Vai al contenuto
Home » Domotica Fai da te » Lampadine Smart » Philips Hue modalità associazione: come collegare le lampadine

Philips Hue modalità associazione: come collegare le lampadine

    Philips Hue modalità associazione: come collegare le lampadine

    Conosci tutte le modalità di associazione di Philips Hue? Scopri come collegare il sistema di illuminazione Philips Hue per utilizzarlo al meglio nella mia guida completa.

    Sistema di illuminazione intelligente Philips Hue

    Philips Hue è sicuramente il più popolare sistema di illuminazione intelligente che permette di controllare le lampadine LED e di creare l’atmosfera giusta in ogni momento.

    Philips Hue
    Illuminazione intelligente Philips Hue

    Il sistema di illuminazione domotica Philips Hue è costituito dai quattro componenti principali:

    Philips Hue

    Luci

    Sono lampadine LED intelligenti che producono un’ampia gamma di colori ed intensità luminosa. Le luci comunicano tra di loro e con il Philips Hue Bridge via radio utilizzando il protocollo standard ZigBee oppure direttamente mediante Bluetooth.

    Philips Hue

    App

    Controllate le luci in modo intelligente – cambiare colore, accenderle o spegnerle anche in risposta ad un sensore di movimento – tramite Hue Bridge ovunque siate oppure mediante collegamento diretto del vostro smartphone tramite Bluetooth.

    Philips Hue

    Philips Hue Bridge

    E’ l’hub gateway che consente alle vostre lampadine di comunicare tra di loro tramite il protocollo ZigBee ed i servizi in cloud Philips attraverso la connessione internet di casa per usufruire appieno di tutte le funzionalità possibili.

    Philips Hue

    Servizi cloud Philips Hue

    Consentono di controllare da remoto e tenere sempre aggiornato il vostro sistema di illuminazione domotica Philips Hue anche quando siete fuori casa. Abilitano anche l’integrazione con Alexa, Google Home e Apple HomeKit per comandare l’illuminazione con la voce.

    Senza contare anche gli accessori connessi via Zigbee come interruttori e sensori di movimento per controllare le luci anche in modo tradizionale ed in tante maniere differenti.

    Sono quindi previste due tipologia di connettività delle lampadine Philips Hue:

    Philips Hue con bluetooth

    Il modo più semplice per partire, potrai controllare le luci coperte dal Bluetooth del tuo smartphone o di Amazon Echo. Puoi controllare fino a 10 luci ed imposta l’atmosfera di una singola stanza con qualsiasi lampada Philips Hue compatibile Bluetooth.

    Philips Hue con bridge

    Con un Philips Hue Bridge o un Amazon Echo 4 generazione si attiverà la rete Zigbee, con maggiore copertura; con lo Hue Bridge potrai gestire fino a 50 luci utilizzando tutte le funzionalità avanzate, come routine e controllo vocale, grazie ai servizi in cloud.

    Se non lo hai ancora fatto leggi le mie guida su come funziona Philips Hue ed alle lampadine smart.

    Philips Hue modalità associazione

    Abbiamo quindi a disposizione quattro modalità di associazione dei componenti del sistema di illuminazione intelligente Philips Hue a seconda del tipo di connettività utilizzato:

    Philips Hue modalità associazione
    Philips Hue modalità associazione

    E’ molto importante evidenziare le differenze che ci saranno nelle modalità di gestione dell’illuminazione Philips Hue a seconda della modalità di associazione prescelta. Ho provato a sintetizzarle in questa tabella riepilogativa:

    Philips Hue Bridge
    (Zigbee)
    Amazon Echo 4 gen
    (Zigbee)
    Amazon Echo
    (Bluetooth)
    Google Nest
    (Bluetooth)
    Smartphone
    (Bluetooth)
    App SmartphonePhilips HueAlexaAlexaGoogle HomePhilips Hue
    (solo locale)
    Alexa
    Accessori connessi
    Play HDMI Sync Box.
    Google Home
    IFTTT
    eWeLink
    Modalità associazione Philps Hue e gestione mediante applicazioni di terze parti

    Leggi anche la mia guida alla domotica Zigbee.

    Modalità associazione Philips Hue Zigbee con Philips Hue Bridge

    La modalità di associazione di Philips Hue mediante l’utilizzo dell’hub Philips Hue Bridge è quella presente fin dagli albori del sistema:

    Philips Hue Zigbee con Philips Hue Bridge
    Philips Hue Zigbee con Philips Hue Bridge

    Questa soluzione, in grado di gestire fino a 50 dispositivi Zigbee, è sicuramente la più completa in termini di opzioni per l’utilizzo degli accessori e la gestione anche da remoto o mediante applicazioni di terze parti:

    Philips Hue Zigbee modalità associazione con Philips Hue Bridge
    Philips Hue Zigbee modalità associazione con Philips Hue Bridge

    In questo caso su smartphone occorre utilizzare l’app Philips Hue, disponibile per Android ed iOS:

