Pompa di calore Daikin come funziona: spiegazione per tutti in dettaglio

Pompa di calore Daikin come funziona: spiegazione per tutti in dettaglio

Pompa di calore Daikin come funziona: scopri in dettaglio ed in parole semplici la mia esperienza con la Rotex HPSU Compact in modalità riscaldamento ambiente, produzione acqua calda sanitaria e sbrinamento.

Vuoi vedere direttamente come fare la configurazione ? Leggi Rotex HPSU Compact configurazione in dettaglio per tutti.

Pompa di calore Daikin come funziona: schema Rotex HPSU Compact

Partiamo dallo schema di dettaglio dove ho volutamente omesso gli elementi non rilevanti per capire pompa di calore Daikin come funziona:

Rotex HPSU Compact come funziona in dettaglio

Rotex HPSU Compact come funziona in dettaglio

Legenda:
2Collegamento acqua fredda
3Acqua calda
4Mandata riscaldamento
5Ritorno riscaldamento
6Pompa di circolazione
12Scambiatore di calore per il riscaldamento dell'acqua potabile
13Scambiatore di calore per il riscaldamento del bollitore o integrazione al riscaldamento
18Backup-heater elettrico (opzionale)
19Custodia ad immersione per sonde termiche del bollitore tDHW1 e tDHW2
20Acqua del bollitore senza pressione
30Scambiatore di calore a piastre
31Collegamento refrigerante linea liquido
32Collegamento refrigerante tubatura del gas
3UVB1Valvola a 3 vie (circuito generatore di calore interno)
3UV DHWValvola a 3 vie (acqua calda/riscaldamento)
DSSensore di pressione
FLSSonda di temperatura di ritorno e di portata (tR1 / V1)
tDHW1, tDHW2Sonde di temperatura del bollitore
tR2Sonda di temperatura del ritorno
tV1, tV2Sonde di temperatura di mandata
tV,BHSonda di temperatura di mandata backup-heater
I componenti chiave del sistema sono le due valvole a 3-vie (3UVB1 e 3UV DHW) che regolano i flussi d’acqua determinando il funzionamento pompa di calore opportunamente controllate dal software:

Funzionamento pompa di calore Rotex HPSU Compact in dettaglio

Ho provato a sintetizzare, come riferimento, il loro stato rispettivamente in modalità riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria:

VALVOLAPARAMETRORISCALDAMENTOACQUA CALDA SANITARIA
3UVB1BPV0% (Pos. B)100% (Pos. A)
3UV DHWPosMix0% (Pos. A)100% (Pos. B)

Pompa di calore Daikin come funziona: Rotex HPSU Compact in riscaldamento

Il sistema si porta in uno stato in cui il flusso di mandata (4) e di ritorno (5) del riscaldamento vanno direttamente sullo scambiatore a piastre (30), mediante la pompa di circolazione (6).

Ho evidenziato in arancione il flusso attivo in modalità riscaldamento:

Pompa di calore funzionamento in dettaglio Rotex HPSU Compact

Vuoi vedere direttamente come fare la configurazione per il riscaldamento con temperatura di mandata fissa ? Leggi Rotex HPSU Compact configurazione riscaldamento mandata fissa.

Pompa di calore Daikin come funziona: Rotex HPSU Compact in acqua calda sanitaria

In questa situazione lo scambiatore a piastre (3) invia tutto il calore prodotto dall’unita’ esterna verso la serpentina di riscaldamento del bollitore (13) mediante la pompa di circolazione (6).

Ho evidenziato in arancione il flusso attivo in modalità produzione acqua calda sanitaria:

Pompa di calore funzionamento in dettaglio Rotex HPSU Compact

Vuoi vedere direttamente come fare la configurazione ? Leggi Pompa di calore per acqua calda sanitaria: Daikin HPSU Compact.

Pompa di calore Daikin come funziona: Rotex HPSU Compact in sbrinamento

Questa e’ la modalità di funzionamento di comprensione più ostica perché scarsamente documentata nei manuali e negli incubi peggiori di ogni possessore di pompa di calore (magari preoccupandosi anche più del dovuto).

