Shelly 1PM

Shelly 1PM: guida con schema elettrico di collegamento

Guida completa di schema elettrico di collegamento dell’interruttore WiFi con misuratore di potenza Shelly 1PM.

Leggi anche le guide su Shelly 1, Shelly Cloud App e Shelly Alexa Google Home.

Interruttore WiFi Shelly 1PM

Lo Shelly 1PM e’ un interruttore WiFi con misurazione di potenza e consumi elettrici, di produzione europea, controllabile da remoto mediante smartphone con l’App Shelly Cloud, disponibile sia per Android che iOS, e dotato di molte funzionalità:

WiFi
WiFi

Collegamento in rete mediante WiFi a 2,4 GHz

Controllo remoto
Controllo remoto

Accensione e spegnimento da qualsiasi luogo mediante smartphone di un carico elettrico

Condivisione
Condivisione

Controllo e stato con altre persone

<strong>Programmazione oraria</strong>
Programmazione oraria

Programmazione orari di accensione e spegnimento

Controllo vocale
Controllo vocale

Mediante Google Home e Alexa.

Sistema aperto
Sistema aperto

API per integrazione con qualsiasi sistema di automazione

Nella famiglia di dispositivi della Allterco ci sono diversi modelli di interruttori WiFi tra cui scegliere in base a:

  • numero di carichi elettrici controllabili indipendentemente
  • potenza elettrica massima degli apparecchi elettrici comandati
  • misura dell’energia elettrica consumata dal carico elettrico controllato
Modello#
Uscite
Corrente
Max (A)
Extra
Shelly 1Shelly 1116Contatto pulitoEUR 18,80
Shelly 1PMShelly 1PM116EUR 20,50
Shelly 2.5Shelly 2.5210EUR 28,20
Shelly EMShelly EM122 x 120 AEUR 64,90
Shelly 4PROShelly 4 PRO410EUR 95,50
Shelly 1 1PM 2.5
Shelly 1 vs Shelly 1PM vs Shelly 2.5

I dispositivi smart Allterco permettono di controllare i nostri elettrodomestici di casa mediante il vostro smartphone con tre differenti modalità di collegamento:

  • Access Point: lo smartphone od il PC si collega direttamente all’access point WiFi del singolo dispositivo utilizzando poi, mediante browser, la web app incorporata nel dispositivo stesso
  • Locale: smartphone e dispositivi sono collegati al router WiFi di casa senza accedere ad internet
  • Cloud: i dati sono scambiati dal device con l’app sul vostro smartphone attraverso l’uso di un server in cloud attraverso il collegamento ad internet
Shelly 1 Cloud

Le modalità Access Point e Locale permettono di gestire i dispositivi anche in assenza di collegamento ad internet; con l’opzione Cloud potete gestire remotamente i device ovunque vi troviate.

Quando scegliete un interruttore WiFi oppure una presa intelligente, raccomando di porre sempre grande attenzione alla corrente elettrica massima gestibile direttamente da ciascun canale:

  • 10 A / 2,2 kW: modelli Shelly 2.5 e Shelly 4PRO
  • 16 A / 3,5 kW: modelli Shelly 1 e Shelly 1PM

Sul sito del produttore e’ disponibile il manuale in lingua inglese.

Unboxing Shelly 1PM

Vediamo qualche foto del dispositivo insieme alla confezione:

Si notano immediatamente le dimensioni estremamente compatte, 41 mm x 36 mm x 17 mm, che sono comuni agli altri interruttori WiFi della Allterco:

L’interruttore WiFi risulta quindi molto flessibile nell’installazione ad incasso anche in una scatola 503 esistente:

Scatola da incasso 3 moduli 503 dati dimensionali

Shelly 1PM: schema elettrico di collegamento

Osservando il dispositivo dall’alto verso il basso si possono osservare rispettivamente:

  • morsetti per effettuare i collegamenti elettrici
  • PIN della porta seriale (per caricare un firmware alternativo)

PIN sono coperti da un tappino di gomma removibile.

Sul retro del device si riconosce il pulsante per il reset con LED di stato:

Shelly 1PM

L’alimentazione elettrica può essere 230 V AC oppure 24 – 60 V DC.

