La mia Casa Elettrica Informazioni

La mia Casa Elettrica Informazioni

Questo blog nasce dalle mie esperienze di costruzione ed ottimizzazione della mia casa elettrica, ovvero un’abitazione alimentata esclusivamente da energia elettrica che si sono successivamente estese ad approfondire prodotti e soluzioni di domotica WiFi a basso costo come Sonoff e Shelly.

In questa pagina trovate le caratteristiche costruttive ed impiantistiche della mia casa elettrica con cui fare qualche confronto.

Quali sono le informazioni fondamentali che caratterizzano le nostra abitazioni dal punto di vista energetico ? Sicuramente gli aspetti più importanti sono:

  • involucro, ovvero tutte le superfici in contatto con l’ambiente esterno: le pareti, il tetto, le porte e le finestre. Non e’ altro che la “pelle” dell’edificio, determinando gli scambi di materia ed energia con l’esterno. Tanto più è energeticamente efficiente, tanto più fa risparmiare energia.
  • impianti, ovvero tutti i sistemi che si occupano di assicurare la climatizzazione invernale ed estiva della nostra abitazione. Riscaldamento e raffrescamento rappresentano sicuramente le voci più importanti della nostra bolletta energetica. Ma non bisogna dimenticare la ventilazione meccanica controllata che migliora la qualità dell’aria e consente di recuperare energia termica.
  • piano cottura induzione: per non dover essere allacciati al gas e massimizzare l’autoconsumo del fotovoltaico
  • domotica WiFi: per controllare e rendere intelligente la nostra abitazione

Involucro

Provo a fare una sintesi delle caratteristiche costruttive della mia casa elettrica, una villetta singola costruita in economia:

  • pareti: pannelli in lastre sagomate di EPS di 16 cm con reti metalliche interne ed esterne e strato superficiale di betoncino di 4 cm per lato Sytem+ MetroWall
  • tetto: in legno lamellare a vista, con assito in perline di 22 mm, isolamento con fibra di legno 16 cm, barriera al vapore e ventilazione
  • porte e finestre: serramenti in PVC triplo vetro Sistema Leonardo
  • portoncini di ingresso: Gasperotti Klima B

Ma vediamo i risultati raggiunti in termini di efficienza energetica tramite i dati tratti dall’Attestato di Certificazione Energetica (che non include il fotovoltaico poiché aggiunto successivamente):

PARAMETRONOMEVALOREUnita'
di misura
ProvinciaPavia
ComuneVigevano
Periodo di attivazione dell’impianto15 ottobre – 15 aprile
Gradi Giorno2.544GG
Superficie utile114,35
Fabbisogno annuo di energia termica
Climatizzazione invernale ETH66,11kWh/m²a
Climatizzazione estivaETC19,17kWh/m²a
Acqua calda sanitariaETW18,59kWh/m²a
Fabbisogno di energia primaria
Climatizzazione invernaleEPH25,98kWh/m²a
Climatizzazione estivaEPCkWh/m²a
Acqua calda sanitariaEPW12,34kWh/m²a
Totale per usi termicEPT38,32kWh/m²a

Pompa di Calore

Rotex HPSU Compact 508 6 kW

Assolve le funzioni di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria.

Pompa di calore Rotex HPSU Compact

Unità Trattamento Aria

VMC Italia LET 50-25 DC

Nella mia casa elettrica assolve le funzioni di ventilazione meccanica controllata e de-umidificazione. E’ in grado di effettuare anche integrazione al riscaldamento ed al raffrescamento.

VMC Italia LET

Elettricità

Fotovoltaico 3 kWp (1,5 kWp Est + 1,5 kWp Ovest – Inverter Power-One)

Contatore Enel 4,5 kW

Tariffa D1 Pompe di Calore 

Scambio Sul Posto (SSP)

Monitor consumi/produzione

OpenEnergyMonitor

Sistema di monitoraggio open-source per potenze elettriche, temperature ed umidità. Altamente espandibile e personalizzabile. Richiede conoscenze non sempre alla portata di tutti.

OpenEnergyMonitor

Elios4You

Effettua il monitoraggio della potenza prodotta dal fotovoltaico, della potenza prelevata dalla rete ed infine della potenza immessa in rete. Consente in modo programmabile di attivare un contatto per migliorare l’autoconsumo del fotovoltaico.

4noks Elios4you

Piano cottura induzione Ariston KIO 744 DD Z

Piano cottura induzione

Puoi approfondire la mia esperienza leggendo Piano cottura induzione consumi kWh elettrici: quanto consuma ?


Il blog La mia Casa Elettrica non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Il blog La mia Casa Elettrica è un membro del Programma di affiliazione Amazon UE, un programma pubblicitario di affiliazione pensato per fornire ai siti un metodo per ottenere commissioni pubblicitarie mediante la creazione di pubblicità e link a Amazon.it

Per collaborazioni e recensioni di nuovi prodotti e servizi: [email protected]

New products and services reviews and cooperations: [email protected]

Le richieste di supporto o chiarimento sono gestite esclusivamente nei commenti delle pagine.

Ultimo aggiornamento Amazon Affiliate 2020-07-13 at 20:57

Potrebbe interessarti anche:

141 pensieri su “La mia Casa Elettrica Informazioni

  1. blankMaxime

    Ciao, complimenti, ho letto molte guide su questo sito, e piano piano grazie a questo blog sto realizzando la mia casa domotica. Volevo però chiederti un consiglio su come collegare la caldaia, per il funzionamento di accensione e spegnimento dei termosifoni, senza dover sostituire il termostato “originale” della caldaia Riello Salvaspazio.
    E’ possibile collegare un sonoff o shelly (il più adatto e migliore) insieme al termostato originale in modo tale da poter comandare da smartphone/tablet solamente l’accensione e spegnimento dei termosifoni?
    Tutti gli altri comandi/funzioni non hanno importanza, quelli verranno controllati e impostati dal termostato originale manualmente.
    Ti ringrazio in anticipo per il tuo tempo a rispondere a questo posto. Ciao .

      1. blankMaxime

        Se invece installo 2 termostati, quello originale più un’altro smart? È possibile usarli entrambi o ci sarebbero interferenze con l’originale?

  2. blankPaolo

    Ciao a casa ho un impianto di irrigazione fatto con due centraline alimentate a batteria e due elettrovalvole con solenoid a 9v.

    Esiste un qualcosa di economico che possa agganciare all’impianto attuale per rendere domotico il mio impianto? Eventualmente posso anche rinunciare alle centraline attuali.

    Grazie mille

    Paolo

  3. blankStefano

    Ciao, sapete come posso comandare un estrattore d’aria da bagno? Ha un timer per lo spegnimento. Che Shelly posso usare e come? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.