Il manuale della pompa di calore Rotex HPSU Compact ci dice solamente che “viene acquisito calore dal bollitore dell’acqua calda e, se necessario, viene azionato il backup-heater. A seconda del fabbisogno di calore per lo sbrinamento, il riscaldamento del circuito di riscaldamento diretto può essere interrotto brevemente durante la procedura di sbrinamento. Entro 8 minuti il sistema torna al funzionamento normale”.

Pompa di calore Daikin come funziona: sbrinamento Rotex HPSU Compact

Ho voluto pero’ tentare di approfondire la logica di funzionamento pompa di calore in modo sperimentale, monitorando con attenzione il funzionamento delle due valvole a 3-vie durante un ciclo di sbrinamento:

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=WrmYNA_o2uM&w=560&h=315] [youtube https://www.youtube.com/watch?v=uNuWtCzEE5A&w=560&h=315]

Inizialmente, con certosina pazienza ho rilevato dai due video i valori della posizione delle valvole a 3-vie e dello stato del backup-heater (EHS), arricchendoli poi con il dato della potenza elettrica assorbita dalla pompa di calore.

Dopo avere implementato il mio sistema di monitoraggio avanzato (leggi Pompa di calore Rotex HPSU Compact hack: terza parte) sono riuscito ad ottenere un grafico chiarissimo del comportamento tipico:

Funzionamento pompa di calore Daikin HPSU Compact in dettaglio

Una descrizione sommaria e’ la seguente:
  • il backup-heater, se disponibile, viene acceso immediatamente (per quanto il suo contributo possa essere estremamente limitato visto il tempo disponibile)
  • il grosso del lavoro di sbrinamento viene svolto dall’accumulo termico, per quanto ci sia il contributo del backup-heater e del ritorno del radiante
  • la mandata al radiante viene interrotta (nell’esempio l’equivalente di 3 minuti)

Nel caso in cui la temperatura di ritorno si mantenga superiore ai 30 ºC, il comportamento e’ invece il seguente:

Funzionamento pompa di calore Daikin HPSU Compact in dettaglio

Dove si nota come la valvola a tre vie 3UVB1 non cambia di stato per cui l’energia necessaria allo sbrinamento viene prelevata dal pavimento radiante e dall’accumulo termico (quando la valvola 3UV DHW si apre parzialmente).

La logica e’ alquanto sofisticata e comandata dal software della pompa di calore Rotex HPSU Compact !

Potete anche osserva l’effetto degli sbrinamenti sulla temperatura del mio accumulo termico da 500 litri:

Funzionamento pompa di calore Daikin HPSU Compact in dettaglio

Direi che la logica di funzionamento rende purtroppo lo sbrinamento piuttosto energivoro.

Non disponendo di dati misurati direttamente sull’unita’ esterna, in linea di massima ipotizzo che:

  • il compressore continui a girare nella fase iniziale invertendo il ciclo e provvedendo allo scioglimento della brina
  • la ventola si attivi nella parte finale per completare l’opera di scioglimento

Puoi approfondire ulteriormente leggendo Sbrinamento pompa di calore Rotex HPSU Compact Daikin.

Pompa di calore Daikin come funziona: spiegazione per tutti in dettaglio

Se vuoi approfondire ulteriormente pompa di calore Daikin come funziona, devi assolutamente leggere Documentazione pompa di calore Daikin HPSU Compact.

Ancora una volta ricordate di lasciare sempre la produzione di acqua calda sanitaria attiva in modo che gli sbrinamenti non possano mai ridurre troppo la temperatura del bollitore e mandare in blocco la vostra pompa di calore Rotex HPSU Compact

Potrebbe interessarti anche:

14 pensieri su “Pompa di calore Daikin come funziona: spiegazione per tutti in dettaglio

  1. EMANUELE

    Buonasera ,vorrei porre alcune domande.
    Devo fare una grande ristrutturazione
    A breve dovrei installare una pompa di calore Daikin integraded R 32 H/C 11 kw .avro il riscaldamento a pavimento su due piani con superficie calpestabili di 180 mq.
    Ho visto la potenza assorbita, mi mette 2.21kw e 3.3 kw.
    Io nella casa avro 6kw . Nella futura casa avro anche il piano ma induzione due lavatrici un asciugatrice e altre utenze che consumano corrente. io volevo capire per quanto tempo la pompa rimane in funzione e se è il caso magari passare da 6 kw monofase a 10 kw trifase

