Archivi autore: La mia Casa Elettrica

Worx Landroid S500 vs Robomow vs Husqvarna: robot rasaerba

Miglior robot tagliaerba: Worx Landroid vs Robomow vs Ambrogio vs Husqvarna rasaerba

Non hai ancora deciso se acquistare un robot rasaerba ? Scegli il miglior robot tagliaerba tra Worx Landroid vs Robomow vs Ambrogio vs Husqvarna Automower vs Stihl. Come alternative i robot McCulloch e Bosch Indego.

Se vuoi rendere automatica anche l’irrigazione del tuo prato leggi i miei articoli per scegliere tra la migliore centralina irrigazione WiFi e Orbit B-Hyve 94990 e come funziona una compostiera domestica. E scopri che esiste anche la carriola elettrica.

Coltivare le tue erbe aromatiche e verdure in casa in qualsiasi stagione ? Scopri come funziona una serra idroponica.

Miglior robot tagliaerba: caratteristiche rasaerba

Preferire un raserba robottizzato ad uno a spinta non è solo questione di pigrizia. È la cosa migliore che si possa fare per il benessere del manto erboso. Studi scientifici dimostrano che una rasatura frequente rende l’erba molto più fitta e in salute a cui accoppiare anche il cosiddetto mulching.

Il mulching e’ il processo di sminuzzamento ripetuto dei frammenti d’erba che produce scarti così finemente tagliati che, invece di essere raccolti e rimossi, vengono rilasciati sul prato, dove si decompongono rapidamente formando una ricca concimazione naturale.

Se non sei ancora convinto consulta anche la mia guida al miglior tagliaerba elettrico a filo o a batteria.

Tutti i robot tosaerba ad uso familiare sono caratterizzati dall’avere:

  • un filo perimetrale da installare ai bordi del prato per delimitare l’area entro la quale effettuare i tagli, proteggendo le aiuole ed evitando che il robot vada continuare a sbattere contro muri o recinzioni
  • una base di ricarica
Robot tagliaerba

Esistono anche modelli più recenti di robot tagliaerba senza filo perimetrale.

Vediamo ora quali sono le caratteristiche principali con cui scegliere il nostro nuovo miglior robot tagliaerba:

  • superficie massima: per assicurare che diametro delle lame e durata della batteria assicurino una frequenza quotidiana nel taglio del manto erboso
  • pendenza massima: particolarmente importante nel caso il nostro giardino non sia piano
  • programmazione temporale per poter sincronizzare gli orari di taglio con quelli di irrigazione ed evitare di disturbare in orari impropri
  • capacita’ di passare in passaggi stretti
  • gestione di zone multiple
  • sensore pioggia per sospendere automaticamente il taglio con erba bagnata
  • tipologia batteria (piombo o litio): per comprendere la durata in numero di ricariche
  • aggiornamenti software manuali o automatici
  • controllo remoto mediante app dedicata su smartphone
  • comandi vocali mediante Amazon Alexa

Poiché una volta messo in esercizio il vostro robot tosaerba il prato sara’ sempre perfetto come per magia, evitate i scegliere il modello principalmente in base a fronzoli tipici della domotica (controllo mediante smartphone o Amazon Alexa) che probabilmente potrebbero essere utili esclusivamente per cambiare la programmazione mentre vi trovate in vacanza.

Vediamo ora chi vince la sfida per il miglior robot tagliaerba tra Worx Landroid vs Robomow vs Husqvarna.

Leggi il mio articolo per scoprire il termometro per barbecue wireless Meater.

Miglior robot tagliaerba: Worx Landroid

Partiamo dai popolari robot tagliaerba Worx Landroid, prodotti dall’omonima azienda cinese Worx, stabilmente presente anche negli Stati Uniti da molti decenni, specializzata in apparecchiature per il giardinaggio ed il fai da te.

Sono disponibili tre linee di robot tagliaerba Worx Landroid, ciascuna adatta ad una superficie crescente del prato:

  • Worx Landroid S robot rasaerba per giardini di piccola superficie (fino a 300 m²)
  • Worx Landroid M robot rasaerba per tappeti erbosi di medie dimensioni (fino a 1.000 m²)
  • Worx Landroid L robot rasaerba per prati con grande superficie (fino a 2.000 m²)
Worx Landroid S500
Worx Landroid taglie S M L

Le caratteristiche comuni a tutti i robot rasaerba Worx Landroid sono le seguenti:

  • Gestione Multi-area
  • Cut to Edge: lama decentrata per taglio fino al bordo
  • Pendenza massima del 35 %
  • Sensore pioggia: per interrompere il taglio quando l’erba e’ bagnata
  • Batterie ioni di litio: capacita’ 2 Ah con ricarica completa in 40 ÷ 60 minuti
  • Worx PowerShare: condivisione della batteria con tutti gli utensili senza fili Worx a 20V
  • Pianificazione automatica intelligente: si adatta automaticamente a forma, dimensione e velocità di crescita dell’erba e grazie alle informazioni meteo ottimizza il taglio
  • Tecnologia AIA: percorso di taglio ottimizzato grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale
  • Connettività WiFi
  • Controllo remoto da smartphone con app dedicata disponibile per Android ed iOS
  • Aggiornamenti automatici Over The Air
Robot tagliaerba Worx Landroid lama decentrata
Robot tagliaerba Worx Landroid lama decentrata

Ho sintetizzato le caratteristiche distintive dei nuovi modelli di robot rasaerba Worx Landroid fino a 1.000 m² in questa tabella di semplice lettura:

