Rotex HPSU Compact configurazione in dettaglio

Rotex HPSU Compact configurazione in dettaglio per tutti

In questa pagina trovate la versione aggiornata della Rotex HPSU Compact configurazione e della mia unita’ trattamento aria, utilizzata come ventilazione meccanica controllata con recupero di calore centralizzata, VMC Italia LET.

Rotex HPSU Compact configurazione pannello controllo RoCon B1

La regolazione di tutti i parametri avviene mediante il pannello di controllo RoCon B1 che si trova a bordo macchina:

Configurazione Rotex HPSU Compact

1Display con testo in chiaro
2Posizione: configurazione
3Posizione: Parametri a remoto
4Selettore
5Posizione: Info
6Posizione: Modo operat.
7Posizione: Val Temp Giornata
8Posizione: Val Temp Notte
9Posizione: Val Nominale ACS
10Selettore
11Posizione: DHW Install
12Posizione: Progr Temp o
13Tasto Exit
Configurazione Rotex HPSU Compact
1Indicazione data
2Stato del compressore refrigerante:
Lampeggiante: Richiesta pompe di calore attiva
Permanente: Compressore in funzione
Crocetta: Nessun collegamento a dispositivo esterno
3Indicazione login tecnico
4Indicazione ora
5Temperatura di mandata corrente
6Stato circuito di riscaldamento
7Temperatura esterna corrente
8Modalità di funzionamento attiva
9Stato di produzione acqua calda
10Temperatura corrente serbatoio

Rotex HPSU Compact configurazione parametri comuni

I parametri comuni di funzionamento riguardano:

  • scelta della modalità di regolazione della temperatura di mandata tra mandata fissa e curva climatica
  • funzionamento della resistenza integrativa (backup heater)

Per accedere alla configurazione dei parametri comuni occorre:

  • portare il Selettore sulla posizione Configurazione:
    • scegliere il livello Config. Circ. Risc.
      • impostare il parametro HC Function
    • scegliere il livello Messa in Servizio
      • impostare il parametro Func Heating Rod
LIVELLO
SOTTO-LIVELLO
PARAMETROVALOREDESCRIZIONE
Config. Circ. Risc.HC Function0Selezione della modalità di regolazione della temperatura di mandata:
0: In base alla temperatura esterna (curva climatica)
1: Valore nominale di mandata fissa
Messa in ServizioFunc Heating Rod (*)2Impostazioni generatore di calore aggiuntivo (WEZ):
0: Nessun WEZ aggiuntivo
1: Backup-Heater opzionale
2: WEZ alternativo per acqua calda sanitaria e sostegno riscaldamento
3: WEZ 1 alternativo per acqua calda sanitaria e WEZ 2 alternativo per sostegno al riscaldamento

Rotex HPSU Compact configurazione riscaldamento

Mandata fissa

Per accedere alla configurazione dei parametri relativi al riscaldamento con regolazione della temperatura di mandata fissa occorre:

  • portare il Selettore sulla posizione Configurazione
    • scegliere il livello Config. Circ. Risc.
    • selezionare il sottolivello riscaldare
    • impostare i parametri Min T-FlowMax T-Flow, Temp. Mandata giornoTemp. Mandata notte

Curva climatica

Per accedere alla configurazione dei parametri relativi al riscaldamento con regolazione della temperatura di mandata con curva climatica occorre:

  • portare il Selettore sulla posizione Configurazione
    • scegliere il livello Config. Circ. Risc.
    • selezionare il sottolivello riscaldare
    • impostare i parametri Min T-FlowMax T-FlowCurva riscaldamento
  • portare il Selettore sulla posizione Val Temp Giornata
    • impostare i parametri T-Ambiente 1T-Ambiente 2T-Ambiente 3
  • portare il Selettore sulla posizione Val Temp Notte
    • impostare il parametro T-Riduzione

