Sonoff ZigBee

Sonoff ZigBee BASICZBR3: compatibile Amazon Echo Plus e Show

Sonoff ha appena annunciato il nuovo modello di interruttore WiFi BASICZBR3 compatibile ZigBee. Scopri come si potrà usare direttamente con Alexa grazie ad Amazon Echo Plus e Show.

Leggi anche i miei articoli sull’hub bridge Zigbee Sonoff ZBBridge, le lampadine WiFi e ZigBee e Philips Hue.

Interruttori WiFi Sonoff

Nella famiglia Sonoff ci sono diversi modelli di interruttori WiFi tra cui scegliere in base a:

  • numero di carichi elettrici controllabili indipendentemente
  • potenza elettrica massima degli apparecchi elettrici comandati
  • possibilità di aggiungere un sensore esterno di temperatura ed umidità
  • misura dell’energia elettrica consumata dal carico elettrico controllato
  • utilizzo di un telecomando radio tradizionale per comandare i carichi elettrici, oltre allo smartphone
ModelloConnettivitàUsciteExtra
Sonoff BasicBasic R2blank110 A7,99 EUR
blankBasic R3blank110 ADIY16,99 EUR
blankBASICZBR3blank110 ADIY20,99 EUR
Sonoff MiniMiniblank110 AblankDIY12,99 EUR
Sonoff RFRFblank110 Ablank18,99 EUR
blankRF R3blank110 AblankDIY19,99 EUR
Sonoff DualPow R2blank116 Ablank20,09 EUR
Sonoff THTH10 / TH16blank110 / 16 Ablank21,99 EUR
Sonoff DualDualblank210 A20,99 EUR
Sonoff 4CH Pro4CH Pro R2blank410 AContatto pulitoblank35,89 EUR
blankTX T0blank1-32 A27,99 EUR
blankTX T1/T2/T3blank1-32 Ablank31,99 EUR

Tutti i dispositivi smart Itead permettono di controllare i nostri elettrodomestici di casa mediante collegamento WiFi. I dati sono scambiati dal device con l’app eWeLink sul vostro smartphone attraverso l’uso di un server in cloud (su Amazon AWS):

Interruttore WiFi Sonoff TH10A e presa S20 Smart Socket

Scopriamo ora la novità della compatibilità ZigBee.

Sonoff: domotica ZigBee vs domotica WiFi

ZigBee e WiFi sono due standard per la trasmissione wireless di dati tra dispositivi a breve distanza nati con obiettivi differenti:

  • lo standard WiFi nasce per fornire l’accesso ad internet ad elevata velocità ad una piccola area mediante il collegamento di tutti i nodi ad un dispositivo centrale (rete a stella)
  • la tecnologia ZigBee e’ stata invece progettata per trasportare piccole quantità di dati, consumare una potenza bassissima e connettere tra di loro tutti i nodi (rete mesh) con protocollo comunque a produttori hardware differenti

Sulla carta ZigBee delle due e’ la tecnologia nata per l’Internet Of Things, ovvero la domotica nel caso residenziale.

Nella pratica in questi anni nella domotica fai da te a basso si sono pero’ affermati i dispositivi smart basati sulla connettività WiFi per i motivi seguenti:

  • i dispositivi ZigBee necessitano di un gateway addizionale tra la rete ZigBee ed internet
  • i dispositivi ZigBee hanno generalmente un costo maggiore
  • la compatibilità tra dispositivi ZigBee di produttori diversi non e’ nella pratica sempre assicurata

Un profondo cambio della situazione e’ coinciso con il lancio di Amazon Echo Plus: un altoparlante intelligente dotato di Alexa ma anche in grado di fungere anche da hub ZigBee.

ITead promettere di cambiare ulteriormente gli equilibri introducendo il primo interruttore smart ZigBee compatibile Sonoff BASICZBR3 con la promessa di un costo equivalente agli interruttori intelligenti WiFi.

Ho creato un paio di schemi per illustrare i due differenti scenari con Sonoff di domotica WiFi e domotica ZigBee basata su Amazon Echo Plus:

Alexa ed Amazon Echo potrebbe davvero affermarsi ulteriormente come l’ecosistema di riferimento per tutti i dispositivi intelligenti per la nostra casa.

Leggi anche la mia guida ad Amazon Echo.

Principali hub ZigBee

Come dicevamo in precedenza il mercato dei dispositivi ZigBee si presenta frammentato e con una compatibilità delle volte limitata.

I gateway ZigBee parte di soluzioni verticali come Philips Hue, Osram Smart+, Trust ed Innr non possono essere nemmeno presi in considerazione.

Rimangono i migliori prodotti nati con l’obiettivo di essere il centro stella universale della nostra casa domotica, magari unendo anche un altoparlante intelligente:

DI fatto in Italia solo gli Amazon Echo Plus, Echo Studio ed Echo Show sono distribuiti e supportati. Quindi vincere potrebbe essere anche troppo facile.

Sonoff BASICZBR3 ZigBee compatibile

Il nuovo Sonoff BASICZBR3 ZigBee compatibile ha un aspetto esteriore del tutto in linea con i fratelli di terza generazione come il Sonoff Basic R3:

Sonoff ZigBee BASICZBR3
Sonoff ZigBee BASICZBR3

Le caratteristiche principali dell’interruttore smart ZigBee Sonoff BASICZBR3 sono le seguenti:

  • connettività di rete Zigbee: IEEE 802.15.4 2,4 GHz
  • compatibile con Alexa e Samsung SmartThing
  • 1 canale di uscita
  • tensione alimentazione / uscita: 230 V AC
  • corrente massima: 10 A

In particolare la compatibilità dichiarata del Sonoff BASICZBR3 con Alexa e’ per i seguenti modelli di Amazon Echo:

  • Echo Plus ZE39KL
  • Echo Show 2nd Gen DW84JL
  • Echo Plus 2nd Gen L9D29R
  • Echo Studio

Attualmente sul sito ITead il Sonoff Basic R3 e’ in vendita a 4,17 Euro contro i 7,31 Euro per un Sonoff BASICZBR3.

Sul mercato cominciano a comparire alcuni interruttori ZigBee di produzione cinese dal costo limitato. Meglio correre.

Associazione Sonoff BASICZBR3 ZigBee con Alexa ed Amazon Echo

La procedura di associazione dell’interruttore Sonoff BASICZBR3 con Alexa e’ analoga agli altri dispositivi ZigBee che vengono accoppiati mediante Amazon Echo utilizzando l’app Alexa:

Sonoff ZigBee BASICZBR3 Amazon Echo Echo

I passi da seguire sull’app Alexa sono i consueti:

Sonoff BASICZBR3 ZigBee con Alexa
Sonoff BASICZBR3 ZigBee con Alexa

Puoi approfondire leggendo la mia guida a Sonoff Alexa.

Ultimo aggiornamento Amazon Affiliate 2020-09-20 at 20:52

Potrebbe interessarti anche:

6 pensieri su “Sonoff ZigBee BASICZBR3: compatibile Amazon Echo Plus e Show

  1. blanksergio

    Buongiorno… chiedo un aiuto
    Vorrei orientarmi verso dispositivi Zigbee tipo BASICZBR3 (controllabili via Alexa echo plus) per:

    1) controllare le luci in giardino (installare il dispositivo a valle dell’interruttore che terrei come protezione) e programmarne accensione/spegnimento via App (funzione timer.. accendi la sera spegni la mattina per es.)

    2) sostituirlo ai relè che ho in alcune scatole di derivazione per controllare le luci di casa tramite “pulsanti” (non interruttori)

    Sono cose banali immagino.. ma vorrei essere certo
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.