Worx LandroidWorx Landroid SWR130EWorx Landroid MWR141EWorx Landroid MWR142EWorx Landroid MWR143EWorx Landroid MWR153E
Worx Landroid S WR130EWorx Landroid M WR141EWorx Landroid M WR142EWorx Landroid M WR143EWorx Landroid M WR153E
Superficie300 m²500 m²700 m²1.000 m²1.500 m²
Altezza taglio20 - 50 mm30 - 60 mm30 - 60 mm30 - 60 mm30 - 60 mm
Larghezza taglio18 cm18 cm18 cm18 cm22 cm
Batteria20 V 2,0 Ah
Li-Ion
20 V 2,0 Ah
Li-Ion
20 V 4,0 Ah
Li-Ion
20 V 2,0 Ah
Li-Ion
20 V 4,0 Ah
Li-Ion
Filo perimetrale100 m130 m150 m130 m270 m
Rumorosità65 dB67 dB67 dB67 dB66 dB
Misure51x36x21 cm56x40x21 cm56x40x21 cm56x40x21 cm63x45x23 cm
ConnettivitàWiFiWiFiWiFiWiFiWiFi
App
629,00 EUR699,00 EUR799,00 EUR969,00 EUR1.329,00 EUR

Moduli aggiuntivi per robot tagliaerba Worx Landroid

Nella gamma dei robot tagliaerba Worx Landroid, sono disponibili una serie di opzioni innovative ed interessanti:

Worx Landroid 2019

Sistema anticollisione ACS

Dribbla gli ostacoli anziché centrarli: i robot tagliaerba convenzionali urtano gli ostacoli. Solo l’ACS Worx Landroid con tecnologia auto-pilot sterza per evitarli.

RadioLink

Sempre connesso, sempre aggiornato: libera tutte le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale del tuo robot tagliaerba Worx Landroid assicurandogli una connessione stabile con il modulo RadioLink.

Off Limits

Crea una barriera invisibile e invalicabile per Worx Landroid, trasformandolo in un robot tagliaerba senza filo perimetrale

Find My Landroid

Proteggi il tuo robot tagliaerba Worx Landroid dal furto utilizzando la rete cellulare e la localizzazione GPS; questo modulo assicura la connessione ad internet anche senza una rete WiFi.

Garage per robot tagliaerba Worx Landroid WA0810

Un accessorio indispensabile per il vostro robot tagliaerba Worx Landroid e’ il garage WA0810:

  • permette di allungare la vita del vostro robot tosaerba
  • protegge da sole, pioggia, grandine e neve
  • il tetto e’ pieghevole
Garage per robot tagliaerba Worx Landroid WA0810
Garage per robot tagliaerba Worx Landroid WA0810

Nella scelta del garage per il robot rasaerba Worx Landroid S raccomando che:

  • sia adatto al vostro modello di robot tagliaerba
  • l’installazione sia facile e che i materiali di costruzione del garage per il robot rasaerba Worx Landroid S siano robusti (policarbonato oppure legno)

Ho scelto per voi una serie di modelli di garage per il robot rasaerba Worx Landroid:

Installazione robot tagliaerba Worx Landroid

L’installazione dei robot tagliaerba Worx Landroid e’ ben illustrata in questa video guida in italiano:

Per approfondire ulteriormente potete accedere alla pagina di supporto Landroid, dove sono disponibili FAQ, software ed istruzioni d’uso e installazione.

Robot tagliaerba Worx Landroid App

E’ possibile controllare i robot tagliaerba Worx Landroid comodamente con lo smartphone mediante l’app Worx Landroid, disponibile sia per Android che iOS

Worx Landroid
Worx Landroid
Price: Free
  • Worx Landroid Screenshot
  • Worx Landroid Screenshot
  • Worx Landroid Screenshot
  • Worx Landroid Screenshot
  • Worx Landroid Screenshot
  • Worx Landroid Screenshot

Dopo aver effettuato l’installazione e’ necessario configurare il collegamento del robot tosaerba all’access point WiFi di casa:

Se pensate di avere problemi di copertura WiFi nel vostro giardino vi raccomando la lettura del mio articolo Quale ripetitore WiFi scegliere per la tua casa intelligente.

Vediamo quali sono le principali funzionalità di Worx Landroid S app:

Vi prego di osservare che il collegamento tra l’app su smartphone ed il robot avviene attraverso i servizi in cloud grazie alla connessione WiFi della vostra abitazione e non direttamente. Questo vi permette di controllarlo da qualsiasi luogo.

E’ comunque possibile controllare il robot rasaerba Worx Landroid anche senza un access point WiFi collegato ad internet abilitando un hotspot WiFi sul vostro smartphone: in questo caso ovviamente potrete operare solo se il robot si trovare nelle adiacenze del vostro smartphone.

Il Worx Landroid può ambire ad essere il miglior robot tagliaerba tra Worx Landroid vs Robomow vs Husqvarna.

Robot rasaerba Worx Landroid M500 vs S500

Se state valutando un acquisto online, tenete conto che nei modelli di robot rasaerba antecedenti al 2019 esisteva la configurazione Basic che, non disponendo della connettività WiFi, era carente delle funzionalità più avanzate (pianificazione automatica intelligente, controllo remoto da smartphone, aggiornamenti automatici Over The Air).

Poiché su Amazon c’e’ una ricchezza di modelli e ci si potrebbe perdere, una breve sintesi sui modelli antecedenti al 2019 per piccole superfici:

  • Worx Landroid Basic WR091S e WR094S: robot rasaerba fino a 300 m² con gestione base
  • Worx Landroid S WR101Si, WR102Si e WR106Si: robot rasaerba fino a 450 m² con connettività WiFi
  • Worx Landroid S500 (WR104Si e WR105Si): robot rasaerba fino a 500 m² con connettività WiFi

Worx Landroid M500 vs S500: se eravate alla ricerca di informazioni sul robot tagliaerba Worx Landroid S500 vi raccomando di valutare l’acquisto del nuovo modello equivalente Worx Landroid M500 WR141E.

Miglior robot tagliaerba: Robomow

I robot tagliaerba Robomow, giunti alla sesta generazione, sono prodotti dall’azienda israeliana specializzata in rasaerba robotizzati per utilizzo familiare.

