Modem router 4G+ con SIM e antenna 4G LTE esterna internet migliore

Abiti in provincia o in periferia? Stufo della velocità scarsa della tua fibra in rame FTTC? Guida completa per il collegamento ad internet col migliore modem router 4G+ con SIM e antenna 4G LTE esterna migliore.

Leggi anche miglior modem router e ripetitore WiFi mesh e FRITZ!Box.

Fibra in rame FTTC con velocità limitata

Partiamo dal mio problema che credo possa riguardare molti: la velocità massima di download e latenza (ping) della mia connessione internet mediante fibra su rame FTTC sono peggiorate nel tempo fino ad arrivare ad un livello non accettabile.

Riporto ad esempio una misure a campione effettuata mediante la nota app SpeedTest tramite il mio smartphone Xiaomi Mi 9 collegato al WiFi di casa:

Situazione deprimente: devo arrabbiarmi col mio provider di connettività internet o e’ purtroppo un limite tecnologico e fisico? Vediamo come capirlo.

Ricordiamo prima di tutto come funziona un collegamento in fibra su rame FTTC:

La velocità di trasmissione sul doppino in rame decresce molto rapidamente a causa di:

  • distanza dell’abitazione dal cabinet (789 metri nel caso della mia abitazione)
  • diafonia tra le linee in rame del cavo di collegamento

Possiamo confrontare la misura di velocità precedente con le informazioni che il mio modem libero FRITZ!Box 7530 riporta:

  • velocità massima in download di 13 Mbit/s
  • distanza stimata dal cabinet di 947 metri
  • profilo di connessione VDSL2 17a

Facendo uso del grafico che mostra l’andamento della velocità massima di download per collegamenti VDSL2 rispetto alla distanza dal cabinet di strada, possiamo facilmente che nel mio caso non e’ possibile superare di molto i 30 Mbit/s:

Quando attivai la linea un paio di anno fa, per primo nella strada in cui abito, andavo infatti ad una velocità massima di download di 33 Mbit/s.

Evidentemente col passare del tempo e l’attivazione di altre utenze FTTC / VDSL2 la mi velocità e’ man mano degradata a causa dell’effetto della diafonia (crosstalk).

Questo grafico e’ piuttosto eloquente in merito all’impatto del crosstalk:

Vediamo ora di capire come valutare se la connettività internet mobile 4G a casa possa essere un’alternativa valida e concreta ad una fibra su rame FTTC scadente.

Test velocità rete 4G, 4G+ e 4.5G LTE

Disponendo di copertura 4G+ nella zona di casa mia, ho effettuato una serie di test di velocità comparativi in tre punti differenti di casa mia, mediante smartphone, tramite connessione internet 4G con SIM Vodafone:

Ho riassunto tutte le misure in questa tabella riepilogativa:

LuogoConnessionePING (ms)DOWNLOAD (MBit/s)UPLOAD (MBITS/S)
In casaWiFi/FTTC17811,92,7
In casa4G153,00,3
Fuori casa3G188,50,4
Balcone4G+1548,33,4

All’esterno della mia casa, mediante la rete 4G LTE, si possono raggiungere velocità decisamente maggiori rispetto alla fibra in rame FTTC, anche in termini di latenza. Abbiamo una speranza !

Cerchiamo ora di capire come le caratteristiche della rete 4G LTE possano avere determinato il risultato della misure fatta a casa.

Velocità rete 4G LTE e LTE-Advanced 4G+ / 4.5G

La velocità raggiungibile utilizzando la rete 4G LTE dipende fondamentalmente da tre fattori:

  1. connessione tra il nostro dispositivo, smartphone o modem router 4G, con l’antenna BTS 4G LTE
  2. collegamento (backhaul) tra l’antenna BTS 4G LTE ed il resto della rete del provider di servizi: può essere direttamente in fibra ottica o mediante ponte radio ad un’altra BTS
  3. collegamento ad internet della rete del provider di servizi
Architetture rete 4G LTE

Ma quali sono tutti i fattori che contribuiscono principalmente alle performance del collegamento via radio tra smartphone o modem router 4G con la BTS LTE?

  • banda di frequenze
  • ampiezza spettro disponibile
  • schema di modulazione
  • supporto MIMO (Multiple Input Multiple Output mediante l’uso di più antenne)

La banda di frequenze influenza soprattutto il livello di copertura:

  • Le frequenze più basse (B20 800 MHz) coprono distanze maggiori ed assicurano la copertura all’interno degli edifici
  • Le frequenze più alte sono molto utilizzate in ambienti urbani potendo essere aggregate a quelle più basse e con minori interferenze

In linea generale la velocità massima di download e’ maggiore con:

  • maggiore ampiezza di spettro disponibile (20 MHz ad esempio)
  • schema di modulazione più evoluta (il migliore e’ 256QAM)
  • supporto MIMO mediante l’uso di più antenne (2×2 o 4×4)

A titolo illustrativo ho predisposto questa tabella che mostra la velocità di download al variare dello slot di banda e dello schema di modulazione:

16QAM64QAM256QAM
5 MHz13 Mb/s19 Mb/s25 Mb/s
10 MHz25 Mb/s38 Mb/s49 Mb/s
15 MHz38 Mb/s56 Mb/s73 Mb/s
20 MHz50 Mb/s75 Mb/s98 Mb/s

Vediamo invece l’effetto del MIMO sulla velocità (esempio con modulazione 64QAM):

2×2 MIMO4×4 MIMO
5 MHz19 Mb/s38 Mb/s75 Mb/s
10 MHz38 Mb/s75 Mb/s150 Mb/s
15 MHz56 Mb/s113 Mb/s225 Mb/s
20 MHz75 Mb/s150 Mb/s300 Mb/s

Ribadisco sempre che questi sono valori massimi teorici e dipendono dal supporto sia da parte del vostro terminale 4G LTE che della rete dell’operatore utilizzato.

In questa tabella ho sintetizzato gli schemi di modulazione ed il supporto MIMO per i vari operatori in Italia:

Max MIMOMAX MODULAZIONE
Iliad2×2 MIMO64QAM
TIM4×4 MIMO256QAM
Vodafone4×4 MIMO256QAM
Wind Tre2×2 MIMO64QAM
Fonte: Halberd Bastion

Per chi non ne avesse a sufficienza, e’ disponibile online un simulatore online della velocità raggiungibile dal 4G: LTE Throughput Calculator.

Bande 4G LTE in Italia

Come visto, la banda di frequenza e l’ampiezza di spettro disponibile utilizzate nella rete 4G LTE contribuisce a determinare la velocità massima di download raggiungibile teoricamente; in questa tabella ho sintetizzato le caratteristiche delle bande utilizzate in Italia:

NOMEfrequenza
(MHZ)
ILIADTIMVODAFONEWIND TRE
B121002 x 10 MHz2 x 5 MHz2 x (5 / 10) MHz4 x 10 MHz
B318002 x 10 MHz2 x (10 / 15 / 20) MHz2 x (10 / 15 / 20) MHz4 x 10 MHz
B726002 x 10 MHz2 x 15 MHz2 x 15 MHz4 x 20 MHz
B208002 x 10 MHz2 x 10 MHz2 x 10 MHz
B32 *150020 MHz20 MHz
B3826002 x 15 MHz
* supplemental downlik

Mettendo insieme tutte le informazioni disponibili relative a banda e modulazione, in questa tabella ci sono le velocità di download massime (Mb/s) raggiungibili dai vari operatori:

NOMEfrequenza
(MHZ)
ILIADTIMVODAFONEWIND TRE
B12100100100150100
B31800100200200200
B72600100150150200
B20800100100100
B32 *1500200200
B382600150
* supplemental downlink

Come vedete l’operatore e la banda utilizzata possono influenzare pesantemente il risultato.