Sintesi parametri configurazione riscaldamento

LIVELLO
SOTTO-LIVELLO
PARAMETROVALOREDESCRIZIONE
Config. Circ. Risc. - riscaldareMax T-Flow31 °CLimite superiore temperatura nominale di mandata.
Vale sia per curva climatica che mandata fissa.
Config. Circ. Risc. - riscaldareMin T-Flow25 °CLimite inferiore temperatura nominale di mandata.
Vale sia per curva climatica che mandata fissa.
Config. Circ. Risc. - riscaldareTemp. Mandata giorno40 °CTemperatura nominale di mandata fissa durante il periodo di accensione (modalità "Automatico 1", "Automatico 2", "riscaldare", "Raffreddare").
Config. Circ. Risc. - riscaldareTemp. Mandata notte10 °CTemperatura nominale di mandata fissa durante il tempo di riduzione (modalità "Automatico 1", "Automatico 2", "Ridurre").
Config. Circ. Risc. - riscaldareCurva riscaldamento0,5Pendenza curva climatica.
T-Ambiente 118,0 °CValore nominale, durante il periodo di accensione, della temperatura ambientale per curva climatica ("riscaldare", "Raffreddare" e 1° ciclo accensione di [Automatico 1], [Automatico 2]).
T-Ambiente 219,5 °CValore nominale, durante il periodo di accensione, della temperatura ambientale per curva climatica (2° ciclo accensione di [Automatico 1], [Automatico 2]).
T-Ambiente 320,5 °CValore nominale, durante il periodo di accensione, della temperatura ambientale per curva climatica (3° ciclo accensione di [Automatico 1], [Automatico 2]).
T-Riduzione19,0 °CValore nominale, durante il periodo di riduzione, della temperatura ambientale per curva climatica ([Automatico 1], [Automatico 2]).

Rotex HPSU Compact configurazione raffrescamento

Per accedere alla configurazione dei parametri relativi al raffrescamento occorre portare il Selettore sulla posizione Configurazione e poi scegliere il livello Config. Circ. Risc. e sotto-livello Raffreddare.

PARAMETROVALOREDESCRIZIONE
T-este ini Rafredd22 ºCTemperatura esterna minima sopra la quale la modalità di raffreddamento si avvia.
T-esterna Rafr Max35 ºCTemperatura esterna massima oltre la quale la temperatura di mandata nominale rimane costante (pari a T-mand Rafredd Max)
T-manda ini Rafredd18 ºCTemperatura di mandata nominale massima corrispondente ad una temperatura esterna pari a T-este ini Rafredd
T-mand Rafredd Max15 ºCTemperatura di mandata nominale minima corrispondente ad una temperatura esterna pari a T-mand Rafredd Max
Temp min di rafr12 ºCLimite inferiore della temperatura nominale di mandata.
T-Imp refrig18 °CTemperatura nominale di mandata in caso di regolazione
con mandata fissa.

Rotex HPSU Compact configurazione acqua calda sanitaria

PARAMETROVALOREDESCRIZIONE
Max DHW loading time90 minL’impostazione limita il periodo di tempo per l’approntamento di acqua calda al valore nominale impostato [T-ACS nom]. Trascorso tale periodo di tempo, il regolatore ritorna alla modalità di funzionamento attiva in precedenza. L’approntamento di acqua calda avviene al valore nominale attuale.
DHW Off Time0 min Impostazione del tempo di blocco dopo il completamento o l’annullamento di un ciclo di approntamento di acqua calda. La nuova richiesta di un approntamento dell’acqua calda viene effettuata dopo che è trascorso il tempo di blocco.
HP Isteresi TDHW4 °CIsteresi per reintegro ACS; la produzione si avvia quando la temperatura accumulo scende sotto set-point ACS – HP Isteresi TDHW
Attesa BOH75 minTempo oltre il quale la resistenza, se attiva, interviene in integrazione se non e’ ancora stato raggiunto il set-point ACS
T-ACS nom 144 °CValore nominale della temperatura accumulo ACS; vale per il 1° ciclo di accensione dei programmi a tempo [ACS Programma 1] e [ACS Programma 2]
T-ACS nom 248 °CValore nominale della temperatura accumulo ACS; vale per il 1° ciclo di accensione dei programmi a tempo [ACS Programma 1] e [ACS Programma 2]
T-ACS nom 344 °CValore nominale della temperatura accumulo ACS; vale per il 1° ciclo di accensione dei programmi a tempo [ACS Programma 1] e [ACS Programma 2]
Da leggere
Per approfondire come la pompa di calore Rotex HPSU Compact effettui la produzione di acqua calda sanitaria potresti leggere:

Rotex HPSU Compact configurazione programmazione oraria

La programmazione oraria sintetica del riscaldamento e’ la seguente:

Configurazione Rotex HPSU Compact

Da leggere
Nell’articolo Pompa di calore Rotex HPSU Compact: curva climatica inversa a 4 scorrimenti e’ chiarito come sono arrivato a tale configurazione.