    Philips Hue
    Philips Hue
    Price: Free
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot
    • Philips Hue Screenshot

    La procedura da seguire per collegare una nuova lampadina con Philips Hue Bridge è la seguente:

    1. Se non lo avete ancora fatto, collega Philips Hue Bridge all’app Philips Hue
    2. Alimentate le lampadine o lampade Philips Hue
    3. Aprite l’app Philips Hue, selezionate Impostazioni > Luci e tappate sull’icona Più (+) in alto a destra
    App Philips Hue
    App Philips Hue
    App Philips Hue
    1. L’app Philips Hue cercherà automaticamente le luci e non appena trovate potrete assegnare un nome personalizzato:
    App Philips Hue
    App Philips Hue
    1. Successivamente potrete anche assegnare le luci ad una stanza concludendo il processo di accoppiamento
    App Philips Hue
    App Philips Hue
    App Philips Hue
    1. Le lampade rilevate saranno così disponibili per poter essere gestite tramite l’app Philips Hue
    App Philips Hue
    App Philips Hue

    Modalità associazione Philips Hue Zigbee con Amazon Echo 4 generazione

    La seconda modalità di associazione di Philips Hue prevede ancora l’uso di un hub Zigbee esterno, ma questa volta un Amazon Echo 4 generazione:

    Philips Hue Zigbee con Amazon Echo 4 generazione
    Philips Hue Zigbee con Amazon Echo 4 generazione

    Questo approccio permette di inserire in modo molto semplice l’illuminazione intelligente all’interno di un sistema di domotica Zigbee Alexa che risulta però essere chiuso ad applicazioni di terze parti:

    Philips Hue Zigbee modalità associazione con Amazon Echo 4 generazione
    Philips Hue Zigbee modalità associazione con Amazon Echo 4 generazione

    In questo caso su smartphone occorre utilizzare l’app Alexa, disponibile per Android ed iOS:

    Amazon Alexa
    Amazon Alexa
    Developer: Amazon Mobile LLC
    Price: Free
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot
    • Amazon Alexa Screenshot

    La procedura da seguire per collegare una lampadina Philips Hue direttamente con Amazon Echo 4 generazione tramite Zigbee è la seguente:

    1. Alimentate le lampadine o lampade Philips Hue
    2. Date il comando vocale “Alexa, scopri i miei dispositivi” oppure nell’app Alexa tappate sull’icona Più (+) in alto a destra e poi selezionate Aggiungi dispositivo
    App Alexa Philips Hue
    1. L’app Alexa cercherà automaticamente le luci e non appena trovate potrete assegnalo ad una stanza concludendo il processo di accoppiamento
    App Alexa Philips Hue
    App Alexa Philips Hue
    App Alexa Philips Hue
    1. Le lampade rilevate saranno così disponibili per poter essere gestite tramite comandi vocali ed app Alexa
    App Alexa Philips Hue
    App Alexa Philips Hue

    Vi prego di notare come su Alexa una lampadina Philips Hue accoppiata mediante Bridge ed Amazon Echo 4 generazione siano sostanzialmente indistinguibili se non per il tipo di connessione:

    Lampdina Philips Hue connessa tramite Amazon Echo 4 generazione
    Lampdina Philips Hue connessa tramite Amazon Echo 4 generazione
    Lampdina Philips Hue connessa tramite Bridge
    Lampdina Philips Hue connessa tramite Bridge

    La grande differenza sta nel fatto che la lampadina connessa tramite Philips Hue Bridge sarà anche disponibile in Google Home o IFTTT.

    Modalità associazione Philips Hue Bluetooth con qualsiasi Amazon Echo

    Passando alla connettività Bluetooth, una terza modalità di associazione di Philips Hue utilizza come hub un qualsiasi Amazon Echo:

    Philips Hue Bluetooth con Amazon Echo
    Philips Hue Bluetooth con Amazon Echo

    Questa opzione consente comunque di gestire in modo semplice l’illuminazione intelligente con Alexa ma, come nel caso precedente, risulta però essere chiuso ad applicazioni di terze parti:

    Philips Hue Bluetooth modalità associazione con qualsiasi Amazon Echo
    Philips Hue Bluetooth modalità associazione con qualsiasi Amazon Echo

    Anche in questo caso su smartphone occorre utilizzare l’app Alexa.