Per questo motivo può essere molto utile acquistare un modem router 4G LTE che consenta la selezione manuale della banda di collegamento.

Velocità rete LTE-Advanced 4G+ e 4.5G

Grazie alla tecnologia 4G LTE-Advanced, utilizzata attualmente solo dagli operatori migliori TIM e Vodafone, e’ possibile effettuare la carrier aggregation di diversi canali contemporaneamente, appartenenti alla stessa banda od a bande diverse, per arrivare ad una velocità massima ulteriormente migliorata propria delle cosiddette reti LTE-Advanced 4G+ e 4.5G:

LTE Adavanced Carrier Aggregation

Quindi, a seconda dell’operatore e delle aree attualmente coperte, grazie alla carrier aggregation del 4G LTE-Advanced e’ possibile passare dai “semplici” 150 Mbit/s del 4G LTE arrivare alle velocità seguenti:

schemaBANDEVELOCITÀ MASSIMA
DL (MBIT/S)
CATEGORIA
LTE
TIMVODAFONEWIND TRE
CA_3A_20AB3+B20225Cat. 6
CA_7A_20AB7+B20225Cat. 6
CA_3A_7AB3+B7300Cat. 6
CA_3A_7A_20AB3+B7+B20340Cat. 9

Sono velocità per internet di assoluta eccellenza e confrontabili con quelle della fibra (FTTH) e sono raggiungibili se il vostro smartphone o modem router 4G LTE supporta tali tipologie di carrier aggregation (almeno Cat. 6).

Categoria di smartphone e modem router 4G LTE e LTE-Advanced 4G+ / 4.5G

Per beneficiare delle sorprendenti velocità del 4G LTE (fino a 150 Mbit/s) ed LTE-Advanced (fino a 1.000 Mbit/s) descritte in precedenza, occorre uno smartphone o modem router 4G che sia in grado di supportarle correttamente e non avere sorprese.

Per quanto riguarda i dispositivi utente 4G LTE, come smartphone e modem router, c’e’ una classificazione standard che definisce una categoria numerica.

Maggiore e’ la categoria LTE di un dispositivo 4G e migliori sono le sue prestazioni in termini di velocità di download ed upload.

Nella tabella seguente ho evidenziato in grassetto le categorie più comuni nei modem router 4G disponibili sul mercato:

CATEGORIA LTEVELOCITÀ MASSIMA
DOWNLOAD / UPLOAD (MBIT/S)
MIMO
LTE Cat. 01 / 1
LTE Cat. 110 / 5
LTE Cat. 250 /25MIMO 2×2
LTE Cat. 3100 / 50MIMO 2×2
LTE Cat. 4150 / 50MIMO 2×2
LTE Cat. 5300 / 75MIMO 4×4
LTE Cat. 6300 / 50 MIMO 2×2, MIMO 4×4
LTE Cat. 7300 / 100MIMO 2×2, MIMO 4×4
LTE Cat. 83.000 / 1.500MIMO 8×8
LTE Cat. 9450 / 50MIMO 2×2, MIMO 4×4
LTE Cat. 10450 / 100MIMO 2×2, MIMO 4×4
LTE Cat. 11600 / 50MIMO 2×2, MIMO 4×4
LTE Cat. 12600 / 100MIMO 2×2, MIMO 4×4
LTE Cat. 13400 / 150MIMO 2×2, MIMO 4×4
LTE Cat. 14400 / 100MIMO 8×8
LTE Cat. 154.000 / 1.500MIMO 2×2, MIMO 4×4
LTE Cat. 161.000 / 150MIMO 2×2, MIMO 4×4
LTE Cat. 181.100 / 150MIMO 2×2, MIMO 4×4, MIMO 8×8
LTE Cat. 202.000 / 300MIMO 2×2, MIMO 4×4, MIMO 8×8
LTE Cat. 211.400 / 300MIMO 2×2, MIMO 4×4

In sintesi nella scelta di un modem router LTE 4G o LTE-Advanced 4G+ o 4.5G:

  • maggiore e’ la categoria LTE, migliori saranno le velocità 4G supportate
  • scegliete al minimo LTE Cat. 6 in modo che supporti la carrier aggregation

Tra l’altro ho anche verificato che le caratteristiche del mio smartphone Xiaomi Mi 9 sono le seguenti:

  • LTE Cat. 18
  • bande 4G LTE supportate: B1, B3, B7, B20

Direi quindi che ho utilizzato un valido strumento per le misura fatte.

Come trovare l’antenna BTS migliore per il modem router 4G LTE a casa

Nella ricerca di una soluzione di connettività internet basata su rete mobile LTE 4G o LTE-Advanced 4G+ o 4.5G alternativa alla fibra su rame FTTC a casa, la prima verifica tecnica da effettuare e’ la presenza di una antenna BTS ottimale per la nostra abitazione in termini di:

  • distanza in linea d’aria
  • bande supportate
  • tipologia di rete utilizzata: 4G, 4G+ o 4.5G

Il sito LGEItaly, di cui esiste anche app omonima, ci facilita il compito permettendo di trovare posizione e caratteristiche aggiornate delle antenne BTS 4G LTE dei principali provider italiani.

Vediamo dunque in concreto quali siano le antenne BTS 4G LTE più vicine a casa mia situata nella periferia di Vigevano in provincia di Pavia:

Mappa LGEItaly

Nel momento in cui scrivo l’articolo risulterebbero disponibili per casa mia le seguenti tre antenne BTS 4G:

BTS 4G
(eNb)
Distanza
(metri)
IliadTIMVodafoneWind Tre
126100 / 1002361260B1 B7 B3B1 B3 B7 B20
27198 / 1264061.100B1 B3B1 B3 B7 B20
27197 / 5007361.000B1 B7 B3B1 B20

Ricordo nuovamente che l’antenna BTS 4G ottimale per la propria casa e’ quella che racchiude le caratteristiche seguenti, in ordine di importanza decrescente:

  • la più vicina fisicamente
  • col maggior numero di bande disponibili
  • con le bande B3 e B7 che assicurano le velocità massime
  • di un operatore con rete LTE 4G+ / 4.5G (supporto carrier aggregation)

Vi prego anche di notare il seguente il paradosso: l’antenna BTS 4G ottimale per casa mia e’ molto più vicina (260 metri in linea d’aria) rispetto al cabinet di strada dove arriva il doppino in rame della mia FTTC (790 metri) !