Sono disponibili tre linee di robot rasaerba Robomow, ciascuna adatta ad una superficie crescente del prato sempre in ambito familiare:

Robot taglierba Robomow

Robot tosaerba Robomow RX

Prenderò in considerazione la linea più recente di robot rasaerba Robomow RX che si adatta a tappeti erbosi di piccole dimensioni tipici per una villetta unifamiliare:

Vediamone le funzionalità peculiari:

Pendenze
Robomow può tagliare l’erba all'interno della zona da rasare con pendenze fino al 15 %
Modalità taglio bordi e larghezza di taglio che si estende oltre le ruote.
Caratteristiche di scurezza
Le lame del Robomow si fermano per sicurezza quando sollevato o il paraurti rileva un ostacolo (cambiando poi direzione).
Zone Multiple
Si sposta in modo indipendente nelle varie zone del giardino (collegate da un sentiero o da una striscia di erba) e torna alla base dopo aver completato ciascuna zona.
RoboConnect
Controllare e comunicare con il Tuo robot rasaerba semplicemente utilizzando lo smartphone, da remoto sul web e ora anche tramite il controllo vocale!
Robomow App 2.0
Controlla il tuo Robomow con lo smartphone via bluetooth mediante app dedicata.

E’ interessante approfondire qualche aspetto un po’ più tecnico:

  • pendenza massima 15 %
  • l’altezza di taglio e’ regolabile tra 15 e 45 mm
  • la rumorosità e’ limitata (inferiore ai 70 dBA)
  • le batterie sono al piombo-acido: un ciclo completo di ricarica completo può richiedere fino alle 20 ore

E’ piuttosto importante che scegliate il modello della capacita’ corretta al fine di assicurare che il vostro tappeto erboso possa essere tagliato senza richiedere più cicli di ricarica.

Ho sintetizzato le caratteristiche distintive dei modelli di robot rasaerba Robomow RX in questa tabella di semplice lettura:

RobomowRobomow RX 12uRobomow RX 20uRobomow RX 20 ProRobomow RX 50uRobomow RX 50 Pro S
Robomow RXRobomow RXRobomow RXRobomow RXRobomow RX
Superficie massima250 m²300 m²300 m²500 m²500 m²
Altezza taglio15 - 45 mm15 - 45 mm15 - 45 mm15 - 45 mm15 - 45 mm
Larghezza taglio18 cm18 cm18 cm18 cm18 cm
Batteria12,7 V 7,0 Ah
Pb
12,7 V 7,0 Ah
Pb
12,7 V 7,0 Ah
Pb
25,6 V 10,2 Ah
Li-Ion
25,6 V 10,2 Ah
Li-Ion
Filo perimetrale150 m150 m150 m200 m200 m
Rumorosità69 dB69 dB69 dB69 dB69 dB
Misure53x42x26 cm53x42x26 cm53x42x26 cm53x42x26 cm53x42x26 cm
Connettività-BluetoothBluetooth
RoboConnect
Bluetooth
RoboConnect+
Bluetooth
RoboConnect
App-
Alexa--
444,30 EUR708,77 EUR739,00 EURPrezzo non disponibile980,00 EUR

Confrontando le caratteristiche, si vede che il diretto concorrente del robot tosaerba Worx Landroid M500 WR141E e’ il Robomow RX 50u.

Sono disponibili diversi accessori:

  • RoboConnect: controlla e comunica con il robot tosaerba Robomow utilizzando lo smartphone ovunque ti trovi abilitando anche i comandi vocali mediante Alexa
  • RoboHome: garage che protegge il robot tagliaerba dalla luce solare diretta e dalla pioggia

Installazione robot tagliaerba Robomow RX

L’installazione dei robot tagliaerba Robomow RX, per quanto richieda un po’ di attenzione e tempo, e’ alla portata di tutti:

  • scegliere l’ubicazione per la stazione base
  • applicare il filo perimetrale sul prato per delimitare l’area dove il robot tagliaerba opererà
  • installare la stazione base
  • collegare all’alimentazione ed accendere il sistema

Il tutto e’ ben spiegato in questo video:

Robomow App 2.0

Per quanto una volta installato e avviato probabilmente ve ne dimenticherete, e’ possibile controllare i robot tagliaerba Robomow mediante la tastiera ed il display ma potete anche farlo più comodamente con lo smartphone mediante Robomow App, disponibile sia per Android che iOS.

Robomow App 2.0
Robomow App 2.0
Developer: MTD PRODUCTS
Price: Free
  • Robomow App 2.0 Screenshot
  • Robomow App 2.0 Screenshot
  • Robomow App 2.0 Screenshot
  • Robomow App 2.0 Screenshot
  • Robomow App 2.0 Screenshot
  • Robomow App 2.0 Screenshot
  • Robomow App 2.0 Screenshot

Mi preme evidenziare due punti importanti:

  • potrete controllare il tosaerba mediate l’app solo se siete presso la vostra abitazione mediante collegamento diretto Bluetooth tra lo smartphone ed il robot tosaerba Robomow
  • il modello di robot tagliaerba più piccolo ed economico della gamma Robomow RX 12u non ha connettività Bluetooth e quindi non e’ gestibile con app
  • per poter controllare il robot rasaerba da ovunque dovete disporre del RoboConnect (possibile solo sui modelli di robot tosaerba Robomow RX 20 Pro e Robomow RX 50 Pro S)

Anche il robot tosaerba Robomow può a pieno diritto ambire al titolo di miglior robot tagliaerba tra Worx Landroid vs Robomow vs Husqvarna.

Robot tagliaerba alternativi: Stihl, Husqvarna Automower, McCulloch, Ambrogio e Bosch Indego

Dopo avere approfondito due tra le marche di robot tagliaerba per uso familiare più diffuse in Italia, vorrei comunque citare altre ottime soluzioni alternative con fasce di prezzo superiori come quelle di Stihl, Husqvarna Automower, McCulloch, Bosch Indego e Zucchetti Ambrogio.

