho capito qualcosa?
    Grazie

      1. luca

        Grazie per la risposta.
        quindi così facendo devo pero escludere tutto quello che è a monte del punto luce sul quale mi sto inserendo.

  2. Mauro

    Ciao,
    sto rendendo smart una tenda oscurante a rullo dell’Ikea, il motore che devo usare ha alimentazione 12V, il sonoff può erogare 12V?
    Ciao e grazie.

  3. Giorgio

    Buongiorno,
    vorrei utilizzare il sonoff 4ch pro all’interno di un impianto dove sono presenti sia deviatori (testa e coda) che invertitori, poiché composto da 5 pulsantiere dislocate nella casa.
    Vedendo lo schema rappresentato in foto, non riesco a capire se i cavi che devo collegare alle uscite NC e NO saranno passanti verso gli altri invertitori (giuntura con cavi già presenti ).
    es: deviatore -> invertitore-> sonoff -> invertiore -> devitatore

    spero di essermi spiegato bene

    Grazie

      1. Giorgio

        Quindi nella mia situazione dovrei tagliare i due fili che attualmente vanno da in invertitore ad un altro e giuntarli con due fili che escono dal sonoff corretto?

        Tre fili uniti da un lato e tre fili uniti da un altro..

        Grazie

          1. Giorgio

            Grazie per la risposta, ma perdonami, non riesco a capire una cosa:
            I cavi che escono da un invertitore li collego nel sonoff, ma stando alla configurazione deviatore-> invertitore-> sonoff -> invertitore-> deviatore-> lampadina, dal sonoff dovrei proseguire verso il secondo invertitore.
            Come faccio?

            Grazie

          2. La mia Casa Elettrica Autore articolo

            Ciao Giorgio,

            Nello schema proposto un canale del Sonoff 4CH Pro R2 funge da deviatore WiFi il cui morsetto comune è collegato al conduttore di fase.

            Quindi:
            – per un punto luce deviato colleghi i due morsetti di uscita ai corrispondenti dell’altro deviatore “ordinario” (a sua volta collegato alla lampadina)
            – per un punto luce interrotto colleghi i due morsetti di uscita ai corrispondenti dell’invertitore “ordinario” (a sua volta collegato ad un deviatore “ordinario”)

  4. Antonio

    Salve, chiedo se è` possibile collegare il sonoff 4ch pro r2 al modem con cavo Ethernet ed escludere il Wi-Fi, anche mediante modifiche\saldature alla piastra.

    Grazie

  5. Daniele

    Bellissimo articolo complimenti! Leggendo con attenzione l’articolo ho notato dei particolari: nella figura rappresentativa del self-locking, il settaggio dei din del K5 è invertito rispetto alla tabella: 1100 invece di 0011, sbaglio? Ho notato poi che nello schema di collegamento del punto luce interrotto è stato messo il ritorno di fase della lampada nel COM e la fase L nell’uscita NO. Non vanno invertite come anche rappresentato nella figura del settaggio self-locking? Ti ringrazio anticipatamente per la risposta e auguro buone feste a tutti!

    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Daniele,

      sinceramente la prima osservazione non l’ho compresa. Comunque la tabella degli switch e’ corretta.

      L’ordine per il punto luce interrotto e’ del tutto un’invariante.

      1. Daniele

        Grazie per la risposta! Ok per l’ordine del punto luce interrotto. Per l’altra che non hai capito è un confronto fra l’immagine del self-locking (1^modalità) e la tabella del K5. Nell’immagine (che fa vedere anche l’accensione delle lampade) hanno invertito la sequenza 1100 invece di 0011 come da tabella. Comunque non è un problema si capisce lo stesso. Grazie di tutto!

  6. Black

    Ciao io lo uso per alzare la tapparella con il telecomando ma per bloccare la salita o la discesa devo premere il tasto corrispondente, mi chiedo se è possibile solo azionare il movimento quando il tasto del telecomando è premuto?
    Grazie

    1. Ciro

      Si è possibile per semplificarti la programmazione la puoi fare tramite app collegandola alla rete domestica

  7. Ferdinando

    Ciao,sono ferdinando e ti faccio i complimenti per il sito. Ti chiedo: nella cassetta di derivazione ho 2 rele interruttore che comandano, uno la cucina accesa da 3 pulsanti e l’altro il corridoio sempre comandato da tre pulsanti.
    Vorrei sostituire i rele con un sonoff o simile però vorrei restare i pulsanti in modo da accendere la luce sia da pulsante sia con alexa.
    Si può fare e quale di questi interruttori wifi devo comprare?
    Grazie

  8. Daniele Gattafoni

    Buongiorno, ho diversi dispositivi Sonoff sparsi per casa ma n ho due principali da 4 canali ognuno installati dentro il quadro elettrico. Vedendo dalla foto che hai postato, con il supporto che copre alla perfezione, ti chiedevo dove lo avevi acquistato. Ti spiego, i due Sonoff 4CH pro installati dentro il quadro li ho coperti dalla griglia che ti danno assieme al quadro, poiche se li tolgo oltre a vedere i Sonoff si vedono anche i cavi e i lo “sfondo” del quadro posteriore, che esteticamente non è il massimo. Dalla foto ch hai messo ho visto che sei riuscito a coprirlo alla perfezione lasciando fuori solo i tasti. Dove posso reperire tale suppoto? Ti ringrazio per il lavoro che sta svolgendo, le tue guide sono davvero utili.

  9. alfredo

    ciao volevo sapere se si può collegare le luci e le tapparelle allo stesso dispositivo, e se c’è bisogno di altro

  10. Alfonso

    Buongiorno,
    ho la necessità di collegare ad un canale del mio Sonoff 4ch pro r2 una plafoniera con amperaggio di max 20A.
    E’ possibile e, nel caso lo fosse, devo collegare un relè come da Voi spiegato nell’articolo Sonoff Basic?

    Grazie, siete sempre di grande aiuto

      1. Alfonso

        Grazie per la risposta.
        A questo punto però non so che Finder scegliere.
        Tutti quello di cui si parla qui hanno in amperaggio di max 16a mentre io credo di aver bisogno di qualcosa che abbia almeno 25a per il fattore 20% in piú.
        Potresti cortesemente darmi qualche indicazione?
        Ti ringrazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.