Come misurare copertura e velocità della rete LTE 4G o LTE-Advanced 4G+ e 4.5G a casa

Ho selezionato un paio di app da utilizzare su smartphone Android per verificare in modo semplice le caratteristiche delle antenne BTS LTE 4G prossime a casa mia a cui lo smartphone può collegarsi e la potenza e la qualità corrente del segnale corrente:

Developer: Michal Mroček
Price: Free
Developer: M2Catalyst, LLC.
Price: Free+

Vediamo quali sono le informazioni principali rese disponibili tramite l’app NetMonster che arricchiscono la semplice icona 4G / 4G+ presente su Android con un esempio misurato nel comune di Tromello non eccessivamente distante da casa:

  1. icona che indica il tipo di collegamento corrente:
    • 4G: banda utilizzata (800, 1800, 2100, 2600)
    • 4G+: 2CC o 4CC nel caso di carrier aggregation
  2. operatore, tipo collegamento (4G LTE o 4G LTE-A) e bande disponibili (800, 1800, 2100, 2600)
  3. dati della cella e dell’antenna BTS
  4. dati sulla qualità del collegamento corrente
  5. ampiezza di banda dei canali utilizzati correntemente

Anche mediante Network Cell Info potete reperire le medesime informazioni:

Network Cell Info

Approfondiamo meglio il significato dei dati relativi alla qualità del collegamento corrente:

  • EARFCN: identificativo del canale utilizzato
  • RSSI (Received Signal Strength Indication): potenza (dBm) complessiva segnale ricevuto (utile + rumore)
  • RSRP (Reference Signals Received Power): potenza (dBm) segnale utile ricevuto
  • RSRQ (Reference Signal Received Quality): qualità complessiva (dB) segnale agganciato incluso il carico della cella
  • SNR (Signal to Noise Ratio): qualità segnale ricevuto (dB)
  • TA (Timing Advance): stima della distanza dall’antenna BTS

E questi sono i valori di riferimento con cui confrontarsi:

Per comprendere meglio l’effetto della qualità del segnale ricevuto sulle performance effettive del 4G, ho recuperato questo grafico che mostra la relazione tra velocità massima in download e la potenza del segnale ricevuto (RSRP):

Posso quindi completare le quattro misure di latenza e velocità effettuate in precedenza con i dati relativi a potenza e qualità della connessione corrente a cui anche aggiunto un misura in prossimità della BTS di giorno e di notte per vedere i limiti:

IN
CASA
FUORI
CASA
BALCONEC/o BTSC/O BTS
NOTTE
Connessione4G LTE4G LTE4G LTE-A4G LTE-A4G LTE-A
Ping (ms)1518152615
Velocità download (Mbit/s)3,08,548,3176273
Velocità upload (Mbit/s)0,30,43,461,768,1
RSRP (dBm)-118-109108-73-67
RSRQ (dB)-14-11-13-10-6
SNR (dB)-185,84,822,627,8

Qualche osservazione:

  • nelle varie misure l’antenna BTS 4G LTE utilizzata variava (anche agganciandosi ad una distante oltre 2 km da casa mia)
  • in casa la banda 4G utilizzata e’ la B20 (800) che riesce a penetrare meglio le pareti per quanto con velocità inferiori
  • potenza e qualità del segnale sono sempre tra discrete e scarse confermando l’assenza di una antenna BTS 4G LTE Vodafone sufficientemente vicina a casa
  • all’esterno c’e’ un miglioramento significativo del segnale che permette a latenza e velocità di superare ampiamente quelle della fibra in rame
  • grazie al supporto della rete Vodafone all’esterno viene utilizzata la carrier aggregation

Per comprendere l’effetto della distanza rispetto all’antenna BTS 4G LTE ho anche fatto una misura muovendomi in auto da casa verso l’antenna stessa, ottenendo questo andamento nella qualità della connessione:

Come potete vedere l’RSRP cresce da -120 a -70 dB ! La posizione conta eccome !

Ho provato a sintetizzare in questo schema la situazione di partenza di utilizzo di un modem router 4G LTE:

Internet con modem router 4G LTE con SIM senza antenna esterna

Diciamo che ci sono tutte le opportunità tecniche per arrivare col 4G a velocità decisamente interessanti rispetto alla situazione attuale con la fibra in rame FTTC.

Siccome amo approfondire e verificare, ho acquistato una seconda SIM per poter sfruttare l’antenna BTS 4G vicina a casa mia ottenendo questi risultati:

IN CASAFUORI CASABALCONE
Connessione4G LTE-A4G LTE-A4G LTE-A
Banda8008002100
Ping (ms)232018
Velocità download (Mbit/s)70,077,782,4
Velocità upload (Mbit/s)10,438,539,7
RSSI (dBm)-77-63-55
RSRP (dBm)-108-100-88
RSRQ (dB)-11-12-9
SNR (dB)4,813,819,2

Qualche conclusione relativa al cambio di antenna BTS:

  • potenza e qualità del segnale sono migliorate moltissimo, sia all’interno che all’esterno
  • la qualità del segnale all’esterno e’ buona (anche se non eccellente)
  • velocità di download ed upload sono migliorate in modo analogo
  • la latenza e’ leggermente peggiorata
  • la carrier aggregation non e’ supportata

Viste le misure effettuate sulle antenne BTS 4G vicino a casa potrei dunque realizzare questa soluzione alternativa alla connessione in fibra:

  • valutare un provider internet mobile con offerta per internet illimitato 4G casa attestato sull’antenna BTS vicina a casa per massimizzare potenza e qualità del segnale 4G LTE (e conseguentemente della velocità massima di download e d upload)
  • scegliere un modem router 4G LTE-Advanced da interno (eventualmente già compatibile con il 5G)
  • installare un’antenna esterna per modem router 4G LTE con SIM per massimizzare potenza e qualità del segnale a casa

Una eventuale alternativa, per quanto poco diffusa, e’ di utilizzare un modello di modem router 4G LTE-Advanced da esterno che non richieda una antenna esterna per un collegamento ad internet soddisfacente. Nella parte conclusiva dell’articolo propongo qualche esempio.

Miglior modem router 4G LTE-Advanced

In base a tutte le analisi precedenti, vediamo quali sono le caratteristiche che dovrebbe avere un modem router 4G LTE-Advanced per casa:

  • categoria LTE pari almeno a 6
  • bande 4G LTE supportate (B1, B3, B7, B20, B32)
  • supporto carrier aggregation (MIMO 2×2, MIMO 4×4)
  • possibilità di collegare antenne esterne (con connettore SMA oppure TS-9)
  • possibilità di fissare le bande 4G LTE che permettono velocità maggiori (B3 e B7)
  • porta Ethernet 1 Gbit/s
  • batteria interna

Viste le considerazioni precedenti, la possibilità di usare per internet un’antenna esterna col vostro modem router 4G LTE con SIM di casa e’ molto importante:

Collegamento antenna esterna su modem router 4G con SIM

Vediamo quali sono i migliori modelli di modem router 4G LTE con SIM disponibili attualmente sul mercato che supportino almeno il 4G+ e che abbiano la possibilità di utilizzare un’antenna esterna per il collegamento ad internet:

ModelloCat.
LTE
DL / UL
(MBit/s)
Bande
LTE
Antenne
Esterne
Prezzo
Tenda 4G096300 / 50B1 B3 B7 B202 x SMA94,99 EUR
TP-Link Archer MR6006300 / 50B1 B3 B7 B202 x SMA88,99 EUR
FRITZ!Box 6890 LTE6300 / 50B1 B3 B7 B20 B322 x SMA336,13 EUR
Huawei 4G+ Router B5357300 / 100B1 B3 B7 B20 B322 x SMA128,50 EUR
Huawei B618s-22d11600 / 100B1 B3 B7 B202 x TS-9260,22 EUR
Netgear M1 MR1100161000 / 150B1 B3 B7 B202 x TS-9294,99 EUR
Netgear Orbi LBR20181200 / 150B1 B3 B7 B202 x SMA349,00 EUR
Huawei B818-263191600 / 150B1 B3 B7 B20 B322 x TS-9259,00 EUR
Netgear M2 MR2100202000 / 150B1 B3 B7 B202 x TS-9429,00 EUR

Ovviamente non c’e’ una scelta perfetta per tutti. Oltre alle pure caratteristiche di connettività 4G LTE del modem router, occorre anche valutare il proprio caso specifico anche in termini di:

  • supporto di un collegamento in ADSL o fibra FTTC (i modem router 4G hotspot portatili non sono adatti)
  • copertura WiFi interna alla vostra abitazione
  • presenza di un ecosistema di un certo produttore (AVM FRITZ!Box nel mio caso) con cui realizzare una rete WiFi mesh unica molto più facile da gestire

