FRITZ Box: modem, router e ripetitore WiFi mesh per la mia casa domotica

FRITZ Box: modem, router e ripetitore WiFi mesh per la mia casa domotica

FRITZ Box: modem, router e ripetitore WiFi mesh ideali per la tua casa domotica. Guida e recensione completa a FRITZ!Box 7530 e 4040 + FRITZ!WLAN 1160. Scopri come ho fatto nella mia casa domotica.

Hai già letto la mia guida a router e ripetitore WiFi mesh ?

Perché aggiornare la rete WiFi della mia casa domotica

Appena costruita la mia abitazione, la rete era costituita da:

  • Vodafone Station Revolution
    • Wi-Fi classe AC1600 (300 Mbps a 2,4 GHz + 1.300 Mbps a 5 GHz)
    • 4 porte Ethernet Gigabit
  • Switch 8 porte Gigabit Ethernet Netgear GS108GE
  • un punto di rete Ethernet per ogni stanza (bagni e locale tecnico esclusi)

Successivamente, per estendere la copertura WiFi, ho utilizzato un vecchio router WiFi sfruttando il cablaggio Ethernet esistente:

Infine per disporre di porte Ethernet nel locale tecnico ho anche aggiunto:

Col risultato seguente:

Router ripetitore WiFi mesh

Un vero e proprio puzzle caratterizzato da:

  • due access point WiFi differenti (SSID e password distinte)
  • scarsa o mancata copertura di alcune stanze (con relative lamentele)
  • limitata copertura WiFi esterna (per garage ed auto)
  • dispositivi obsoleti tecnicamente (per quanto ancora in vendita) e sovraccaricati dal numero di dispositivi connessi via WiFi
  • onere di amministrazione della rete non esattamente trascurabile
  • prestazioni non sempre eccellenti in navigazione, video e gaming (con relative lamentele)

Immaginate come farci funzionare con facilita’ tutti i dispositivi della mia casa domotica come Sonoff, Shelly, Broadlink, Philips Hue, Arlo, Raspberry o Elios4You nonché moglie e due figli totalmente digitali.

La scelta per aggiornare e’ certamente una rete WiFi mesh come spiegato nella mia guida a router e ripetitore WiFi mesh al fine di ottenere:

  • SSID e password WiFi unici per tutta l’abitazione
  • amministrazione centralizzata di tutti gli elementi della rete
  • prodotti al passo con i tempi
  • prestazioni ottimali per tutti i membri della famiglia
FRITZ Box Mesh
FRITZ Box Mesh

La mia scelta e’ caduta su una soluzione mesh di AVM FRITZ!Box e FRITZ!WLAN per le davvero eccellenti recensioni di tali prodotti tedeschi e la flessibilità nel potersi adattare a parte della mia rete Ethernet esistente.

Rete WiFi mesh con FRITZ Box per la mia casa domotica

Le mie esigenze per aggiornare la rete WiFi della mia casa domotica erano dunque:

  • nuovo modem router WiFi mesh
    • compatibile con la fibra FTTC Vodafone
    • nodo master della rete
  • un ripetitore WiFi mesh con porte Gigabit Ethernet connesso al router master
  • un ripetitore WiFi mesh connesso al router master via WiFi

La mia scelta col miglior rapporto qualità prezzo nella gamma dei prodotti AVM e’ la seguente:

Il risultato e’ questa rete WiFi mesh FRITZ per la mia casa domotica:

Router ripetitore WiFi mesh FRITZ
Rete WiFi Mesh casa domestica con FRITZ

Sono assolutamente evidenti i vantaggi rispetto alla situazione pre-esistente con un livello di qualità della copertura WiFi migliorato notevolmente come certificato da mia moglie: e’ un test molto più affidabile di qualsiasi strumento di misura.

Completerò successivamente la copertura mediante un ulteriore ripetitore WiFi mesh FRITZ!Repeater 1750E connesso al router master via Gigabit Ethernet.

Configurazione FRITZ Box con Vodafone

La configurazione dei FRITZ Box risulta particolarmente semplice:

Nel mio caso e’ stato anche necessario consultare questa guida che illustra come utilizzare un FRITZ!Box come ripetitore WiFi.

I parametri di configurazione di FRITZ Box per la connessione alla fibra FTTC Vodafone sono i seguenti:

  • Nome utente: vodafoneadsl
  • Password: vodafoneadsl
  • Utilizzare VLAN per l’accesso a Internet, ID VLAN 1036, VPI 1 e VCI 32

Nel caso del FRITZ!Repeater il procedimento e’ ancora più semplice:

Ed infine possiamo configurare la rete mesh FRITZ Box:

FRITZ Box e casa domotica: Google Home, Amazon Echo, Sonoff, Broadlink e Shelly

Come e’ stato il processo di migrazione della rete WiFi con i dispositivi intelligenti della mia casa domotica ? Direi bene ma non benissimo.

La scelta obbligatoria e’ stata quella di utilizzare gli stessi SSID e password del vecchio access point al quale avevo più dispositivi collegati per ridurre il lavoro di riconfigurazione sugli altri.

Ho cosi’ provato con mano un grosso limite che hanno la maggior parte dei dispositivi smart, Google Home ed Amazon Echo inclusi: non c’e’ la funzionalità di cambiamento delle credenziali WiFi di collegamento.

Questo significa che e’ necessario ripetere da zero tutte le procedure di configurazione, incluse anche scene e routine personalizzate su Alexa e Google Home.

Il processo di migrazione può essere alquanto lungo e noioso: vi raccomando di ponderarlo attentamente e di leggere le mie guide a Sonoff eWeLink, Broadlink IHC for EU, Shelly Cloud e Smart Life.

Ci sono alcune eccezioni in positivo tra i dispositivi smart più diffusi come gli Shelly che prevedono nell’app Shelly Cloud la possibilità di modificare le credenziali di collegamento al WiFi:

Shelly FRITZ Box Mesh

Nonostante il riuso delle credenziali WiFi precedenti abbia funzionato nella maggior parte dei casi, ho ritrovato offline alcuni dispositivi:

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.