Miglior robot tagliaerba: Husqvarna Automower

Sicuramente quella con l’esperienza più lunga iniziata nel 1995, la serie di robot tagliaerba Husqvarna Automower e’ probabilmente quella con la gamma più completacollaudata ed affidabile presente sul mercato:

  • Il metodo di taglio esclusivo prevede tre affilatissime lame tipo rasoio in acciaio al carbonio eseguono tagli netti e precisi
  • Il tagliato finissimo non dev’essere raccolto e fertilizza il prato rendendolo più sano, privo di muschio e di un verde brillante
  • Grazie al timer climatico, il robot tagliaerba Husqvarna Automower massimizzerà il tempo di taglio nei periodi di maggiore crescita dell’erba, riducendolo al minimo nelle giornate più asciutte e soleggiate
Robot tagliaerba Husqvarna Automower

Vediamo le caratteristiche più interessanti dell’ampia gamma di robot rasaerba Husqvarna Automower:

  • regolazione elettrica dell’altezza del taglio: Il tuo prato come un elegante tappeto
  • rasatura omogenea ed erba sana: di notte, di giorno, con la pioggia o con il sole
  • navigazione GPS assistita e antifurto
  • cavo perimetrale per la massima precisione
Husqvarna Automower

E’ molto comodo utilizzatore il configuratone online per scegliere il modello di robot rasaerba Husqvarna Automower più adatto alle nostre esigenze.

Mediante l’app Automower Connect, disponibile per Android ed iOS, e’ possibile gestire i robot rasaerba Husqvarna mediante lo smartphone.

Automower® Connect
Automower® Connect
Developer: Husqvarna Group
Price: Free
  • Automower® Connect Screenshot
  • Automower® Connect Screenshot
  • Automower® Connect Screenshot
  • Automower® Connect Screenshot
  • Automower® Connect Screenshot

Per vostra comodità ho sintetizzato in questa tabella riepilogativa le caratteristiche dei modelli di robot rasaerba Husqvarna Automower adatti a superfici fino a 600 m²:

 Husqvarna Automower 105Husqvarna Automower 305Husqvarna Automower 405X
Husqvarna Automower 105Husqvarna Automower 305Husqvarna Automower 405X
Superficie600 m²600 m²600 m²
Pendenza massima40 %40 %40 %
Altezza taglio20 - 50 mm20 - 50 mm20 - 50 mm
Larghezza taglio17 cm22 cm22 cm
Rumorosità61 dB59 dB59 dB
Misure55x39x25 cm57x43x25 cm61x45x24 cm
Connettività-BluetoothRete cellulare
App-
1.150,00 EUR1.349,00 EUR-

Miglior robot tagliaerba: Stihl

Robot tosaerba McCulloch

Robot tagliaerba McCulloch Rob S

Robot rasaerba Ambrogio

L’azienda italiana Zucchetti progetta e produce da oltre 20 anni il popolare robot rasaerba Ambrogio.

Ambrogio viene prodotto in tre linee:

  • GREEN line, semplice e intuitiva; destinata a giardini medio-piccoli; grazie alla connettività bluetooth può essere gestita mediante smartphone con l’app Ambrogio Remote
  • PRO line, tecnologicamente avanzata anche per uso professionale; destinata a giardini medio-grandi; grazie alla connettività ZCS Connect può essere gestita ovunque mediante smartphone con l’app Ambrogio Remote e con la voce con la compatibilità Alexa, Google Home e Siri
  • NEXT line, innovativa, intelligente e modulare, oltre il prossimo futuro

Tutti i modelli di robot sono gestiti mediante l’app Ambrogio Remote, disponibile per Android ed iOS:

Per vostra comodità ho sintetizzato in questa tabella riepilogativa le caratteristiche dei modelli di robot rasaerba Ambrogio adatti a piccole superfici:

 Ambrogio L60 EliteAmbrogio L60 Elite+Ambrogio L15 DeluxeAmbrogio L32 Deluxe
Superficie200 m²400 m²600 m²800 m²
Pendenza40 %40 %35 %35 %
Altezza taglio42 - 48 mm42 - 48 mm25 - 70 mm25 - 60 mm
Larghezza taglio25 cm25 cm18 cm25 cm
Batteria25,9 V 5,0 Ah
Li-Ion
25,9 V 7,5 Ah
Li-Ion
25,9 V 2,5 Ah
Li-Ion
25,9 V 2,5 Ah
Li-Ion
Filo perimetrale--100 m100 m
Rumorosità65 dB65 dB59 dB59 dB
Misure44x36x20 cm44x36x20 cm42x29x22 mm54x45x25 cm
ConnettivitàBluetoothBluetoothBluetoothBluetooth
App
899,00 EUR1.099,90 EUR798,00 EUR1.038,90 EUR

Trovo anche molto interessante il confronto Ambrogio vs Husqvarna:

Miglior robot tosaerba: Bosch Indego

Robot tagliaerba Bosch Indego Connect

Garage per robot tagliaerba

Un accessorio indispensabile e’ il garage per robot tagliarba:

  • permette di allungare la vita del vostro robot tosaerba
  • protegge da sole, pioggia, grandine e neve
  • sceglietelo adatto al vostro modello
  • deve essere di facile installazione e costruito in materiali robusti (policarbonato oppure legno)

Miglior robot tagliaerba senza filo perimetrale

Nella stragrande maggioranza dei modelli di robot rasaerba e’ previsto l’utilizzo del filo perimetrale. Vediamo le eccezioni che possono candidarsi per il miglior robot tagliaerba senza filo perimetrale:

Miglior robot tosaerba: Worx Landroid vs Robomow vs Husqvarna

Direi che disponete ora di un panorama sufficientemente ampio per scegliere il miglior robot tosaerba tra Worx Landroid vs Robomow vs Husqvarna Automower, Bosch Indego, Gardena, Stihl. Raccomando ancora una volta di basare la scelta prima di tutto sulle vostre necessita’ di base, in particolare superficie di taglio e pendenza. Siete pronti a godervi una bibita fresca mentre il vostro nuovo robot tagliaerba lavorerà per voi.