    La procedura da seguire per collegare una lampadina Philips Hue direttamente con un dispositivo Amazon Echo tramite Bluetotth è apparentemente identica a quella precedente:

    1. Alimentate le lampadine o lampade Philips Hue
    2. Date il comando vocale “Alexa, scopri i miei dispositivi” oppure nell’app Alexa tappate sull’icona Più (+) in alto a destra e poi selezionate Aggiungi dispositivo
    App Alexa Philips Hue
    1. L’app Alexa cercherà automaticamente le luci e non appena trovate potrete assegnalo ad una stanza concludendo il processo di accoppiamento
    App Alexa Philips Hue
    App Alexa Philips Hue
    App Alexa Philips Hue
    1. Le lampade rilevate saranno così disponibili per poter essere gestite tramite comandi vocali ed app Alexa
    App Alexa Philips Hue
    App Alexa Philips Hue

    Vi prego di notare come su Alexa una lampadina Philips Hue accoppiata mediante Bridge, Amazon Echo 4 generazione via Zigbee o Amazon Echo via Bluetooth siano sostanzialmente indistinguibili se non per il tipo di connessione:

    Lampdina Philips Hue connessa tramite Amazon Echo 4 generazione
    Lampadina Philips Hue connessa tramite Amazon Echo 4 generazione
    Lampdina Philips Hue connessa tramite Amazon Echo via Bluetooth
    Lampadina Philips Hue connessa tramite Amazon Echo via Bluetooth
    Lampdina Philips Hue connessa tramite Bridge
    Lampadina Philips Hue connessa tramite Bridge

    La grande differenza sta sempre nel fatto che la lampadina sarà anche disponibile in Google Home o IFTTT solo se connessa tramite Philips Hue Bridge .

    Modalità associazione Philips Hue Bluetooth con qualsiasi Google Nest o Home

    La quarta opzione è simile alla precedente: in questa modalità di associazione di Philips Hue con un qualsiasi dispositivo Google Nest o Home viene utilizzata la connettività Bluetooth

    Philips Hue Bluetooth con Google Nest o Home
    Philips Hue Bluetooth con Google Nest o Home

    Questa soluzione consente di gestire in modo semplice l’illuminazione intelligente con Google Home ma anche in questo caso risulta però essere chiusa ad applicazioni di terze parti.

    Philips Hue Bluetooth modalità associazione con Google Nest / Home
    Philips Hue Bluetooth modalità associazione con Google Nest / Home

    In questo caso su smartphone occorre utilizzare l’app Google Home, disponibile per Android ed iOS:

    Google Home
    Google Home
    Developer: Google LLC
    Price: Free
    • Google Home Screenshot
    • Google Home Screenshot
    • Google Home Screenshot
    • Google Home Screenshot
    • Google Home Screenshot
    • Google Home Screenshot
    • Google Home Screenshot
    • Google Home Screenshot

    La procedura da seguire per collegare una lampadina Philips Hue direttamente con un dispositivo Google Nest o Home tramite Bluetotth è la seguente:

    1. Alimentate le lampadine o lampade Philips Hue
    2. Nell’app Google Home tappate sull’icona Più (+) in alto a sinistra, poi selezionate Configura dispositivo e poi Nuovo dispositivo
    App Google Home Philips Hue
    App Google Home Philips Hue
    1. Scegliete la casa in cui desiderate installare la lampadina Philips Hue e una volta che l’app ha rilevato la luce, selezionatela e confermate l’associazione al vostro profilo Google Home
    App Google Home Philips Hue
    App Google Home Philips Hue
    1. Scegliete ora una stanza e date un nome alla luce per concludere la configurazione confermata dal lampeggio della lampadina
    App Google Home Philips Hue

    Vi prego di notare come su Google Home una lampadina Philips Hue accoppiata mediante Bridge via Zigbee o Google Nest / Home via Bluetooth siano sostanzialmente indistinguibili se non per il tipo di connessione:

    App Google Home Philips Hue
    App Google Home Philips Hue

    La grande differenza sta sempre nel fatto che la lampadina sarà anche disponibile in Alexa o IFTTT solo se connessa tramite Philips Hue Bridge.

    Modalità associazione Philips Hue Bluetooth con smartphone

    L’ultima modalità di associazione di Philips Hue è quella più semplice perché non richiede l’uso di hub gateway aggiuntivi ma è allo stesso tempo quella più limitata in quanto la gestione del sistema di illuminazione sarà possibile esclusivamente da smartphone e solo quando ci si trova in prossimità delle lampadine stesse:

    Philips Hue Bluetooth modalità associazione con smartphone
    Philips Hue Bluetooth modalità associazione con smartphone

    Anche in questo caso su smartphone occorre utilizzare l’app Philips Hue.

    Attualmente è ancora possibile utilizzare anche l’app Philips Hue Bluetooth, disponibile per Android ed iOS, creata in modo separato col lancio di lampade e lampadine con questo tipo di connettività:

    La procedura da seguire è la seguente:

    1. Alimentate le lampadine o lampade Philips Hue
    2. Assicuratevi che il Bluetooth sia attivo sullo smartphone
    3. Aprite l’app Philips Hue
    4. Selezionate Impostazioni >Luci e tocca l’icona Più (+) in alto a destra nella schermata
    5. L’app Philips Hue cercherà automaticamente le luci. Una volta rilevate, verranno visualizzate nella scheda Casa

    Leggi tutti i miei articoli sulle Lampadine Smart:

    Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

    Ultimo aggiornamento Amazon Affiliate 2022-11-23 at 20:38

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    La mia Casa Elettrica

    GRATIS
    VISUALIZZA