Per accedere ai menu’ di programmazione oraria occorre:

  • Impostare il selettore in posizione “Progr. Tempo” → Viene mostrata la panoramica
  • Con il selettore selezionare il programma a tempo da impostare tra:
    • [Circ Risc 1 Prog 1] per il riscaldamento
    • [ACS Programma 1] per l’acqua calda sanitaria
  • Confermare la selezione premendo brevemente sul selettore → Vengono visualizzate tutte le impostazioni
  • Con il selettore selezionare e modificare il valore da cambiare
  • Confermare la modifica premendo brevemente sul selettore
(*) questa configurazione e’ documentata nel manuale “Daikin Altherma integrated solar unit – Manuale di installazione e di esercizio” aggiornamento Feb-16 al paragrafo “4.5.13 Collegamento Daikin Backup-Heater elettrico (EKBUxx)”.
Attenzione
Ho provato anche a descrivere i parametri chiave che entrano in gioco nella configurazione e che sono stati modificati rispetto alla configurazione di base.

Ricordate comunque sempre di fare riferimento al manuale della vostra Rotex HPSU Compact prima di fare qualsiasi modifica.

E soprattutto cercate di capire quello che state facendo e modificate un parametro per volta osservando gli effetti per ore o giorni (soprattutto col pavimento radiante) !

Non e’ detto che i parametri della mia pompa di calore Rotex HPSU Compact che vanno bene per casa mia siano altrettanto efficaci per il vostro caso.

Aggiornamento al 24 novembre 2016.
config_hpsu_let_elios
Potrebbe interessarti anche:

127 pensieri su “Rotex HPSU Compact configurazione in dettaglio per tutti

  1. blankIvano

    Buonasera e complimenti per il blog!
    Le ho scritto a [email protected] perchè ho posto un pò di domande che non sapevo dove postare (Le sarei grato se riuscisse a darmi una mano!)
    In merito alla curva climatica scorrevole, ho capito che non funzionava in quanto Room Thermostat è su ON.
    Solo che se metto OFF, la pompa di circolazione non stacca mai (come da Lei descritto). La mia situazione è che ho 9 termostati ON/OFF (uno per ogni ambiente dispost su 3 piani) e 1 termostato programmabile per il soggiorno. Vorrei sfruttare la curva climatica inversa per accumulare calore durante il giorno (e sfruttare il FV), ma al contempo vorrei differenziare le temperature (soprattuto per la zona notte che è sempre praticamente spento e al piano interrato). Come si può fare? Se metto Room Thermostat su OFF e programmo direttamente dal’HPSU come posso fare a togliere il consenso se nessun termostato chiama?

  2. blankGiulio Canale

    Buongiorno,
    innanzitutto complimenti su quanto riportato in queste pagine: ho trovato queste informazioni molto interessanti e utili, sicuramente risultato di un grosso lavoro!
    Abito a nord di Vicenza, ho la sua stessa pompa di calore, affiancata a un FV di 6KW. L’impianto è attivo dalla fine del 2014 e in questi anni ha sempre lavorato con curva climatica in modalità Riscaldare (24/24), con sonda di temperatura esterna (posiziona a Nord) e nessuna sonda interna.
    Sto facendo ora le prime prove, impostando la pdc a con la programmazione “Automatico1” e andando a impostare le tre diverse T-Ambiente a seconda degli orari. Con l’utlima configurazione, alle 21, il programma si interrompe. Se ho capito bene, per tutti gli orari non inclusi in “Automatico 1”, la pdc dovrebbe funzionare in T-Riduzione (nel mio caso, 19 °C).

    Domanda: T-Riduzione è equiparabile a T-Ambiente? E’ come se avessimo a disposizione una T-Ambiente4?
    Se fosse cosi, mi aspettavo che dopo le 21 la pdc andasse a riscaldare con una GDC nom pari alla mia curva (impostata con T-riduzione a 19) e invece mi mostra zero, come se la pompa fosse spenta. Cosa mi sfugge?

      1. blankGiulio

        Ciao!

        Ieri ho fatto ulteriori prove e verifiche e vorrei spiegarti meglio come è configurato l’impianto, in modo che tu possa farti un’idea più chiara possibile ed eventualmente suggerirmi delle modifiche.

        In casa ho un impianto a pavimento e degli split ad acqua: questi ultimi vengono usati per il raffrescamento estivo, ma, in caso di necessità, possono essere anche utilizzati per riscaldamento invernale (ovviamente per brevi periodi per motivi di efficienza).