IFTTT in italiano: come funziona, come configurare con tutorial e guida

IFTTT in italiano: cos’è, come funziona, come configurare con tutorial

Guida completa ad IFTTT in italiano: cos’è, come funziona e come configurare le applet e Webhooks. Tutorial ai migliori servizi IFTTT ed ai migliori dispositivi smart compatibili come Alexa, Google Home, BTicino, Arlo, Netatmo, Sonoff, Broadlink, Smart Life.

Ricorda anche di leggere anche le mie guide dettagliate in italiano ad IFTTT con Alexa e Sonoff.

Cos’è IFTTT

IFTTT e’ una piattaforma gratuita che permette, in modo molto semplice, di far interagire tra di loro centinaia di applicazioni e dispositivi eterogenei automatizzando un serie di task:

  • Smartphone
  • Applicazioni e servizi in cloud
  • Dispositivi smart (tramite i rispettivi servizi in cloud)
Cos'è IFTTT

Nello schema seguente ho rappresentato con degli esempi tutte le interazioni che avvengano attraverso servizi in cloud che cooperano tra di loro:

Come funziona IFTTT in italiano

L’utilizzo con la domotica evidenzia alcuni aspetti importanti:

  • la presenza di una buona connettività internet e’ fondamentale per il buon funzionamento del sistema
  • i tempi di risposta e la disponibilità del sistema complessivo dipendono da quelli dei singoli servizi in cloud
  • in termini di sicurezza la gestione del nostro sistema di domotica avviene anche al di fuori della nostra abitazione

Poiché l’app IFTTT non e’ disponibile in italiano, ho scritto questa guida

IFTTT
IFTTT
Developer: IFTTT, Inc
Price: Free+
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot
  • IFTTT Screenshot

IFTTT e’ gratis o ha un costo mensile?

Purtroppo a fine 2020, il servizio di IFTTT ha introdotto un costo mensile per l’utilizzo completo, nella versione Pro, rimanendo invece gratis per un utilizzo di base, nella versione Standard:

IFTTT Standard (gratis)

IFTTT Standard (gratis)

Creazione fino a 3 applets
Attivazione illimitata di applets

IFTTT Pro (costo mensile)

IFTTT Pro (costo mensile)

Creazione numero illimitato applets
Applets multi-step con azioni multiple
Esecuzione più veloce e polling real-time
Supporto

Il costo mensile di IFTTT Pro e’ davvero limitato per cui ne vale la pena date le tante possibilità abilitare rispetto alla versione gratis.

Puoi comunque valutare queste ottime alternative ad IFTTT:

Tasker
Tasker
Developer: joaomgcd
Price: 3,69 €
  • Tasker Screenshot
  • Tasker Screenshot
  • Tasker Screenshot
  • Tasker Screenshot
  • Tasker Screenshot
  • Tasker Screenshot
  • Tasker Screenshot
  • Tasker Screenshot

IFTTT in italiano: come funziona

Passiamo ora a capire come funziona IFTTT e’ cos’è una applet.

In pratica questo servizio permette di fare interagire tra di loro applicazioni e dispositivi attraverso le cosiddette applets: questo ci può consentire, entro certi limiti, di fare qualsiasi azione in base ad un evento.

La logica di programmazione delle applets e’ infatti del tipo:

  • se accade un determinato evento (trigger)
  • allora esegui una determinata azione (action)

ovvero, in inglese anziché italiano,  IThis, Then That (IFTTT).

Come configurare un'applet IFTTT

Vediamo qualche esempio semplice ma concreto di cos’è una applet IFTTT:

  • Quando arrivi a casa accendi le lampadine Philips Hue
  • Manda una notifica di livello basso delle batterie delle telecamere Arlo
  • Quando la telecamera Netatmo rileva un movimento accendi un interruttore Sonoff
  • Quando arrivi in ufficio scrivi una riga su un file Google Sheets

Esistono moltissime applets pronte da attivare ma ovviamente potrete creare quelle a voi più utili.

L’aspetto più interessante, oltre all’integrazione di dispositivi ed applicazioni eterogenee, e’ che possiamo realizzare degli scenari di funzionamento non possibili nei dispositivi stessi.

IFTTT in italiano: come configurare

Registrazione ed installazione IFTTT

Il primo passo e’ quello di registrarvi al servizio IFTTT tramite il suo sito web utilizzando:

  • le vostre credenziali Google
  • le vostre credenziali Facebook
  • un indirizzo email e password

Successivamente potete installare l’app, disponibile sia per Android che iOS, sul vostro smartphone ed effettuare il login con le credenziali definite in precedenza:

IFTTT italiano: come configurare un’applet

A questo punto potete cominciare a configurare IFTTT nel modo più semplice cercando all’interno dell’enorme elenco di applet già esistenti una che fa al caso vostro, ad esempio per farci inviare le previsioni meteo ogni giorno:

Le operazioni necessarie per configurare l’applet IFTTT dell’esempio sono le seguenti:

  • connessione al servizio Weather Underground che offre materialmente le previsioni meteo
  • selezione della posizione per cui generare le previsioni meteo
  • configurazione del formato del messaggio di notifica delle previsioni meteo

Direi più facile a farsi che a dirsi !

La seconda maniera per configurare un’applet IFTTT e’ quella di selezionare il Trigger (condizione o evento) e l’Action (azione) con relativi servizi in cloud, ad esempio per scrivere su un file Google Sheets l’evento di ingresso o uscita da una determinata area sulla mappa:

In questo caso abbiamo utilizzato su IFTTT rispettivamente:

  • Il servizio Location per intercettare l’evento di ingresso o uscita da una certa area del nostro smartphone
  • Il servizio Google Sheets per aggiungere una riga in uno spreadsheet con i dettagli

Come e’ evidente le potenzialità sono infinite ed e’ tutto estremamente intuitivo.

Tuorial IFTTT in italiano: migliori servizi disponibili

Continuiamo ora nel mio tutorial in italiano descrivendo quelli che sono i servizi più utili disponibili su IFTTT per automatizzare innumerevoli attività quotidiane.

