Vai al contenuto
Home » Domotica Fai da te » Termostato WiFi » Nest termostato: 3a generazione, Thermostat E, 4a generazione

Nest termostato: 3a generazione, Thermostat E, 4a generazione

    Nest termostato smart intelligente

    Scopri Google Nest termostato smart: il termostato WiFi più evoluto per poter comandare il tuo riscaldamento ovunque ti trovi con lo smartphone e risparmiare. Recensione termostato Nest incluso il nuovo Nest Thermostat di 4a generazione.

    Caratteristiche di un termostato smart

    Partiamo dalle caratteristiche che contraddistinguono un termostato smart come Google Nest rispetto ad un cronotermostato tradizionale:

    • gestione da remoto mediante smartphone ovunque ti trovi in qualsiasi momento
    • programmazione intelligente dell’impianto di riscaldamento in base alle previsioni meteo, alle caratteristiche termiche della vostra abitazione ed alle vostre abitudini
    • connettività WiFi o Ethernet
    • gestione di zone di riscaldamento indipendenti (multizona)
    • geolocalizzazione per modificare la temperatura ambiente in base alla presenza effettiva di persone nell’abitazione
    • comandi vocali mediante il supporto di AlexaGoogle Home o Apple HomeKit)
    • possibilità di estendere il sistema mediante valvole termostatiche WiFi per i termosifoni o il controllo climatizzazione estiva
    • dati storici come temperatura ed orari di funzionamento del riscaldamento
    • integrazione con sensori di temperatura o stazioni meteo personali

    Tutte queste funzionalità messe insieme vi consentono di gestire molto più comodamente il comfort nella vostra abitazione ed anche di risparmiare.

    Puoi anche approfondire leggendo il mio articolo sul miglior termostato intelligente.

    Modelli di termostato Google Nest

    Google include nella sua ampia gamma di prodotti hardware tre modelli di termostato smart Nest:

    Nest Learning Thermostat

    Nest Learning Thermostat

    Nest Thermostat E

    Nest Thermostat E

    Nest Thermostat

    Nest Thermostat

    Attualmente il nuovo termostato di 4a generazione Nest Thermostat non è ancora in vendita in Italia.

    In questo articolo approfondiamo i diversi modelli scoprendo quali sono le differenze chiave.

    Termostato smart Nest Learning Thermostat terza generazione

    Il termostato smart Nest Learning Thermostat è il modello più consolidato e completo della gamma:

    Nest Learning Thermostat
    Termostato Nest Learning Thermostat

    Il termostato smart Nest Learning Thermostat:

    • è di forma circolare con un diametro di 8,4 cm ed uno spessore di 3,1 cm
    • ha un display a colori con risoluzione di 229 DPI che lo rende particolarmente nitido
    • è circondata da un anello di metallo lucido che funge da comando mediante la sua rotazione

    Nest termostato include tutte le funzioni che un termostato smart dovrebbe avere:

    • apprendimento le abitudini della tua famiglia e creare un programma di risparmio energetico personalizzato
    • monitoraggio e il controllo da remoto tramite il tuo smartphone
    • integrazione con altri dispositivi Google Nest ed Amazon Alexa

    E' possibile modificare manualmente le impostazioni direttamente sul termostato o ovunque ti trovi mediante lo smartphone con l'app Nest, disponibile per Android ed iOS.

    Nest termostato è disponibile in quattro finiture: acciaio inox, nero, bianco e rame che lo rendono elegante ed adatto a qualsiasi ambiente.

    Recensione Nest Learning Thermostat: il termostato che ti fa risparmiare sul consumo di gas
    Recensione Nest termostato

    Nest Sense per un riscaldamento davvero intelligente

    Nest Sense è la tecnologia smart basata su sensori avanzati ed algoritmi software su cui sono basati tutti i prodotti Google Nest.

    Per mantenere la casa confortevole ed aiutarti a risparmiare energia, il termostato Nest tiene conto di fattori come ad esempio le caratteristiche termiche dell'abitazione, le previsioni meteo e le temperature desiderate.