        Nelle singole stanze ho dei termostati Theben che agiscono sulle testine dell’impianto in maniera % in modo tale da compensare l’inerzia dell’ìmpianto a pavimento. Nel momento in cui TUTTE le testine sono chiuse, la domotica chiude il contatto che i tecnici Daikin ci hanno indicato sulla scheda, (da ora in avanti chiamato CONTATTO 1) che ferma la PDC a fornire acqua all’impianto (praticamente va in modalità estiva). Lo stesso CONTATTO 1 è utilizzato d’estate (la PDC è in raffreddare) per attivare/fermare la produzione di acqua a 8/10 °C nel momento in cui c’è l’accensione/spegnimento di uno split (d’estate, tramite il CONTATTO 1, la PDC passa da Estivo a Raffreddare).

        Inoltre i tecnici Daikin mi hanno indicato un altro contatto (CONTATTO 2) utilizzato in inverno (PDC in riscaldare) nel momento in cui voglio scaldare con gli split: all’accensione del primo split, la domotica chiude questo secondo contatto e la PDC produce acqua calda per l’impianto con un surplus di +15°C rispetto a quanto chiamerebbe in quel momento la mia curva climatica. Ovviamente in questo caso vengono chiuse tutte le testine del pavimento per evitare che acqua troppo calda circoli.

        Fino ad oggi ho lavorato con curva a 0,7 e T-Ambiente 1 tra 19 e 19,5 ottenendo ca. 21°C in zona giorno e 19-19,5 °C in zona notte.

        Ieri sera ho verificato e sicuramente il mio CONTATTO 1 non è il primo contatto della scheda J8 che tu indichi come possibilità di cambiare lo stato di funzionamento della PDC. Il J8 da me è libero. A questo punto penso che il mio CONTATTO 1 è il contatto per il termostato (da verificare). Ho anche verificato che da me ROOM THERMOSTAT era impostato a ON.

        Fatta questa premessa ti dico ora come si comporta la mia PDC se la configuro seguendo i suggerimenti della tua curva climatica inversa a 4 scorrimenti.

        I miei orari in AUTOMATICO 1 sono:
        9.30 – 12.15: T1 (18°C)
        12.15 – 15-00: T2 (19,5 °C)
        15.00 – 21.00: T3 (20,5 °C)
        T-Riduzione: 19 °C

        La pompa è impostata in Automatico 1 e segue esattamente i cambi da T1->T2->T3. Il problema mi si presenta dopo le 21 in quanto sembra non seguire la T-riduzione e la GDC Nom = 0.
        Con il mio CONTATTO 1 riesco a spegnere la pompa all’ora che voglio, ma mi manca solo il funzionamento in T-Riduzione.
        Ho anche provato a mettere Room Thermostat a OFF, ma lo stesso non mi legge la T-riduzione.

        Spero di essere stato abbastanza chiaro. Mi piacerebbe, dopo qualche anno di funzionamento, migliorare l’efficenza nel funzionamento e per questo avrei bisogno anche di una tua “mano”!

        Grazie mille!
        Giulio

    1. blankIvano

      Buonasera Giulio, sto facendo le stesse prove anch’io e secondo me succede perche hai il parametro Room Thermostat su ON. Anche io sto provando i vari settangi in quanto la climatica scorrevole descritta nel Blog non mi funziona…

  3. blankandrea

    Buongiorno,
    Ho acquistato una pdc compact in r32. Non ho preso il termostato perché 500€ mi sembravano esagerati e non capisco una cosa. La pdc è modulante, perché il termostato è un in/off? Si può trovare il modo di collegare un termostato modulante (tado?) più economico ed esteticamente più soddisfacente?
    Grazie

  4. blankdoriano

    buongiorno, vorrei anch’io fare un controllo sulla rotex hpsu compact, ma non riesco a capire come si può fare a misurare il consumo kwh per acs perchè i consumi li posso leggere in totale non sapendo quali sono quelli per il riscaldamento (a pannelli radianti) e quelli per acs
    grazie

  5. blankJacopo

    Buonasera La mia Casa elettrica,

    sono possessore di una sistema HPSU compact 304 PDC e solare termico, riscaldamento / raffrescamento a pannelli radianti a pavimento.
    La contatto per chiederLe come posso, mediante le impostazioni da pannello di configurazione, regolare il riscaldamento a mandata fissa.
    Non riesco a trovare infatti uno specifico parametro che mi permetta di scegliere/switchare tra regolazione mediante curva climatica o regolazione mediante mandata fissa.
    Le chiedo pertanto la grande cortesia di suggerirmi la procedura per impostare la regolazione a mandata fissa escludendo la regolazione mediante curva.

    Ringraziandola moltissimo resto a disposizione per tutti i chiarimenti.
    Grazie e complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.