Approfondiamo ora quelli che ritengo i migliori modelli di modem router 4G LTE-Advanced per il rapporto tra prestazioni e qualità offerte rispoetto al prezzo disponibili sul mercato italiano:

  • TP-Link Archer MR600
  • AVM FRITZ!Box 6890 LTE
  • Huawei 4G+ Router B535, B715s-23c, B618s-22d, B818-263
  • Netgear Nighthawk M2 MR2100

TP-Link Archer MR600 Modem Router 4G+ Cat6

Vediamo le caratteristiche principali dell’ottimo modem router 4G+ TP-Link Archer MR600:

  • Chipset Qualcomm Snapdragon X12 LTE
  • LTE Cat 6
  • Bande 4G LGTE supportate: B1 B3 B5 B7 B8 B20 B28
  • Carrier Aggregation supportate:
    • B1 + B5/B7/B8/B20
    • B3 + B3/B5/B7/B8/B20/B28/B38/B40
    • B5 + B5/B7/B40
    • B7 + B7/B8/B20/B28
    • B28 + B40
    • B38 + B38
    • B40 + B40
    • B41 + B41
  • Velocità massima download 300 Mb/s
  • 2 antenne esterne LTE
  • Slot MicroSIM
  • 4 porte Gigabit
  • TP-Link OneMesh per creare una rete WiFi mesh

Sul modem router 4G+ TP-Link Archer MR600 e’ possibile scegliere manualmente le bande LTE di collegamento utilizzando il firmware (beta) v1_1.1.0_0.9.1 esclusivamente per la versione MR600(EU) V1 come descritto sulla Community TP-Link:

Selezione manuale bande su modem router 4G+ TP-Link Archer MR600

Volendo esistono differenti modelli di router 4G TP-Link Cat4.

Modem router 4G AVM FRITZ!Box 6890 LTE

Approfondiamo le caratteristiche del solido modem router 4G AVM FRITZ!Box 6890 LTE dalla grande qualità ed affidabilità tedesca:

  • LTE Cat 6
  • Bande 4G LTE supportate
    • FRITZ!Box 6890: B1 B3 B7 B8 B20
    • FRITZ!Box 6890 v2: B1 B3 B7 B8 B20 B28 B32
  • Carrier Aggregation supportate:
FRITZ!Box 6890B1+ B8B3 + B7/B8/B20B7 + B20
FRITZ!Box 6890 v2B1+ B3/B7/B20B3 + B3/B7/B8/B20/B28/B32B7 + B7/B20/B28
  • Velocità massima download 300 Mb/s
  • 2 antenne esterne LTE
  • Slot MiniSIM
  • DSL fino a 300 Mbit/s con opzione di fallback LTE
  • 4 porte Gigabit
  • WiFi mesh

La versione del vostro FRITZ!Box 6890 e’ indicata dalla targhetta che si trova alla base del dispositivo.

Anche sul modem router 4G AVM FRITZ!Box 6890 LTE e’ possibile scegliere manualmente le bande LTE di collegamento nel menu’ Internet > Dati di accesso > Accesso a Internet:

Selezione manuale bande LTE modem router 4G AVM FRITZ!Box 6890

Sono in trepidante attesa dell’avvio delle vendite del nuovo FRITZ!Box 6850 5G basato sul chipset Qualcomm Snapdragon X55 5G.

Huawei 4G+ Router, B715s-23c, B618s-22d, B818-263

Modem router 4G Netgear Nighthawk M2 MR2100

Prendiamo ora in considerazione le principali caratteristiche tecniche nuovissimo modem router 4G portatile Netgear Nighthawk M2 MR2100:

  • Chipset Qualcomm Snapdragon X24 LTE
  • LTE Cat 20
  • Bande 4G LGTE supportate: B1 B3 B7 B8 B20 B28
  • Carrier Aggregation fino a 5 bande
  • Velocità massima download 2 Gb/s
  • 2 antenne esterne LTE
  • Slot MicroSIM
  • 1 porte Gigabit
  • batteria ricaricabile 5.040 mAh

Come scegliere la migliore antenna esterna per internet con modem router 4G LTE con SIM

Come visto nelle misure precedenti, la potenza e la qualità del segnale ricevuto influenzano moltissimo la velocità massima raggiungibile, indipendentemente dal provider internet mobile scelto.

Per migliorare potenza e qualità del segnale 4G LTE a casa, se non soddisfacente, potete:

  • traslocare per avvicinare casa vostra ad un’antenna BTS 4G
  • posizionare il modem router 4G all’esterno di casa in preda alle intemperie
  • installare una antenna esterna ad alto guadagno collegata al modem router 4G con SIM all’interno

Ovviamente l’unica opzione concreta per migliorare internet col vostro modem router 4G LTE con SIM e’ installare la migliore antenna da esterno.

Anche in caso di velocità buona, l’utilizzo della migliore antenna 4G LTE da esterno col vostro modem router 4G LTE ad alto guadagno può stabilizzare le prestazioni dell’accesso ad internet e renderle resilienti rispetto a condizioni meteo sfavorevoli, una sorte di ponte radio.

Come visto in precedenza, un guadagno di 10 dB introdotto dalla migliore antenna 4G LTE da esterno può trasformare da discreto ad eccellente la potenza e la qualità del segnale sul vostro modem router 4G LTE per internet a casa.

Ho provato a simulare l’effetto di un’antenna esterna e modem router 4G LTE con SIM con segnale discreto o buono utilizzando i dati precedenti che legano velocità di download internet e potenza ricevuta (RSRP):

Benefici sulle velocità di download internet con un’antenna esterna per modem router 4G LTE

Come vedete l’effetto potenziale può essere davvero sorprendente!

Questo e’ il diagramma che sintetizza la situazione ottimale nel mio caso:

Internet con modem router 4G LTE internet con SIM e antenna esterna direzionale MIMO

Come potete vedere, nel mio caso, la potenza del segnale ricevuto dal modem router 4G LTE internet può migliorare di ben 40 dBm, grazie alla combinazione dell’uso della BTS più vicina e della migliore antenna 4G LTE da esterno direzionale.

Le caratteristiche da valutare nella scelta della migliore antenna 4G LTE da esterno per modem router 4G LTE con SIM internet sono le seguenti:

  • elevato guadagno dell’antenna esterna internet nelle bande 4G LTE (con eventuale supporto delle bande 5G)
  • tipologia: direzionale o omnidirezionale
  • supporto alla carrier aggregation (MIMO 2×2 riconoscibile dalla presenza di due connettori)
  • facilita’ di installazione

In tutti i vostri ragionamenti per migliorare il collegamento ad internet non trascurate il contributo del cavo coassiale di collegamento tra l’antenna 4G esterna ed il modem router interno: se troppo lungo o di qualità scarsa le sue perdite potrebbero vanificare parzialmente lo sforzo della scelta della migliore antenna 4G LTE da esterno.

Migliore antenna 4G LTE internet da esterno: guadagno

Per evitare fraintendimenti generati da venditori furbetti, e’ opportuno prima di tutto sapere cosa sia il guadagno di un’antenna.

  • Il guadagno di un’antenna (misurata in dBi) e’ il rapporto tra la densità di potenza irradiata in una data direzione e la densità di potenza che sarebbe generata nella medesima direzione da un radiatore isotropico
  • Il radiatore isotropico è un riferimento: irradia in modo uniforme in tutte le direzioni con una densità di potenza uniforme

Di fatto il guadagno è una misura di quanta parte della potenza in ingresso è concentrata in una particolare direzione: la maggior potenza che si riesce ad irradiare in una determinata direzione si ottiene a spese di tutte le altre.