    Nest Sense sfrutta i sensori ed il software all'interno di Nest termostato per osservare ed imparare quali temperature preferisci e quando creando successivamente una programmazione automatica della climatizzazione:

    • Sensori di temperatura multipli assicurano che la temperatura effettiva sia quella desiderata
    • Sensori di luce ambientale per garantire letture più precise della temperatura grazie alla funziona Sunblock
    • Sensori di attività consentono al termostato di sapere quando qualcuno è uscito di casa per poter abbassare la temperatura ed aiutandoti a risparmiare energia
    Nest Learning Thermostat
    Sensori Nest termostato

    Auto-programmazione

    Con la funzionalità di Auto-programmazione, non dovrai programmare manualmente il termostato Nest per risparmiare energia, ma dovrai semplicemente decidere la temperatura più accogliente che vuoi tramite l'app Nest o direttamente sul termostato.

    Il dispositivo impara a riconoscere le tue preferenze:

    • Primo giorno di apprendimento: gira l'anello per selezionare una nuova temperatura ogni volta che vuoi. Il termostato ricorderà la tua scelta e la aggiungerà alla programmazione che sta impostando per te. Durante la fase di apprendimento, Nest termostato mantiene la temperatura impostata il primo giorno finché non viene modificata.
    • Secondo giorno di apprendimento: il termostato Nest continuerà ad apprendere e creare una programmazione personalizzata, sulla base delle temperature che hai impostato. Il termostato proverà anche a capire quando sei in casa e quando sei via, considerando la frequenza con cui regoli la temperatura o passi davanti al termostato. Se la temperatura che il termostato ha appreso il primo giorno non ti soddisfa, non dovrai fare altro che girare l'anello. Ogni modifica che fai contribuisce all'impostazione della programmazione per i giorni seguenti.
    • Dopo alcuni giorni di apprendimento: Nest termostato avrà un'idea abbastanza chiara delle temperature che preferisci nel corso della giornata. Tuttavia, continuerà ad aggiornare la programmazione, se modifichi nuovamente le temperature.
    • Dopo una settimana o più di apprendimento: il termostato avrà appreso le tue preferenze di temperatura e avrà stabilito una programmazione per te.

    L'apprendimento non viene mai interrotto, sarà solo meno sensibile ad ogni modifica che fai rispetto ai primi giorni.

    Ecco alcuni aspetti che potresti notare quando inizi a indicare al termostato le temperature che preferisci.

    • La Fogliolina Nest: compare quando scegli una temperatura efficiente dal punto di vista energetico
    • Tempo per raggiungimento temperatura: viene mostrata una stima del tempo necessario affinché la casa raggiunga la temperatura che hai scelto
    • A casa e Fuori: passaggio automatico alla Temperatura Eco quando viene rilevato che non c'è nessuno in casa; ha la priorità rispetto alla normale programmazione
    • Raggiungimento della temperatura all'orario programmato. le funzionalità Presto e True Radiant possono accendere automaticamente l'impianto in anticipo per raggiungere la temperatura programmata. L'anticipo dipende da ciò che il termostato ha appreso relativamente alle caratteristiche termiche della casa, all'efficienza dell'impianto di riscaldamento ed alle condizioni meteo

    True Radiant

    Gli impianti di riscaldamento con pavimento radiante o termosifoni possono richiedere molto tempo per portare l'ambiente alla temperatura desiderata per cui può essere difficile configurare una programmazione che assicuri il livello di comfort desiderato all'ora prevista. Ad esempio, potrebbe essere necessario far partire il riscaldamento alle 05:00 per raggiungere la temperatura impostate alle 07:00.

    Inoltre, poiché le serpentine ed i tubi dell'acqua rimangono caldi anche dopo che la caldaia o la pompa di calore ha smesso di riscaldare, questi impianti di riscaldamento hanno la tendenza a superare la temperatura ottimale.

    Nest True Radiant
    Andamento della temperatura con riscaldamento a pavimento radiante o termosifoni

    La funzionalità True Radiant del termostato Nest agisce invece preriscaldando l'ambiente in modo da raggiungere la temperatura programmata all'ora prevista.

    Il sistema apprende la velocità di riscaldamento della casa ed in questo modo può determinare l'anticipo sufficiente nell'accendere il riscaldamento per raggiungere la temperatura programmata ed anche spegnerlo al momento giusto per evitare di superarla.

    True Radiant si regola automaticamente quando l'impianto si accende o si spegne: non dovrai essere più tu ad indovinare a che ora accendere il riscaldamento per avere la temperatura che vuoi al momento desiderato.