Shelly 1PM: schema elettrico di collegamento

I morsetti per i collegamenti elettrici sono i seguenti:

  • ingressi per l’alimentazione di rete: L per il cavo di fase ed N per il cavo neutro
  • ingressi per un comando esterno (interruttore, pulsante o deviatore): L1 ed SW 
  • uscita per il cavo di fase del carico elettrico comandato O

E’ importante osservare che l’uscita, a differenza del fratello gemello Shelly 1, NON e’ un contatto pulito ma la fase di ingresso interrotta (analogamente a quanto accade nel Sonoff Mini).

Passiamo finalmente a vedere lo schema elettrico di collegamento dello Shelly 1 PM nei casi seguenti:

  • Stand-alone (nessun comando elettrico esterno in ingresso)
  • Collegato ad un punto luce interrotto esistente
  • Collegato ad un punto luce deviato esistente

Shelly 1PM, app Shelly Cloud, Alexa e Google Home

Dopo aver completato il collegamento elettrico, potete passare alla configurazione dell’app Shelly Cloud anche con Alexa e Google Home seguendo le mie guide a Shelly Cloud App e Shelly Alexa Google Home.

Potrebbe interessarti anche:

16 pensieri su “Shelly 1PM: guida con schema elettrico di collegamento

  1. fabio faustini

    ciao
    vorrei collegare lo Shelly 1PM direttamente per l accensione da remoto scaldacqua elettrico si puo fare o devo utilizzare un rele di potenza e comandarlo tramite lo shelly?
    grazie
    Fabio faustini

      1. fabio faustini

        scusa le domande ma lo shelly 1 sopporta 3kw posso collegarlo direttamente ( uso interruttore )
        con lo scaldabagno chw dovrebbe avere un consumo max di 1 kw?( sempre proteggendo da quadro elettrico la linea con magnetotermico adeguato)

  2. Giuseppe

    Ciao, vorrei collegare lo shelly 1 pm in cascata al relè finder 26.01 (attualmente collegato con pulsanti a neutro) come devo collegare lo shelly?
    Questo per evitare di passare ulteriori fili a ogni pulsante e lasciare le uscite con neutro.
    Grazie

  3. Luca Milani

    Ciao
    Vorrei installare Shelly 1pm a Su una presa che è collegata come ponte per portare tensione Ad una seconda presa. Devo tenere qualche attenzione particolare nel collegamento? Oppure seguo il collegamento classico fase su L neutro su N ed un filo da O alla presa per portare la fase?
    Grazie
    Luca

  4. Luca

    Salve,
    se collego lo shelly 1 pm senza usare il connettore L1 funziona in ogni caso?
    Mi spiego meglio, tenendo presente la foto “Shelly 1PM punto luce interrotto” posso non mettere il cavo rosso nel connettore L1 ma legarlo alla fase diretta ?

  5. Alessandro Mozzi

    Buongiorno, vorrei approfondire il tema della misura di potenza.
    Il dispositivo può essere utilizzato con altri simili creando scenari di distacco controllato dei carichi al superamento di una certa potenza?
    So che ad esempio le prese Meross si limitano a fornire indicazione del consumo ma non sono gestibili in tal senso.
    Lo scenario ideale dal mio punto di vista dovrebbe essere che per i grandi carichi (Forno, lavatrice, clima, lavastoviglie, …) i dispositivi possano, sulla base di priorità da me definite, evitare i distacchi del contatore per esubero di potenza.
    Grazie per le informazioni

      1. Alessandro Mozzi

        Grazie per la risposta, da quello che ho visto il sistema Bticino richiede una installazione a quadretto, per cui le utenze da pilotare devono avere le partenze dedicate. Nel mio caso purtroppo non è così, ho la cucina sezionata, al cui interno ho però sia il forno che la lavastoviglie e la lavatrice è sotto le prese appartamento. Per cui già prevedere quattro carichi (clima, lavatrice, forno e lavastoviglie) diventa complesso, in aggiunta non ho adeguato sezionamento.
        Probabilmente i tempi non sono ancora maturi anche se sembrerebbe che le informazioni necessarie alla gestione sarebbero già sufficienti.
        Ancora grazie mille.
        A.

  6. fabrizio

    Ciao ,
    vorrei chiederti un chiarimento per collegare lo Shelly 1 PM ad una presa la fase e il neutro presenti nella 503 vanno collegati su L e su N ? va portato un cavo neutro diretto per alimentare lo shelly?

    Grazie
    Fabrizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.