Detto in altre parole: maggiore è il guadagno massimo, maggiore è la direttività dell’antenna.

Migliore antenna 4G LTE da esterno per modem router con SIM: direzionale o omnidirezionale?

La prima decisione da prendere nella scelta della migliore antenna 4G LTE da esterno per modem router 4G LTE e’ se direzionale oppure omnidirezionale:

  • un’antenna 4G LTE da esterno direzionale ha un guadagno elevato (circa 10 dBi) in una sola direzione e decisamente più debole in tutte le altre
  • un’antenna esterna 4G omnidirezionale, invece, e’ progettata per avere un guadagno uniforme in tutte le direzione per quanto complessivamente inferiore (circa 2/3 dBi)

Nel caso abbiate una BTS 4G LTE a vista, la scelta migliore sembrerebbe una antenna 4G LTE da esterno direzionale:

  • potete puntare l’antenna esterna alla BTS 4G LTE che vi interessa
  • ottenete la massima potenza e qualità del segnale

L’unico punto di attenzione e’ che in caso di BTS congestionata o fuori servizio anche con la migliore antenna 4G LTE da esterno direzionale potreste rischiare di perdere del tutto il segnale.

Adottando invece la migliore antenna 4G LTE da esterno omnidirezionale vi assicurate invece maggiore affidabilità se avete diverse BTS a cui potersi agganciare, per quanto con un guadagno leggermente inferiore.

A titolo di riferimento, riporto il diagramma di radiazione nelle bande B1, B3 e B7 di due antenne della Poynting:

  • antenna esterna omnidirezionale 4G LTE Poynting XPOL-1-5G
  • antenna esterna direzionale 4G LTE Poynting XPOL-2-5G

Come si vede, per quanto ristretto, anche il lobo di massimo guadagno dell’antenna esterna 4G direzionale e’ in grado di coprire circa 60°.

Se avete comunque incertezze per il vostro collegamento ad internet potete cominciate con una antenna esterna 4G LTE omnidirezionale:

  • sarebbe equivalente a posizionare il modem router 4G LTE all’esterno
  • potreste incontrare meno problemi iniziali nel puntamento
  • non avreste guadagni aggiuntivi particolarmente significativi

Migliore antenna 4G LTE da esterno per internet con modem router 4G LTE e LTE-Advanced 4G+ / 4.5G con SIM

Ho selezionato alcuni modelli della migliore antenna 4G LTE da esterno disponibili adatte a modem router 4G+ con SIM. La tabelle sono ordinate in base alla valutazione di chi le ha acquistate.

Migliore Antenna 4G LTE da esterno omnidirezionale

MODELLOMIMOvalutazione
Panorama Antennas WMMG-7-274 dBi2×23,9 / 5,062,17 EUR
Poynting XPOL-14 dBi2×24,1 / 5,0141,00 EUR
Poynting XPOL-1-5G4 dBi4×4

Migliore antenna 4G LTE da esterno direzionale

MODELLOMIMOvalutazione
Poynting XPOL-29 dBi2×24,3 / 5,0169,39 EUR
Halo&Son Coflex 320011 dBi2×24,3 / 5,0Prezzo non disponibile
LowcostMobile ANT4GMIMO10MLCM10 dBi2×24,4 / 5,0112,90 EUR
LowcostMobile RAD5G-ULTRA11 dBi2×24,5 / 5,0149,90 EUR
Panorama Antennas WMM8G-7-389 dBi2×24,6 / 5,098,85 EUR
Iskra P-58 L700 UNI MIMO11 dBi2×24,6 / 5,0105,94 EUR
Poynting XPOL-2-5G11 dBi2×24,7 / 5,0219,99 EUR

Per capire a fondo se le differenze di prezzo tra il migliore modello di antenna 4G LTE da esterno e gli altri corrispondano a prestazioni cosi’ differenti, ho estrapolato il guadagno nelle varie bande di interesse, quando disponibile, dei modelli direzionali con valutazioni più alte:

Iskra P-58 L700 UNI MIMOPoynting XPOL-2-5GLowcostMobile RAD5G-ULTRAPanorama Antennas WMM8G-7-38
Dimensioni107 cm29x27x16 cm110 cm23x18x9
Valutazione4,6 / 5.04,7 / 5,04,5 / 5,04,6 / 5,0
B20 (800 MHz)9,5 – 10 dBi5 – 9 dBi9,0 – 10 dBi5 – 6 dBi
B3 (1.800 MHz)10,5 – 11 dBi8 – 9 dBi10 dBi8 dBi
B1 (2.100 MHz)11 dBi6 – 9 dBi10,0 – 10,5 dBi7,5 – 9,5 dBi
B7 (2.600 MHz)10,5 – 11 dBi8,5 – 10 dBi10,5 dBi7,5 – 9 dBi
105,94 EUR219,99 EUR149,90 EUR98,85 EUR

Vi segnalo anche questo interessante video comparativo tra l’antenna Halo&Son Coflex 3200 e Poynting XPOL-2-5G:

Migliore antenna 4G LTE da esterno per internet: Halo&Son Coflex 3200

Prendiamo in considerazione l’antenna esterna per modem router 4G LTE Halo&Son Coflex 3200 per internet che ha le ottime caratteristiche caratteristiche seguenti:

  • direzionale
  • guadagno massimo tra 698 e 960 MHz (banda B20): 10 dBi
  • guadagno massimo tra 1.710 e 2.700 MHz (bande B1, B3 e B7): 11 dBi
  • supporto MIMO 2×2
  • connettore N femmina
Antenna 4G LTE Halo&Son Coflex 3200

L’antenna 4G LTE esterna per internet Halo&Son Coflex 3200 viene fornita con due tipologie di cavo coassiale:

coflex 2200Coflex 2700
Diametro5 mm6 mm
900 MHz0,32 dB/m0,25 dB/m
1500 MHz0,42 dB/m0,32 dB/m
1800 MHz0,46 dB/m0,36 dB/m
2000 MHz0,49 dB/m0,38 dB/m
2500 MHz0,55 dB/m0,42 dB/m

Quindi optate sicuramente per il cavo Coflex 2700.

Migliore antenna 4G LTE da esterno per internet : Poynting XPOL-2-5G (A-XPOL-0002-V3-01)

La nota azienda sudafricana Poynting, ha a catalogo diversi modelli di antenna esterna 4G LTE internet adatti all’installazione residenziale.

Il miglior modello di antenna esterna per modem router 4G LTE internet e’ la Poynting XPOL-2-5G (A-XPOL-0002-V3-01) che ha caratteristiche parecchio simili alla Halo&Son Coflex 3200:

  • direzionale
  • guadagno massimo tra 698 e 960 MHz (banda B20): 9 dBi
  • guadagno massimo tra 1.710 e 2.700 MHz (bande B1, B3 e B7): 10 dBi
  • supporto MIMO 2×2
  • 5G ready
  • grado di protezione IP65
Guadagno antenna esterna Poynting XPOL-2-5G

A catalogo sono disponibili tre configurazioni dell’antenna 4G LTE esterna Poynting XPOL-2-5G:

  • A-XPOL-0002-V3-01 con 5 metri di cavo Twin HDF-195 e connettore SMA maschio
  • A-XPOL-0002-V3-02 con connettore N femmina
  • A-XPOL-0002-V3-03 con 10 metri di cavo Twin HDF-195 e connettore SMA maschio

Il cavo coassiale Poynting HDF-195, di qualità media, ha le seguenti attenuazioni:

  • 0,35 dB/m @ 900 MHz
  • 0,53 dB/m @ 2000 MHz
  • 0,60 dB/m @ 2500 MHz

Fate attenzione a non confondere l’antenna 4G LTE esterna Poynting XPOL-2-5G col modello di generazione precedente Poynting XPOL-2 (A-XPOL-0002-V2): l’aspetto esteriore e’ identico ma il guadagno e’ leggermente inferiore e manca il supporto alle bande 5G.