    Caldaia On / Off con la funzionalità Nest True Radiant attivata
    Caldaia On / Off con la funzionalità Nest True Radiant attivata

    Ad esempio, il termostato Nest può imparare che per raggiungere 20 °C deve spegnere la caldaia quando la stanza raggiunge 19,5 °C, perché i radiatori sono già caldi e raggiungeranno i 20 °C. Nest termostato manterrà la temperatura riaccendendo l'impianto prima che la temperatura scenda troppo.

    Sunblock

    La luce diretta del sole su un termostato può falsarne la misura di temperatura portandolo a credere che la temperatura ambiente sia maggiore di quella effettiva: il termostato potrebbe non mantenere in casa la temperatura desiderata.

    La funzionalità Sunblock del termostato Nest vuole ovviare a questo problema: utilizzando le misure del sensore di luce integrato, dei sensori di temperatura e gli orari di alba e tramonto un algoritmo correggerà la temperatura rilevata portando ad un controllo ottimale del riscaldamento.

    Nest Sunblock

    La luce naturale non è sufficiente per far attivare Sunblock, perciò dovrebbe attivarsi solo se il tuo termostato si sta riscaldando alla luce diretta del sole.

    Quando la funzionalità Sunblock è attiva, sull'app e sul display del termostato Nest viene visualizzato un piccolo sole nel punto in cui solitamente compare la Fogliolina Nest.

    Nest termostato Sunblock

    Compatibilità

    La compatibilità del termostato Nest Learning Thermostat è assicurata con quasi tutti gli impianti di riscaldamento, in particolare:

    • caldaie modulanti compatibili con OpenTherm
    • caldaie a condensazione con comando di accensione / spegnimento standard (contatto pulito)
    • impianti di riscaldamento centralizzato in cui è già presente un termostato
    • impianto di riscaldamento a zone con diversi termostati

    E' disponibile online uno strumento di verifica della compatibilità del termostato Nest che vi raccomando di utilizzare prima di procedere con l'eventuale acquisto.

    Unboxing

    All'interno della confezione del termostato Nest Learning Thermostat trovate:

    • Display termostato
    • Base termostato
    • Modulo Heat Link
    • Piastra di rivestimento
    • Cavo di alimentazione USB
    • Spina di alimentazione
    Unboxing Nest termostato
    Unboxing Nest Learning Thermostat

    Il termostato Nest deve essere collocato in una stanza di uso frequente, in modo che possa leggere una temperatura rappresentativa dell'abitazione e che sia facilmente accessibile.

    Nest termostato non deve essere collegato direttamente all'impianto di riscaldamento ma bensì attraverso al modulo Heat Link:

    Nest Heat Link
    Nest Heat Link

    Il termostato Nest ed il modulo Heat Link comunicano tra di loro via radio con una distanza massima di 30 metri ma muri o oggetti metallici di grandi dimensioni, come la caldaia o il serbatoio di accumulo dell'acqua calda sanitari, potrebbero ridurre tale copertura:

    Collegamento termostato Nest alla caldaia tramite Heat Link
    Collegamento termostato Nest alla caldaia tramite Heat Link

    Installazione

    Il primo passo, da effettuare con alimentazione elettrica rigorosamente staccata, è quello di collegare il modulo Heat Link all'impianto di riscaldamento. Apriamo dunque il nostro Nest Heat Link:

    Come potete notare la morsettiera è molto ricca perché deve poter supportare le innumerevoli opzioni di impianto che il termostato Nest Learning Thermostat è in grado di gestire.

    Il manuale di installazione ci viene in aiuto per farci capire che non è così complesso come sembrerebbe:

    MorsettiFunzione
    Alimentazione (N, L)Alimentazione Heat Link 230 V AC (neutro N, fase L)
    Contatto pulito per caldaia / pompa di calore (1, 2, 3)Comando caldaia (Comune 2, Normalmente Aperto 3, Normalmente Chiuso 1)
    Contatto pulito per accumulo acqua calda sanitaria (4, 5, 6)Comando accumulo (Comune 5, Normalmente Aperto 6, Normalmente Chiuso 4)
    Uscita OpenTherm (OT1, OT2)Comando caldaia OpenTherm
    Uscita alimentazione termostato (T1, T2)Alimentazione termostato
    Nest Heat Link

    Lo schema di collegamento tra il modulo Nest Heat Link e la caldaia o pompa di calore è, per tutti quei casi in cui è previsto un ingresso per un termostato esterno, il seguente:

    Schema di collegamento Nest Heat Link caldaia
    Schema di collegamento Nest Heat Link caldaia

    Probabilmente installerete il modulo Nest Heatlink in prossimità della caldaia per cui potreste usare direttamente i due cavi di fase e neutro che la alimentano.