  2. CATALDO

    buongiorno.
    ho istallato una pompa di calore daikin rotex compact per riuscire a soddisfare un riscaldamento a pavimento per 250 mq su due piani e acqua calda sanitaria.
    i diversi collettori n4 non viaggiano mai su una temperatura uguale ma per capirsi 40, 30, 32, 25
    ma mai uguale.
    inotre nelle giornate piu fredde, (appunto quando serve il riscaldamento) ho un consumo molto elevato di corrente giornaliero di circa 70/75 kw giornalieri e per il momento la parte scaldata e solo 130 mq piano terra. tengo a precisare che la casa ha un ottimo isolamento con accurata costruzione , anche con cappotto termico, ma il problema e che per arrivare alla temperatura desiderata la macchina impiega molto tempo consumando numeri come sopra citati. la mattina la macchina è in continuo sbrinamento con picchi di consumi istantanei fino a 6000/ 6200 w.
    la ditta che mi ha montato la macchina è intervenuta piu volte ma non risolvendo il problema.
    la domanda che vorrei fare è questa
    la macchina montata riesce a soddisfare le mie esigenze senza aggravi tecnici, oppure è sottodimensionata per il mio fabbisogno?
    grazie CATALDO

    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Cataldo,

      difficile risponderti non avendo indicato la potenza termica / modello della tua pompa di calore.

      Inoltre sarebbe utile che ti confrontassi con i dati del progetto termico (Legge 10) che specificano i reali fabbisogni termici.

      Sui collettori quanto e’ rilevante e’ la differenza di temperatura, ma anche in questo caso per anche fare solo un minimo ragionamento bisognerebbe sapere com’è fatto di distribuzione del calore.

      Sicuramente stai consumando circa 150 kWh termici / giorno … o l’isolamento non e’ ottimo come dici oppure il tuo impianto qualche magagna di efficienza ce l’ha.

  3. Johnny Pizzol

    Salve,
    anche io ho installato una Daikin HPSU con accumulo da 500 lt nel luglio 2017. Oggi è comparso il primo problema alla valvola 3UVB1 che resta parzialmente aperta. Sono preoccupato per il fatto che il tecnico mi ha informato che i tempi di consegna dei ricambi Daikin è molto lunga e rischio di attendere varie settimane prima di risolvere il problema. Ha esperienza in merito alla manutenzione di questa macchina ?

  4. Marco

    Buongiorno La mia Casa Elettrica,
    grazie per il tuo sito che torna sempre estremamente utile per molti aspetti. Per la pompa di calore Daikin mi è stato proposto un oneroso costo di manutenzione annuale da un centro di assistenza; Lo ritieni necessario? Svolgi qualche tipo di manutenzione in autonomia?

    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Marco, sinceramente no. In realtà vale la pena di fare un controllo periodico. Io non faccio se non pulire l’unita’ esterna una volta l’anno. E bisognerebbe controllare e rabboccare l’accumulo tecnico d’acqua.

  5. Francesco

    Ciao La mia Casa Elettrica,

    sto montando anche Io questo impianto, volevo sapere se tu avevi installato l’orologio nella centralina rocon UFH OROLOGIO ROCON UFH-UM e se si nel caso di due collettori ( uno per piano ) servono due orologi ?

    Grazie Mille

    Francesco.

  6. Roberto

    Buongiorno,
    Sebbene non sia sicurissimo, credo di aver notato la seguente modalità di funzionamento: riscaldamento attivo con
    3UVB1 in posizione B
    3UV DHW in posizione A

    È possibile?

    Grazie

    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Attento alle fasi transitorie tra:

        Riscaldamento <-> Produzione acqua calda sanitaria
        Riscaldamento <-> Sbrinamento

      Ti suggerisco di guarda i dati live della mia pompa di calore Rotex HPSU Compact su questa vista:
      http://emoncms.org/ChabrosMaina/DT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.