Antenna esterna per modem router 4G LTE con SIM Poynting XPOL-1-5G (A-XPOL-0001-V2-21)

E’ disponibile anche il modello di antenna esterna 4G LTE omnidirezionale Poynting XPOL-1-5G (A-XPOL-0001-V2-21) dall’aspetto esteriore molto simile ma con guadagno massimo molto differente:

  • omnidirezionale
  • guadagno massimo 3 dBi
  • supporto MIMO 2×2 e 4×4
  • 5G ready
Guadagno antenna internet esterna Poynting XPOL-1-5G

Anche in questo caso fate attenzione a non acquistare il modello di antenna internet esterna 4G precedente Poynting XPOL-1 (A-XPOL-0001): l’aspetto e’ differente e manca il supporto alle nuove bande 5G.

Antenna internet esterna per modem router 4G LTE con SIM LowcostMobile RAD5G-ULTRA

Un’altra antenna esterna direzionale ad alto guadagno per modem router 4G LTE e’ la LowcostMobile RAD5G-ULTRA:

Antenna esterna 4G LTE LowcostMobile RAD5G-ULTRA

La curva di guadagno in base alla frequenza dell’antenna 4G LTE esterna LowcostMobile RAD5G-ULTRA e’ la seguente:

Guadagno antenna 4G LTE esterna LowcostMobile RAD5G-ULTRA

L’antenna 4G LTE esterna LowcostMobile RAD5G-ULTRA viene fornita con un cavo coassiale WL240 di buona qualità avente le seguenti caratteristiche:

LowcostMobile WL240
Diametro6 mm
900 MHz0,23 dB/m
1500 MHz0,31 dB/m
1800 MHz0,34 dB/m
2000 MHz0,36 dB/m
2500 MHz0,41 dB/m

Esiste anche il modello di antenna 4G esterna LowcostMobile ANT4GMIMO10MLCM che e’ più compatta:

L’antenna 4G LTE esterna LowcostMobile ANT4GMIMO10MLCM viene fornita invece con un cavo coassiale LMR200 di qualità discreta avente le seguenti caratteristiche:

LowcostMobile LMR200
Diametro5 mm
900 MHz0,33 dB/m
1500 MHz0,42 dB/m
1800 MHz0,47 dB/m
2000 MHz0,49 dB/m
2500 MHz0,55 dB/m

Antenna esterna per modem router 4G LTE con SIM Iskra P-58 L700 UNI MIMO

L‘antenna 4G esterna Iskra P-58 L700 UNI MIMO e’ progettata per la ricezione del segnalare degli operatori mobili utilizzando la tecnologia MIMO (due antenne con montaggio ad X rispetto alle polarità).

Antenna 4G esterna Iskra P-58 L700 UNI MIMO

La Iskra P-58 L700 UNI MIMO copre tutto lo spettro di frequenze LTE dai 700 MHz ai 2,6 GHz.

Le caratteristiche tecniche principali della singola antenna 4G esterna Iskra P-58 L700 UNI MIMO sono le seguenti:

  • 58 elementi
  • guadagno tra 9 ed 11 dB(i)
  • polarizzazione 45°
  • impedenza 50 Ohm
  • lunghezza 107 cm
Guadagno antenna 4G esterna Iskra P-58 L700 UNI MIMO

Personalmente ritengo che il rapporto tra prestazioni e prezzo dell’antenna 4G esterna Iskra P-58 L700 UNI MIMO sia davvero eccellente.

Potete ovviamente trovare prodotti dal prezzo inferiore, ma il guadagno assicurato dall’antenna esterna 4G potrebbe essere nella realtà marginale e non in linea con quanto promesso.

Cavo coassiale per collegamento antenna esterna 4G con modem router

Come anticipato, il cavo coassiale utilizzato per collegamento dell’antenna 4G LTE esterna può incidere sulla potenza e qualità del segnale ricevuto dal modem router 4G+ con SIM.

La qualità di un cavo coassiale per antenna 4G LTE esterna e’ misurata dall’attenuazione per unita’ di lunghezza.

Ho raggruppato i dati dei cavi coassiali forniti con le antenne 4G LTE esterne descritte nei paragrafi precedenti in questa tabella riepilogativa:

LOWCOSTMOBILE
WL240
Halo&Son
COFLEX 2700
Halo&Son
coflex 2200
LOWCOSTMOBILE
LMR200
Poynting
HDF-195
Diametro6 mm6 mm5 mm5 mm5 mm
900 MHz0,23 dB/m0,25 dB/m0,32 dB/m0,33 dB/m0,35 dB/m
1500 MHz0,31 dB/m0,32 dB/m0,42 dB/m0,42 dB/m
1800 MHz0,34 dB/m0,36 dB/m0,46 dB/m0,47 dB/m
2000 MHz0,36 dB/m0,38 dB/m0,49 dB/m0,49 dB/m0,53 dB/m
2500 MHz0,41 dB/m0,42 dB/m0,55 dB/m0,55 dB/m0,60 dB/m

Alle frequenza più elevate un cavo coassiale lungo 10 metri di bassa qualità potrebbe introdurre un’attenuazione confrontabile col guadagno dell’antenna 4G esterna !

Le raccomandazioni relativa al cavo coassiale per antenna 4G esterna sono dunque le seguenti:

  • limitare la lunghezza a quanto strettamente necessario
  • scegliere un prodotto con bassa attenuazione
  • utilizzare un cavo coassiale col connettore compatibile con quello dell’antenna 4G esterna e del vostro modem router 4G LTE (SMA o TS-9)
Connettore SMA vs TS-9

Se qualcosa non tornasse, sono comunque disposnibili degli adattatori SMA TS-9:

Modem router 4G LTE da esterno con slot per SIM

Ci potrebbero essere alcuni casi in cui la soluzione migliore sia quella di utilizzare un modem router 4G LTE da esterno con slot per SIM anziché l’accoppiata modem router interno ed antenna esterna.

Il vantaggio principale di uno modem router 4G LTE da esterno con slot per SIM e’ quello principale di poter utilizzare un cavo ethernet per il collegamento dall’interno non avendo limitazioni di sorta sulla lunghezza a differenza di un cavo coassiale che opera ad alta frequenza.

Vediamo quali sono le caratteristiche che deve avere un modem router 4G LTE da esterno con slot per SIM:

  • collegamento mediante ethernet a 100 Mb/s o 1 Gb/s
  • alimentazione mediante POE (Power over Ethernet)
  • almeno Cat. 6 LTE
  • impermeabile (almeno IP65)
  • slot per SIM
  • funzionamento come access point WiFi (opzionale)
  • senza necessita’ di ulteriore antenna 4G LTE esterna

Qualche punto di attenzione scorrendo le caratteristiche dei modelli di modem router 4G LTE da esterno con slot per SIM che ho trovato:

  • se il collegamento Ethernet e’ solo a 100 Mb/s la prestazione del modem 4G LTE potrebbe essere limitata
  • l’impermeabilità e’ ovviamente una caratteristica fondamentale

Segnalo anche i prodotti estremamente interessanti ed innovativi dell’azienda lituana MikroTik, con prestazioni eccellenti e probabilmente indirizzati a quelli più smanettoni.