    Se avete dei dubbi leggete la mia guida su come installare un termostato.

    Se state sostituendo un termostato esistente collegato direttamente alla caldaia potete riutilizzare i cavi esistenti per collegare l'uscita dell'Heat Link per alimentare Nest termostato:

    Schema di collegamento Nest Heat Link caldaia

    A questo punto si tratta solo di fissare alla parete la base del termostato Nest e collegare i due cavi ai morsetti T1 e T2:

    Base termostato Nest
    Base nest termostato

    Nel caso di installazione del termostato Nest Learning Thermostat ex-novo avete due possibilità tra cui scegliere:

    • installazione a parete con alimentazione mediante spina e cavo presenti nella confezione
    • installazione su scaffale, tavolo o scrivania utilizzando un apposito supporto addizionale
    Base da tavolo per termostato Nest
    Base da tavolo per Nest termostato

    In tutti i casi l'installazione si conclude montando il display del termostato Nest sulla propria base.

    Configurazione

    A questo punto ripristinando l'alimentazione elettrica, il termostato Nest inizierà automaticamente la procedura di configurazione attraverso la quale dovrete, girando l'anello esterno, selezionare queste opzioni:

    1. Scegliere la lingua
    2. Collegare il termostato Nest alla rete WiFi
    3. Selezionare la posizione della vostra abitazione
    4. Confermare che il modulo Heat Link sia collegato al termostato ed alla caldaia
    5. Scegliere la Temperatura Eco da impostare quando siete fuori casa
    6. Eseguire un test di verifica del sistema
    Configurazione termostato Nest Learning Thermostat

    Controllare il termostato Nest mediante display ed anello

    Poiché il termostato Nest Learning Thermostat non è provvisto di touchscreen, per l'utilizzo diretto occorre ruotare l'anello esterno in senso orario o antiorario per modificare la temperatura o ruotarlo e premerlo per modificare altre opzioni.

    Nest Learning Thermostat

    Temperatura

    Vedi temperatura ambiente, temperatura impostata e le varie icone di stato.

    Nest Learning Thermostat

    Menù

    Puoi cambiare la modalità di funzionamento e tutte le altre impostazioni .

    Nest Learning Thermostat

    Notifiche / Errori

    Problema o notifiche importanti sono mostrate come popup su termostato ed app.

    Nest Learning Thermostat

    Lettura a distanza

    Questa funzionalità mostra orario, meteo e la temperatura in formato più grande e visibile.

    Il termostato Nest Learning Thermostat è dotato di tre modalità di funzionamento:

    Riscaldamento

    Riscaldamento

    Vengono mantenute le temperature programmate (anche manualmente).

    Spento

    Spento

    Viene mantenuta solo la 
    temperatura di sicurezza impostata.

    Eco

    Eco

    L'impianto tenta di riscaldare la casa in base alla Temperatura Eco.

    Controllare il termostato Nest mediante l'app

    Per poter abilitare la gestione remota mediante lo smartphone con l'app Nest occorre procedere nel modo seguente:

    • scaricare ed installare l'app Nest sullo smartphone
    • registrarsi per creare un account Nest
    • associare il termostato all'account Nest recuperando la chiave di accesso sul termostato stesso

    Nell'app Nest vedrai la temperatura corrente e quella ottimale, proprio come sul termostato.