IFTTT in italiano: migliori applet

Android Device

Cos’è IFTTT Android Device: e’ un servizio che rende possibile interagire col vostro smartphone Android con innumerevoli eventi ed azioni disponibili tra i quali:

  • gestione delle notifiche
  • gestione connessione a Bluetooth e WiFi

Android SMS

Cos’è Android SMS per IFTTT: e’ un servizio con cui disponete invece di eventi ed azioni per:

  • gestire la ricezione di SMS sul vostro smartphone Android
  • inviare SMS mediante il vostro smartphone Android

Vi prego di osservare che le applet che utilizzano questo servizio funzioneranno solo col vostro smartphone acceso e collegato in rete.

Button widget

Cos’è Button widget per IFTTT: e’ un servizio che rende possibile eseguire un’azione mediante il tap su un widget sullo schermo del vostro smartphone. E’ ovviamente utilizzabile esclusivamente come trigger.

IFTTT Button widget

Date & Time

Cos’è IFTTT Date & Time: e’ un servizio con cui potrete pianificare l’esecuzione di una certa azione ogni ora, giorno, giorno della settimana, mese o anno. E’ utilizzabile solo come trigger.

IFTTT Date & Time

Google Sheets

Mediante il servizio Google Sheets potete aggiungere righe o modificare celle in un foglio elettronico memorizzato in cloud tramite Google Sheets. Molto utile per memorizzare dati. E’ utilizzabile sia come trigger che come action.

Location

Location e’ secondo me uno dei servizi più utili in assoluto potendo intercettare eventi in base alla posizione del vostro smartphone rispetto ad un’area di riferimento. E’ ovviamente utilizzabile solo come trigger.

Raccomando cautela sull’affidabilità per due fattori:

  • necessita’ di rilevazione continua della posizione sullo smartphone
  • necessita’ di avere l’app IFTTT sempre in esecuzione sullo smartphone

In caso di difficoltà di funzionamento fate queste azioni:

  • attivare il WiFi, anche se non connessi, potrebbe migliorare il riconoscimento della posizione
  • verificare che l’app IFTTT abbia l’autorizzazione ad essere eseguita in background
  • disattivare la modalità di risparmio energetico
  • verificare che lo smartphone stia rilevando la posizione effettiva
  • su Android, nelle opzioni Sync di IFTTT, selezionare Run Location, Android Battery and WiFi connections faster sia selezionata

Notifications

Cos’è Notifications: e’ un servizio che vi permette di inviare notifiche dall’app IFTTT. Molto comodo per fare la diagnostica delle applet. E’ ovviamente utilizzabile solo come action.

IFTTT Notifications

Weather Underground

Mediante il popolare servizio Weather Underground si hanno tantissimi eventi a disposizione per scatenare azioni, tra le quali la semplice notifica delle condizioni meteo.

Webhooks

L’ultimo servizio generale che prendiamo considerazione e’ Webhooks: permette di gestire eventi ed azioni mediante l’invocazione di servizi web remoti (API). Particolarmente utile per integrare dispositivi intelligenti che non supportino nativamente IFTTT (come ad esempio per gli interruttori WiFi Shelly 1 come descritto in Shelly cloud API access oppure con OpenSprinkler).

Puoi approfondire come ho utilizzato in pratica i Webhooks leggendo le mie guide su Shelly ed IFTTT e Alexa con IFTTT.

IFTTT in italiano: migliori servizi per la domotica

Passiamo ora in rassegna i dispositivi smart per la domotica più popolari che supportano l’integrazione tramite IFTTT.

Come funziona IFTTT con Amazon Alexa

E’ possibile utilizzare i comandi vocali di Alexa come trigger per applet IFTTT mediante il servizio Amazon Alexa. Approfondisci leggendo la mia guida ad Alexa + IFTTT.

Come funziona IFTTT con Google Home e Google Assistant

E’ possibile utilizzare anche i comandi vocali di Google Home come trigger per applet IFTTT mediante il servizio Google Assistant.

IFTTT Google Home

Come funziona IFTTT con BTicino Home + Control

E’ recentemente possibile gestire con IFTTT anche i dispositivi di domotica BTicino supportati dall’app BTicino Home + Control:

Vi raccomando di leggere la mia guida ai dispositivi per la domotica BTicino:

Arlo

Le popolari telecamere Arlo supportano pienamente IFTTT mediante il servizio Arlo, con numerosi eventi ed azioni disponibili.

Broadlink

Anche i popolari interruttori universali infrarossi Broadlink RM Mini3 e radio Broadlink RM Pro, sono pienamente compatibili grazie al servizio Broadlink. Approfondisci ulteriormente con la mia guida a Broadlink + IFTTT.

Come funziona IFTTT con eWeLink Smart Home Sonoff

I super popolari interruttori WiFi Sonoff si integrano alla perfezione grazie al servizio eWeLink Smart Home. Approfondisci con la mia guida ad IFTTT + Sonoff.

iRobot

Anche i modelli di robot aspirapolvere Roomba dotati di WiFi sono gestibili mediante il servizio Robot, sia per eventi che azioni.

Meross

Possiamo controllare anche gli ottimi dispositivi smart Meross con l’omonimo servizio Meross.

Netatmo Security

La famiglia di dispositivi smart Netatmo e’ pienamente supportata, partendo dai sistemi di videosorveglianza Netatmo Security.

Come funziona IFTTT con Netatmo Thermostat

Il leader di mercato dei termostati WiFi e’ compatibile grazie al servizio Netatmo Thermostat.

Approfondisci leggendo la mia recensione su Netatmo termostato e valvole termostatiche.

Philips Hue

Il sistema di illuminazione smart Philips Hue può essere usato come action. Leggi il mio articolo su Philips Hue.

IFTTT Philips Hue

Smart Life

Ultimo ma non ultimo Smart Life, l’ecosistema di dispositivi smart a basso costo con maggior gamma di dispositivi compatibili. Approfondisci leggendo la mia guida completa a Smart Life.