Il prodotto sicuramente più interessante e’ la MikroTik LHG LTE6 kit, particolarmente adatta a situazioni in cui la BTS 4G LTE più vicina sia distante anche parecchi chilometri:

  • Antenna esterna parabolica con modem router 4G LTE Cat. 6 integrato
  • Guadagno antenna elevato (fino a 17 dBi)
  • Bande 4G LGTE supportate: B1 B2 B3 B5 B7 B8 B12 B17 B20 B25 B26
  • Carrier Aggregation supportate:
    • B1 + B1/B5/B8/B20
    • B3 + B3/B5/B7/B8/B20
  • Velocità massima download 300 Mb/s
  • Slot MicroSIM
  • Collegamento ethernet a 100 Mbit/s
  • Alimentazione mediante PoE

L’unico punto di attenzione e’ che il collegamento ethernet limita la velocità di picco a 100 Mb/s rispetto ai 300 Mb/s teorici assicurati dal Cat. 6 LTE: potrebbe essere un non problema per chi si trova in una situazione particolarmente remota.

Il guadagno dell’antenna esterna parabolica con modem router 4G LTE Cat. 6 integrato MikroTik LHG LTE6 kit e’ particolarmente elevato, ad eccezione della banda B20, anche se confrontato con le antenne direzionali viste in precedenza:

  • Banda B1: 15,8 dBi
  • Banda B3: 14,8 dBi
  • Banda B7: 17,5 dBi
  • Banda B20: 4,5 dBi

E’ recentemente uscito il modello MikroTik LHGG LTE6 kit ulteriormente migliorato nelle caratteristiche seguenti:

  • collegamento mediante ethernet a 1 Gb/s
  • presenza di un dissipatore di calore sul modem

Come vedete la MikroTik LHGG LTE6 kit e’ riconoscibile dalla presenza del generoso dissipatore esterno.

Offerte internet mobile illimitato casa per modem router 4G LTE-Advanced

Il vero problema e’ che al momento non esistono ancora offerte con traffico internet mobile 4G realmente illimitato da parte dei provider principali TIM, Vodafone e Wind Tre.

Ho estrapolato le condizioni generali di contratto relative all’uso personale del servizio che sono alquanto limitanti rispetto all’utilizzo di un’offerta mobile:

  • il traffico mensile in hotspot o con terminali diversi da smartphone < 80%
  • il traffico giornaliero per video o peer-to-peer < 90%
  • il traffico giornaliero in hotspot < 50%
  • il traffico giornaliero in upload < 50%

Anche le prime offerte del cosiddetto FWA (Fixed Wireless Access) basate sulla rete LTE-Advanced 4G+ e 4.5G non prevedono ancora internet mobile illimitato casa:

  • TIM Internet FWA
    • Internet con velocità fino a 30 Mbps in download e fino a 3 Mbps in upload
    • Traffico mensile illimitato. Per consentire un utilizzo ottimale della rete, oltre i 200 Giga mensili la velocità viene ridotta a 1 Mbps in down e up
  • Vodafone Giga Network FWA Casa Wireless +
    • Navighi fino a 100 Mbps in download e 50 Mbps in upload per i primi 200 GB
    • Terminati i primi 200GB, continui a navigare a 3 Mbps in download e 1 Mbps in upload

Alcuni piccoli fornitori vendono offerte, decisamente care e salate, che utilizzando SIM business dei provider principali offrono grossi pacchetti di traffico mensile o reale traffico illimitato 4G casa:

FlatPacchetti
Mensili
ROUTER
OBBLIGATORIO
TIMVodafoneWind Tre
Broker per la Telefonia
Gigainlab
LundaX
OGILink

Alcuni considerazioni:

  • da verificare sul campo che il traffico internet 4G casa sia veramente illimitato e non si ricada nelle condizioni d’uso del servizio dei grandi provider
  • in alcuni casi non vi e’ trasparenza sull’operatore utilizzato: l’assenza di questa informazione impedisce di scegliere in base alla BTS a cui siamo vicini
  • in tutti i casi e’ presente l’operatore Vodafone a testimonianza della migliore qualità di rete sul territorio italiano

Ultimo aggiornamento Amazon Affiliate 2020-12-04 at 12:32

26 pensieri su “Modem router 4G+ con SIM e antenna 4G LTE esterna internet migliore

  1. Daniele

    Ciao,
    innanzitutto complimenti per l’articolo e per il sito, è una fucina di consigli utilissimi per gli smanettoni!

    Ti vorrei presentare il mio caso: io non ho una casa elettrica ma una barca elettrica 🙂

    Vorrei montare un router 4g+ antenna esterna per poter avere internet anche a distanza dalla costa , diciamo fino a 20-30 km… ho un albero lungo 22 metri.

    Se mettessi una antenna omni in testa d’albero a 22 metri aumentarei la “visibilità” della mia antenna dalle celle di trasmissione, ma avrei probabilmente troppe perdite di guadagno dovute alla lunghezza del cavo e la soluzione potrebbe essere mettere un amplificatore di segnale (booster) a metà albero (per caso ne conosci? me li consiglieresti?)

    In caso contrario invece sarebbe bene una soluzione di router+antenna da outdoor, tutto integrato da mettere in testa d’albero e che inviasse il solo segnale wifi verso il basso (Oppure con un cavo ethernet che attraversa l’albero + magari un access point da montare all’interno della barca). Che tu sappia esiste qualcosa del genere “consumer”? Cosa mi consiglieresti?

    Ciao e Grazie

    Daniele

    Rispondi
    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Daniele,

      la vedo davvero un’impresa nel tuo caso. Un’antenna omnidirezionale porta un guadagno massimo intorno ai 4 dB che sarebbero in parte vanificati dalla lunghezza del cavo.

      Valuta piuttosto un’antenna esterna con modem router 4G e ripetitore WiFi incorporati (o comunque cavo ethernet).

      Non essendo un “marinaio” esperto, non conosco come le BTS sulla costa coprano sul mare. Penso pero’ che siano progettate per coprire la terraferma.

      Prima di imbarcarmi nell’impresa, farei qualche test preliminare di copertura 4G+ mediante uno smartphone allontanandomi progressivamente dalla riva.

      Rispondi
      1. Daniele

        Ciao,
        la Zyxel produce soluzioni tutte integrate antenna+modem+router come dici tu:

        https://service-provider.zyxel.com/emea/en/products/5g-nr4g-lte-cpes/4g-lte-cpes/odus
        https://service-provider.zyxel.com/emea/en/products/5g-nr4g-lte-cpes/5g-nr-cpes/odus

        addirittura alimentate in POE, quindi perfette… ma purtroppo sono tutte direzionali. Non sono riuscito a trovare soluzioni del genere OMNI….per caso conosci qualche altre marca che fa prodotti del genere?

        Grazie 1000

        Daniele

        Rispondi
  2. Marco

    Buongiorno, articolo molto approfondito che mi riprometto di leggere attentamente ma prima di questo mi viene un dubbio da sottoporvi perchè è quello con cui mi sto scontrando in questi giorni..
    Ho aderito all’offerta Postemobile casa web (servizio Internet via FWA), sto usando il loro router in comodato d’uso (ZTE abbastanza blindato) ma non mi riesce di utilizzare il port forwarding per raggiungere il mio hub locale.. La configurazione si può applicare sul router in dotazione (ed è quello che ho fatto) peccato che però sembra non funzionare: avete esperienza di questo ?? (ho provato un tcpdump sull’hub ma non arriva alcun pacchetto) oltretutto ho provato anche un traceroute ad un indirizzo Internet noto (www.google.com) e vedo che prima di arrivare a destinazione faccio diversi salti tra indirizzamenti pubblici e indirizzamenti privati (circa 12 hops)..
    Ho provato anche a segregare in DMZ il mio hub ma non ho ottenuto nessun miglioramento ..avete qualche riscontro del genere ??