    Nest
    Nest
    Developer: Nest Labs Inc.
    Price: Free
    • Nest Screenshot
    • Nest Screenshot
    • Nest Screenshot
    • Nest Screenshot
    • Nest Screenshot
    • Nest Screenshot
    • Nest Screenshot
    • Nest Screenshot
    • Nest Screenshot
    • Nest Screenshot

    In base al tipo di impianto di cui disponi, potrai:

    • Modificare la temperatura ottimale
    • Modificare la Temperatura Eco
    • Modificare la programmazione della temperatura
    • Esaminare la cronologia dei consumi energetici

    Termostato smart Nest Thermostat E

    Il secondo modello della gamma è il termostato Nest Thermostat E che presenta sostanzialmente solo differenze estetiche:

    Nest Thermostat E
    Termostato smart Nest Thermostat E

    Il termostato Nest Thermostat E è leggermente più piccolo con un diametro d 8,16 cm ed è realizzato in policarbonato con finitura effetto ceramica. Questo modello è disponibile solo in colore bianco, con display satinato: grazie al design neutro è facilmente integrabile in qualsiasi stanza.

    Dal punto di vista funzionale, le differenze principali nel termostato Nest Thermostat E sono le seguenti:

    • installazione facilitata anche grazie al modulo Heat Link a batteria ed alla base per tavolo inclusa
    • gamma di compatibilità leggermente inferiore
    • assenza della funzione Lettura a distanza nel comportamento del display
    • disponibilità di una programmazione di base da cui il termostato parte nell'auto-apprendimento
    Nest Thermostat E - Installazione e recensione del miglior termostato smart!
    Recensione termostato Nest Thermostat E

    Installazione e configurazione Nest Thermostat E

    Configurazione e installazione di Nest Thermostat E
    Installazione e configurazione termostato Nest Thermostat E

    Termostato di 4a generazione Nest Thermostat

    Il nuovo modello di termostato di 4a generazione Google Nest Thermostat, non ancora in vendita in Italia, segna probabilmente il primo punto di discontinuità nella famiglia di prodotti Nest:

    Nest Thermostat
    Termostato 4a generazione Google Nest Thermostat
    Introducing the new Nest Thermostat from Google
    Termostato 4a generazione Nest Thermostat

    Le caratteristiche principali del termostato Nest di 4a generazione sono le seguenti:

    Risparmia sempre

    Risparmia sempre

    Riduce automaticamente il riscaldamento quando esci di casa.

    Controlla ovunque

    Controlla ovunque

    Gestisci la temperatura ovunque ti trovi con l'app Google Home.

    Installa da te

    Installa da te

    Progettato per l'installazione fai da te che non richiede più di 30 minuti.

    Monitora il sistema

    Monitora il sistema

    Ricevi notifiche e promemoria per il tuo impianto di riscaldamento.

    Grazie al termostato Nest di 4a generazione puoi risparmiare fino al 10% sulle tue bollette del riscaldamento:

    Termostato Nest 4a generazione

    Pianifica

    Tramite la Pianificazione rapida programmi Nest Thermostat nell'app ed aggiustare tutte le volte che vuoi.

    Termostato Nest 4a generazione

    Risparmia

    Il termostato Nest di 4a generazione si spegne automaticamente quando esci di casa per non sprecare.

    Termostato Nest 4a generazione

    Scopri

    Con la funzione Trova risparmio avrai dei suggerimenti su come ottimizzare la programmazione del tuo riscaldamento.

    Una delle differenze principali sta nella gestione del termostato di 4a generazione Nest Thermostat mediante l'App Google Home:

    Il termostato di 4a generazione Nest Thermostat è progettato per facilitare l'installazione fai da te come potete vedere in questa guida:

    How to install and set up Nest Thermostat
    Installazione termostato di 4a generazione Nest Thermostat

    Leggi anche tutti i miei articoli su Termostato WiFi:

    Ultimo aggiornamento Amazon Affiliate 2022-06-30 at 11:07

    6 commenti su “Nest termostato: 3a generazione, Thermostat E, 4a generazione”

    1. Ciao,
      chiedevo un consiglio più che altro..
      Casa mia ha un impianto bassa e alta temperatura (Tbassa piano terra a pavimento, Talta primo piano con termosifoni).
      Se volessi mettere il Nest (e gestirmi tutta la domotica da Google Home) riesco a comandare delle valvole termostatiche (marca?Modello?) e "comandare" il Nest anche in base a questo?
      Mi spiego meglio.. c'è un sistema tipo Homix compatibile Google Home?
      PS: Homix ha anche dei rilevatori di temperatura/luminosità/presenza che comandano le valvole..
      Fiducioso della tua enorme esperienza.
      Grazie

      1. Ciao Simone,

        non mi è chiarissimo come oggi tu controlli il tuo impianto di riscaldamento:
        1) Hai due zone comandate separatamente?
        2) Com'è comandata la caldaia? E' on-off oppure modulante?
        3) Hai già delle valvole termostatiche sui termosifoni?

