Vai al contenuto
Home » Informatica » Networking » TP-Link Archer MR600 v2 router 4G prova completa

TP-Link Archer MR600 v2 router 4G prova completa

    TP-Link Archer MR600 router 4G+ con antenna esterna prova completa

    In estate, grazie anche allo smart working sempre più diffuso, potremmo passare molte settimane consecutiva in luoghi che non sono dotati di connessione ad internet fissa: scopri come fare nella mia prova completa del TP-Link Archer MR600 v2 router 4G+ con antenna esterna.

    Come scegliere un modem router 4G+ con antenna esterna

    Ho ampiamente trattato nella mia guida al miglior modem router 4G+ con antenna esterna come fare ad ottenere una connessione internet con le prestazioni migliori sfruttando la rete mobile: riporto in questo articolo solo una breve sintesi.

    Gli strumenti che ci permettono di effettuare la diagnosi della qualità della connessione internet mediante rete mobile sono fondamentalmente i seguenti:

    • Speedtest: popolarissima applicazione per effettuare misure da smartphone o desktop del tempo di latenza e della velocità massima in download ed upload
    • Netmonster e Network Cell Info: applicazioni per verificare in tempo reale qualità del segnale e caratteristiche dell’antenna della rete 4G+ a cui il nostro smartphone è collegato

    Se siete in Italia un’altra applicazione fondamentale è LTE Italy che offre una mappa dettagliatissima con tutte le antenne della rete mobile di tutti gli operatori in cui potete identificare le bande 4G+ supportate dalle BTS più vicine al vostro punto di interesse:

    Grazie a tutte le informazioni precedenti avrete un’idea precisa di antenne e bande a disposizione per poter ottenere le prestazioni migliori possibili.

    Escludendo l’utilizzo di più costosi dispositivi 5G, la scelta del modem router 4G+ per ottenere le prestazioni massime deve prevedere le due verifiche seguenti:

    • dispositivo almeno CAT6 LTE per il supporto alla carrier aggregation di due bande distinte ed arrivare ad una velocità di download fino a 300 Mbit/s
    • possibilità di collegare un’antenna esterna 4G LTE per migliorare il segnale nel caso fosse necessario per una distanza troppo elevata dalla BTS

    Il collaudato router 4G+ TP-Link Archer MR600 v2 soddisfa entrambe le caratteristiche precedenti.

    Caratteristiche router 4G+ con antenna esterna TP-Link Archer MR600 v2

    Passiamo ora a prendere in considerazione le caratteristiche principali del TP-Link Archer MR600 v2:

    • Supporto rete 4G+: per una velocità di connessione massima in download fino a 300 Mbps
    • Semplicità di configurazione: basta inserire la SIM, sbloccarne il PIN e si è subito connessi
    • Rete WiFi AC1200 dual band fino a 300 Mbps in 2,4 GHz e 867 Mbps in 5GHz con tecnologia MU-MIMO
    • 4 Porte Gigabit LAN; porta WAN per collegarlo in cascata ad un modem fisso ed utilizzarlo come backup
    • Support rete WiFi Mesh TP-Link OneMesh
    Miglior Router WIFI Velocissimo con OneMesh ed anche con supporto SIM - TP-Link Archer MR600

    Unboxing e configurazione del router 4G+TP-Link Archer MR600 v2

    Prima di tutto sul fondo della confezione possiamo controllare la versione hardware del TP-Link Archer MR600 che nel mio caso è la v2:

    Router 4G+TP-Link Archer MR600 v2
    Router 4G+TP-Link Archer MR600 v2

    Aprendo la confezione troverete:

    • coppia di antenne 4G+
    • router
    • alimentatore
    • cavo ethernet
    • guida di installazione
    • riepilogo connessioni hardware
    Unboxing e configurazione del router 4G+TP-Link Archer MR600
    Unboxing e configurazione del router 4G+TP-Link Archer MR600 v2

    Osservandolo posteriormente ed anteriormente potrete vedere:

    • coppia di attacchi per antenna 4G esterna
    • attacco per cavo di alimentazione
    • pulsante di accensione/spegnimento
    • 4 prese LAN Gigabit
    • pulsante per accoppiamento WPS del WiFi
    • pulsante per attivazione/disattivazione WiFi
    • slot per scheda SIM mobile
    • spie LED di stato

    Il router 4G TP-Link Archer MR600 v2 è dotato di una coppia di antenne esterne con attacco di tipo SMA.

    Questo vi consente di collegare un’antenna esterna direzionale per ottenere le massime prestazioni possibili, come ad esempio spiegato in questo ottimo video:

    Tp-link Archer mr600 + Antenna esterna Poynting 4 g-xpol-a0002 e come fissare le bande
    Antenna esterna per router 4g TP-Link MR600

    Notate che con il router 4G TP-Link Archer MR600 v2 non è necessario l’upgrade del firmware per poter fissare le bande di collegamento.

    E’ importante che il formato previsto per la scheda del vostro operatore è Nano SIM; dovrete quindi fare attenzione prima di inserirla (seguendo il verso chiaramente indicato nella serigrafia). Qualche foto illustrativa con la SIM dell’operatore polacco che ho utilizzato mentre ero in trasferta a casa della suocera:

    Ora basterà accendere il router 4G TP-Link Archer MR600 v2, sbloccare la SIM col suo PIN e sarete immediatamente collegati.