Philips Hue come funziona | Istruzioni | Recensione completa

Philips Hue: come funziona, con e senza bridge col bluetooth

Philips Hue è un sistema di illuminazione smart Zigbee e Bluetooth che permette di controllare le lampadine LED e di creare l’atmosfera giusta per ogni momento. Scopri come funzionacome collegare Echo 4 generazione per usare Alexa senza bridge e le istruzioni nella mia recensione completa su bridge e lampadine Philips Hue. Compatibile con Alexa,e Google Home.

Leggi anche il miei articoli su:

Philips Hue | Come funziona il sistema

Philips Hue

Il sistema di illuminazione intelligente Philips Hue e’ costituito dai quattro componenti principali:

  • Luci: sono lampadine LED intelligenti che producono un’ampia gamma di colori ed intensità luminosa. Le luci comunicano tra di loro e col Bridge via radio utilizzando il protocollo standard ZigBee oppure direttamente mediante Bluetooth
  • App su smartphone: consente di controllare le vostre luci in modo intelligente (cambiarne il colore oppure accenderla o spegnerla anche in risposta ad un sensore di movimento) tramite il Bridge ovunque voi siate oppure mediante collegamento diretto alle luci del vostro smartphone mediante Bluetooth
  • Bridge Philips Hue: e’ il dispositivo fisico che consente alle vostre lampadine di comunicare tra di loro tramite il protocollo ZigBee e col cloud Philips su internet attraverso la connessione internet di casa; può essere sostituito da un Amazon Echo 4 generazione
  • Cloud Philips: e’ un servizio che consente di controllare da remoto i vostri dispositivi anche quando siete fuori casa e di tenere aggiornato il sistema

Funzionamento col Bridge o Amazon Echo 4 generazione mediante Zigbee

Quando il sistema utilizza il protocollo ZigBee, lo schema di funzionamento e’ molto simile, sia che si utilizzi come gateway il Bridge oppure un Amazon Echo 4 generazione:

Philips Hue con Bridge
Funzionamento con Bridge (Zigbee)

In questo caso l’app da utilizzare e’ Philips Hue, disponibile sia per Android che iOS che assicura la compatibilità sia con Alexa che Google Home:

Philips Hue
Price: Free
Philips Hue senza Bridge con Amazon Echo 4 generazione
Funzionamento senza Bridge con Amazon Echo (Zigbee)

In questo secondo caso occorre utilizzare direttamente l’app Alexa:

Amazon Alexa
Price: Free

Funzionamento senza Bridge mediante Bluetooth

Quando il sistema Philips Hue sfrutta il protocollo Bluetooth lo schema di funzionamento possibile senza bridge e’ prevede il collegamento diretto mediante smartphone oppure tramite un qualunque Amazon Echo:

Philips Hue senza bridge con smartphone (Bluetooth)
Funzionamento senza bridge con smartphone (Bluetooth)

Nel caso di collegamento diretto via Bluetooth mediante smartphone l’app da utilizzare e’ Philips Hue Bluetooth, disponibile per Android ed iOS:

Philips Hue Bluetooth
Domotica con lampadine smart intelligenti Alexa: come funziona una lampadina Bluetooth
Funzionamento senza bridge con Amazon Echo (Bluetooth)

In questo ultimo caso occorre utilizzare direttamente l’app Alexa:

Amazon Alexa
Price: Free

Caratteristiche di funzionamento

Vi prego di notare alcune caratteristiche del sistema che ritengo contribuiscano al suo grande valore aggiunto rispetto ad altre soluzioni:

  1. il sistema funziona anche in assenza di connessione ad internet perché quando siete in casa l’app su smartphone può collegarsi direttamente al Bridge Philips Hue oppure direttamente alle lampadine mediante connessione diretta Bluetooth
  2. il collegamento wireless con le lampadine tramite il protocollo ZigBee assicura una portata di circa 30 metri (dipendente dagli ostacoli tra il Bridge e la lampadina più vicina). Il range può pero’ essere facilmente esteso, a differenza del WiFi o del Bluetooth, perché ogni lampadina e’ di fatto un nodo in grado di propagare il segnale agli altri nodi del sistema
  3. dato il supporto dei protocolli radio ZigBee e Bluetooth e’ possibile collegare le lampadine Philips Hue senza bridge direttamente tramite un altoparlante intelligente Amazon Echo
  4. il tempo di latenza dei comandi può essere inferiore rispetto a soluzioni che prevedono sempre la comunicazione dell’App tramite il cloud su internet e consente quindi applicazioni in cui le luci vengono regolate in tempo reale, ad esempio seguendo uno stream musicale oppure il gaming online
  5. sono disponibili API aperte e ben documentate permette di sviluppare applicazioni in modo autonomo: questo ha consentito la nascita di un ecosistema di applicazioni di terze parti davvero eccellenti

Vuoi controllare con lo smartphone ogni interruttore luce della tua casa domotica fai da te ? Scopri come rendere intelligente il tuo impianto elettrico leggendo Shelly 1 oppure Sonoff Mini.

Cosa possono fare le lampadine Philips Hue ?

Prima di approfondire i componenti del sistema, vediamo come possiamo utilizzare le lampadine smart Philips Hue nella nostra casa:

  • controllo luci remoto: puoi utilizzare le app Philips, un’app di terze parti, telecomandi, sensore di movimento, Apple Watch
  • scenari di illuminazione: la luce influisce su umore e comportamento, puoi trovare la luce perfetta per ogni momento
Philips Hue scenari di illuminazione
  • controllo luci programmato: grazie alla geolocalizzazione del tuo smartphone, puoi configurare le lampadine Philips Hue in modo che si accendano quando arrivi a casa
  • lampadine colorate: 16 milioni di colori a portata di mano
  • luci con sensore di movimento: niente più ricerca al buio dell’interruttore grazie al sensore di movimento
Philips Hue sensore movimento esterno
  • controllo vocale luci: puoi accendere le luci con la tua voce grazie all’integrazione nativa con Alexa, Google Home ed Apple HomeKit
Philips Hue Alexa

Lampadine Philips Hue | Componenti del sistema

L’ecosistema di illuminazione ruota intorno al bridge Philips Hue:

Bridge Philips Hue
  • Sistemi di controllo: bridge Philips Hue, interruttore dimmer, interruttore tap, sensore di movimento
  • Lampadine LED
  • Strisce LED
  • Lampade per interni (LED integrato oppure lampadina LED con attacco standard)
  • Lampade per esterni (lampadina LED con attacco standard)

Il sistema completo, basato sul bridge Philips Hue di gestione e collegamento,  include anche tre ulteriori elementi di controllo.