        Questo è il punto di partenza in cui l'intelligenza è solo un "accessorio" per renderlo più efficiente, confortevole e comodo da gestire.

        Il passo successivo è defimire gli obiettivi specifici che vogliamo raggiungere per evitare di scegliere oggetti inutili (tipo le valvole termostatiche intelligente) oppure incompleti (sistemi che non gestiscono valvole termostatiche intelligenti, sistemi non compatibli con HomeKit).
        L'errore è quello di innamorarsi della brochure di un prodotto e poi adeguarsi alle sue caratteristiche anzichè il viceversa.

        Sicuramente anticipo due considerazioni:
        1) Google Nest non ha valvole termostatiche intelligenti nel proprio sistema
        2) Enel Homix non è un sistema così diffuso

        Ti suggerisco anche la lettura di questi altri miei articoli:
        - Homix termostato intelligente e domotica Enel
        - miglior termostato intelligente

        1. Grazie per la risposta!
          Ad oggi c'è un termostato analogico per il piano terra (riscaldamento a pavimento) ed al piano primo (termosifoni) ho messo delle valvole termostatiche smart Meross che accendiamo in determinati orari.
          La mia domanda è se conoscevi/esisteva un sistema simile ad Homix compatibile con Google Home.. che abbia, di base: termostato smart, valvole e sensori che comunicano assieme.
          Perché, il "problema" delle valvole termostatiche è che sono attaccate al termo..
          Con un sensore in stanza (che "comanda" la valvola).
          Attualmente ho una caldaia a condensazione di 20 anni che devo sostituire a breve.

          1. Ciao Simone,

            sono sopreso che le due zone non siano separate alla radice.
            La scelta è tra:
            1) termostato + valvole Netatmo
            2) termostato BTicino Smarther 2 + valvole Netatmo (sono assolutamente compatibili e gestite con una sola app)
            3) termostato + valvole tado
            4) termostato + valvole Meross

            Articoli da leggere:
            - Netatmo termostato WiFi
            - Netatmo valvole termostatiche WiFi
            - termostato WiFi BTicino Smarther 2
            - tado termostato e valvole termostatiche intelligenti tado
            . valvole termostatiche WiFi Meross

            Personalmente sceglierei tra Netatmo o tado: sono soluzioni consolidate e sfruttano anche le informazioni meteo per ottimizzare il riscaldamento.

            La cosa più importante è che qualunque tu scelga le acquisti mediante i link presenti nel blog.

        2. Molto interessante. Io sono in procinto di ristrutturare casa e siccome l'idea è di montare un massetto a bassa inerzia (1cm di livellina sopra tubo) alimentato da una PDC aria/acqua volevo capire se questo termostato faceva al caso mio. La mia casa è sue ripiani e vorrei gestire almeno 6 differenti zone (camera matrimoniale, camera bimbi, 2 bagni, salone e cucina). L'idea sarebbe di mettere quindi 6 termostati ambiente, ma non ho chiaro poi come intervenire sulle singole testine del collettore per aprire o modulare il flusso di acqua

          1. Ciao Milejo,

            parto con un po' di premesse secondo me importanti:
            1) La divisione in zone di riscaldamento ha senso, secondo me, solo se hai una casa non molto isolata e di grandissima superficie per cui ci possono essere grandi variazioni tra stanze differenti o se la temperatura ambiente scende molto rapidamente in assenza di riscaldamento
            2) una pompa di calore funziona in modo ottimale se lavora alla più bassa temperatura possibile, ovvero il più a lungo possibile (ovvero sempre acceso o quasi)

            Detto in sintesi: ci penserei due volte a dividere in tutte queste zone visto che l'investimento iniziale sarebbe maggiore e con un'utilità del tutto da dimostrare per comfort e consumi.

            Puoi sicuramente farlo: come descritto nell'articolo il termostato Nest (modulo Heat Link) ha un contatto pulito (Comune, Normalmente Aperto, Normalmente Chiuso) sui morsetti 1, 2 e 3 che potrai collegare ai corrispondenti della valvola di zona da comandare.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    La mia Casa Elettrica

    GRATIS
    VISUALIZZA