    Per la configurazione iniziale del router 4G+ TP-Link Archer MR600 v2 potete anche seguire questa video guida ufficiale:

    How to Set up TP-Link 4G WiFi Router

    Selezione manuale carrier aggregation con router 4G+ TP-Link Archer MR600 v1 vs v2 vs v3

    Sono disponibili tre versioni successive del router 4G+ TP-Link Archer MR600 che differiscono sia nell’hardware che nella versione di firmware di base.

    A livello esteriore l’hardware V1 e V2 si riconoscono nel modo seguente:

    • la versione V1, non più in produzione, ha i LED posti in verticale al centro del router 4G+
    • la versione V2 ha i LED di stato in orizzontale sul bordo del lato superiore del dispositivo

    L’aspetto più interessante è però nella possibilità introdotta sulla versione V2 sul router 4G+ TP-Link Archer MR600 di configurare manualmente dell’aggregazione delle bande 4G+ LTE tra le possibili coppie (B1+B3, B3+ B7 e così via) trovando la combinazione ottimale per casa nostra e la relativa antenna BTS.

    Lasciando effettuare il compito all’aggregazione automatica del router potrebbe scegliere magari bande più “lente” per quanto non avrete mai problemi, ad esempio con lo spegnimento notturno sulle antenne BTS di determinate bande per risparmio energetico.

    La procedura da seguire per configurare manualmente la carrier aggregation sul router 4G+ TP-Link Archer MR600 v2 è la seguente:

    • Selezionate il tab superiore Avanzate
    Router 4G+TP-Link Archer MR600 v2
    • Cliccate su ReteInternet nel menù di sinistra
    Router 4G+TP-Link Archer MR600 v2
    • Scegliete Modalità di rete: solo 4G e poi BandManuale facendo partire la scansione delle bande disponibili
    Router 4G+TP-Link Archer MR600 v2
    • Selezionate la coppia di bande che volete provare e poi premete su Salva

    All’interno del tab Avanzate potete controllare banda e qualità della connessione corrente tra il router 4G TP-Link Archer MR600 v2 e l’antenna BTS del vostro operatore mobile:

    Poiché amo le misurazioni oggettive, in questa tabella riepilogativa trovate un po’ di prove puntuali effettuate con mio Archer MR600 v2 utilizzando una SIM Wind Tre mediante le antenne esterne in dotazione:

    BandaRSRP
    (dBm)
    RSRQ
    (dB)
    SNR
    (dB)
    PING
    (ms)
    Download
    (Mbit/s)
    Upload
    (Mbit/s)
    B1-90-1019287828
    B3-89-1412342941
    B7-96-1020315642
    B20-77-131043716
    B38-91-91838717
    B41-95-81840707
    B7 + B20-76-1213334117
    Prestazioni Archer MR600 v2 router TP-Link 4G con SIM Wind Tre

    Ripetere l’operazione fino a trovare la combinazione di carrier aggregation che ci fornisce le prestazioni migliori sul nostro router 4G TP-Link Archer MR600 v2 e che possiamo misurare col consueto Speedtest.

    Nel caso disponiate di una versione meno recente di firmware e vogliate fare l’upgrade, per evitare problemi è fondamentale verificare preliminarmente la compatibilità con l’hardware, che è specificato sull’etichetta nella parte posteriore del router 4G+ TP-Link Archer MR600 v2 che potrebbe non essere v2 come in questo esempio:

    TP-Link Archer MR600 V1
    Router 4G TP-Link Archer MR600 V1

    Leggi tutti i miei articoli su Networking:

    Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

    Ultimo aggiornamento Amazon Affiliate 2022-11-23 at 20:38

    3 commenti su “TP-Link Archer MR600 v2 router 4G prova completa”

    1. Ciao!
      che sito utile! sto per acquistare un archer mr600. Dal sito produttore, come scrivi anche tu, vedo che c’è una versione 3. Tu hai idea della differenze rispetto alla v2? trovo solo v2 online… infine, se posso farti un’altra domanda: come scelgo le bande da aggregare? vado vedermi sulla mappa di lteitaly quelle che sono compaiono nelle antenne a me più vicine?
      grazie mille
      Gioele

      1. Ciao Gioele,

        purtroppo non ci sono info pubbliche sulle differenze introdotte con la V3 che immagino sia una rivisitazione hardware minore.

        In merito all’ottimizzazione ti invio a leggere la mia lunga guida a modem router 4g+ con antenna esterna.

        Sintetizzando all’osso:
        – mediante LTE Italy puoi capire le BTS vicine ed il loro livello (4G+ o 5G e le bande supportate)
        – provi poi empiricamente le combinazioni che sembrano funzionare meglio

        Personalmente ora ho lasciato la selezione automatica per due ragioni:
        – le performance sulle varie bande non sono costanti nella giornata (per ragioni di traffico dei vari utenti)
        – di notte alcune bande vengono spente nelle BTS per ottimizzazione dei consumi energetici; con la selezione fissa potresti perderle

        A titolo esemplificativo nel mio caso di giorno viaggio in download intorno ai 70 Mbit/s mentre di notte arrivo anche oltre i 200 MBit/s.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    La mia Casa Elettrica

    GRATIS
    VISUALIZZA