    Rispondi
  3. Mario

    Salve. Complimenti per la spiegazione.
    Vi espongo il mio caso:
    casa in montagna, uso saltuario, no rete fissa.
    Ho preso un TP – Link MR600 + SIM Kena ma
    fuori casa la SIM nel modem prende discretamente il segnale mobile, dentro casa pochissimo.
    Posso montare una antenna sul tetto, con un cavo lungo 15 mt circa, per portare il segnale dell’operatore mobile fino in cantina, dove posizionerò l’MR600? Non ho capito se questo modem accetta antenne remotate fuori dall’edificio per il segnale della SIM.
    Se si che antenna mi consigliate?

    Rispondi
    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Mario,

      come indicato nell’articolo il TP-Link MR600 ha il connettore per antenne esterne.

      Per decidere se andare su una omnidirezionale o una direttiva dipende il gap da recuperare. Tutti i dispositivi riportati nell’articolo sono ottimi.

      Rispondi
  4. Lorenzo

    Ciao
    Complimenti per l’articolo chiaro e semplice. Ad oggi sto utilizzando il cubo di WINDTRE ma volevo qualcosa di più stabile come segnale, cercavo qualche soluzione che forse ho trovato in questo articolo penso di prendere un modem più performante ed una antenna esterna visto che la bts la vedo. Ma una cosa da chiederti ce l’ho: la lunghezza massima che il cavo dell’antenna può avere senza perdere quello che si guadagna con l’antenna esterna a quanto ammonta?
    La domanda perché dal tetto al router i metri sono tanti…
    Grazie mille e ancora complimenti

    Rispondi
    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Lorenzo,

      come indicato nell’articolo:
      – un’antenna direzionale recupera circa 10 dBi, una omnidirezionale circa 4 dBi
      – il cavo coassiale ha una perdita di tra 0,35 e 0,5 dB/m

      I calcoli sull’opportunità di collegamenti lunghi sono presto fatti.

      Valuta di avvicinare il router all’antenna e prolungare il cavo ethernet che non ha il problema.

      Rispondi
  5. gianni altobel

    i cavi sono intercambiabili? cioè posso usare il cavo migliore che hai recensito, coflex2700, anche su antenna diversa ? se si’, dovendo per esempio inserire un riduttore sma/n lato antenna ( penso all’antenna pannello lowcostmobile con cavo 30cm uscita sma e al coflex2700 entrata m) rischio di vanificare il miglioramento del cavo? grazie

    Rispondi
  6. gianni altobel

    Iskra P-58 L700 UNI MIMO..non hai indicato la qualità del cavo fornito..che caratteristiche ha?

    Rispondi
  7. valerio spinardi

    ciao… complimenti per l’articolo che è veramente interessante, utile e dettagliato anche nei particolari…
    detto ciò io ho un problema e spero che tu mi possa aiutare…
    non avendo la linea fissa nella mia abitazione (casa di campagna) e avendole provate praticamente tutte (torretta della Tim dista circa 2,4 KM … quindi linea adsl o fibra è molto distante e il collegamento è scarso, Eolo non riceve segnale ecc) ho optato per un rete wifi con la linea Tim dato che in casa col mio smartphone ricevo sempre e solo 2 tacche, inoltre facendo una prova con un router della tp- link con sim integrata sono riuscito a collegarmi alla televisione e sono riuscito a visualizzare youtube…
    insomma ho optato per un router con sim, offerta della Tim con giga illimitati. il router in questione è
    il Huawey B818-263 (huawey 4g router 3 prime)
    siccome non ho la possibilità di montare una antenna esterna come descritto nel tuo articolo e siccome la velocità in download è pressochè inesistente e non idea del perchè dato che quando ho fatto la prova con l’altro router sembrava che tutto funzionasse al meglio, posso collegare un’ antenna interna al mio router per cercare di amplificare il segnale e se si mi dai qualche idea su quale posso utilizzare…?

    Rispondi
    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Valerio,

      qualche domanda:
      1) facendo test con lo smartphone, la velocità dentro e fuori casa cambia?
      2) all’esterno non avresti nemmeno la possibilità di mettere una antenna omnidirezionale dal basso ingombro?
      3) come si collega il router alla BTS ?

      Aggiungendo delle antenne omnidirezionale all’interno di casa non cambieresti molto la situazione rispetto al solo router (ed alle sue antenne integrate).

      Rispondi
  8. Giovanni

    Articolo spettacolare, completo e chiaro, complimenti! mi ha aiutato moltissimo nel valutare tutti i fattori possibili e ora mi sento pronto:
    antenna direzionale sul tetto, modem 4g in mansarda, ethernet nella canaletta e Access Point Wifi per i piani inferiori. Per l’operatore ho scelto Broker per la telefonia… Speriamo vada tutto bene! Avevo fatto un test con FWA Vodafone ma è stato assai deludente!

    Rispondi
      1. Giovanni

        Ciao! ho acquistato intanto il router Huawei B535, mi sembra imbattibile a parità di prezzo! Riguardo l’antenna, che prenderò in seguito, ero “direzionato” verso la Poynting XPOL-2-5G, avendo una bella BTS Vodafone 3CA a vista che mi dà attualmente speedtest di 120/150 Mbps in condizioni ottimali. Nella speranza che implementino una 5g in un futuro prossimo👍🏻. Sono curioso di vedere al lavoro invece la SIM di Broker per la Telefonia perché è sempre un terno al lotto questi venditori.

        Rispondi
          1. Samuele

            Ciao,
            prima di tutto complimenti per l’articolo. Sul sito MikroTik ho visto che è uscito il modello LHGG LTE6 KIT con porta Gigabit. Vorrei acquistare questo prodotto ed abbinarlo ad una sim Alpsim visto il traffico “illimitato” e la presenza del vecchio cavo di Eolo che dal tetto arriva al piano terra. Ho ancora qualche dubbio non trovando il prodotto Mikrotik su amazon per effettuare eventualmente un reso. Su che sito hai acquistato il router?
            Grazie

    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Pier,

      non mi e’ chiaro a quali normative ti riferisci. Come per tutti i dispositivi in Europa serve la certificazione CE che puoi verificare direttamente sui siti dei produttori.

      Ovviamente i dispositivi (CPE), come approfondito nell’articolo, devono in primis essere compatibili con gli standard LTE-Adavanced e della categoria opportuna (almeno 6).
      Nel caso delle antenne il guadagno nelle varie bande e’ quello che fa la differenza.

      Rispondi
  9. Patrik Stocco

    Ma…alla fine cosa hai scelto? Hai fatto una prova sul campo o solamente un’analisi basandoti su dati teorici? :o)

    Rispondi
    1. La mia Casa Elettrica Autore articolo

      Ciao Patrik,

      volevo lasciare la suspence. Battute a parte, come forse si intuisce, per un po’ aspetto ancora che esca il nuovo FRITZ!Box 6850 5G (leggi anche com’è il mio impianto FRITZ!Box based).
      I dati riportarti nell’articolo sono molto reali. Di fatto mancano solo i dettagli del risultato effettivo raggiunto e della modalità di orientamento dell’antenna esterna.

      Rispondi
      1. Patrik

        Ehhhh…anche io ho un impianto Mesh FRITZ!Box, ma sono veramente stanco della lentezza della mia rete… Ho fatto la follia di prendermi il Huawei B618s-22d, che arriverà domani: disabiliterò il wi-fi e lo userò come semplice router. Per ora niente antenna, prima voglio vedere se almeno duplico le prestazioni della rete attuale! Spero bene, anche perché mi è arrivata due giorni fa la notizia che da me non arriverà mai la fibra ottica…..

        Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.