Bridge Philips Hue

Philips Hue Bridge
  • E’ il cuore del sistema e gestisce fino a 50 lampadine mediante protocollo Zigbee
  • Supporta fino a 12 elementi di controllo (telecomando dimmer e tap, sensore di movimento)
  • Consente il controllo remoto fuori casa mediante app su smartphone
  • Controllo vocale mediante Alexa, Apple HomeKit e Google Home

Come già visto, se già disponete di un Amazon Echo 4 generazione potete collegare le lampadine senza bridge Philips Hue per utilizzare le lampadine con Alexa e non solo.

Telecomando dimmer

Philips Hue Interruttore Dimmer
  • Controlla le luci e ne regola la luminosità da qualsiasi punto della casa
  • Alimentato a batteria ed installabile a muro mediante viti o adesivo
  • Utilizzabile come telecomando rimuovendolo dalla base magnetica
  • Funziona mediante connessione Zigbee col bridge Philips Hue

Interruttore tap

Philips Hue Interuttore Tap
  • Consente di richiamare 4 scene di luce preimpostate o accendere/spegnere le luci premendo un pulsante
  • Puo’ essere montato a parete con la base inclusa o utilizzato come telecomando
  • E’ alimentato dalla pressione dei tasti, quindi senza fili e senza batteria
  • Funziona mediante connessione Zigbee col bridge Philips Hue per il funzionamento

Pulsante Smart Button

Philips Lighting Hue Pulsante Smart
Pulsante Smart
  • Con un singolo clic puoi controllare le luci, tenendolo premuto aumenti o diminuisci la luminosità
  • Le luci si accendono con i nostri livelli di colore consigliati e con luminosità in base all’orario della giornata
  • Massimo 10 luci se non connesso col Bridge
  • Puo’ essere montato a parete con la base inclusa o utilizzato come telecomando
  • Funziona mediante connessione Zigbee col bridge Philips Hue per il funzionamento

Sensore di movimento

Philips Hue Sensore di movimento
Sensore di movimento
  • Attiva e disattiva automaticamente uno scenario o impostazione luminosa in base al movimento
  • Grazie a un sensore crepuscolare integrato e’ possibile differenziare la luminosità tra giorno e notte
  • E’ alimentato a batteria, quindi è completamente wireless e facile da installare
  • Richiede la connessione con il Bridge

Esiste anche una versione di sensore di movimento da esterno che, grazie al grado di protezione IP54, e’ in grado di resistere senza problemi alle intemperie.

Lampadine LED

Approfondiamo prima le caratteristiche che caratterizzano le lampadine LED Philips Lighting in generale:

  • colore: bianco oppure multicolore
  • luminosità: quantità di luce visibile nell’unita’ di tempo (Lumen)
  • temperatura di colore: tonalità di luce (Kelvin)
Lampadine Philips Hue
  • potenza elettrica (Watt)
  • attacco: E27, E14, GU10, ecc.

L’efficienza luminosa di una lampadina e’ il rapporto tra luminosità (Lumen) e potenza elettrica.

Ci sono tre tipi di lampadine con luminosità regolabile che si differenziano ulteriormente in base alla possibilità di regolare temperatura di colore e colore stesso a cui e’ stata aggiunta una versione a filamento:

Philips Lighting Hue White Filament A60 Lampadina a Flamento Connessa, con Bluetooth, Dimmerabile, Attacco E27, 9 W, 1 Pezzo
Philips Lighting Hue White Lampadine LED Connesse, con Bluetooth, Attacco E27, Dimmerabile, Luce Bianca Calda Dimmerabile, 2 Pezzi, Dispositivo Certificato per gli umani
Philips Lighting Hue White Ambiance Lampadine LED Connesse, con Bluetooth, da Luce Bianca Calda a Fredda, Attacco E27, 8.5 W, 2 Pezzi, Dispositivo Certificato per gli umani
Philips Lighting Hue White and Color Ambiance Lampadine LED Singola Connessa, con Bluetooth, Attacco E27, 9 W, 2 Pezzi, Dispositivo Certificato per gli umani
Colore
Bianco
Bianco
Bianco
16 milioni
Luminosità
Fino a 500 lm
Fino a 806 lm
Fino a 806 lm
Fino a 806 lm
Temp. Colore
Caldo (2.100 K)
Caldo (2.700 K)
Da caldo (2.200 K) a freddo (6.500 K)
Da caldo (2.200 K) a freddo (6.500 K)
P Elettrica
7,0 Watt
9,0 Watt
8,5 Watt
9,0 Watt
Attacco
E27
E14, E27, GU10
E14, E27, GU10
E14, E27, GU10
Bluetooth
Zigbee
Philips Lighting Hue White Filament A60 Lampadina a Flamento Connessa, con Bluetooth, Dimmerabile, Attacco E27, 9 W, 1 Pezzo
Colore
Bianco
Luminosità
Fino a 500 lm
Temp. Colore
Caldo (2.100 K)
P Elettrica
7,0 Watt
Attacco
E27
Bluetooth
Zigbee
Prezzo
Philips Lighting Hue White Lampadine LED Connesse, con Bluetooth, Attacco E27, Dimmerabile, Luce Bianca Calda Dimmerabile, 2 Pezzi, Dispositivo Certificato per gli umani
Colore
Bianco
Luminosità
Fino a 806 lm
Temp. Colore
Caldo (2.700 K)
P Elettrica
9,0 Watt
Attacco
E14, E27, GU10
Bluetooth
Zigbee
Prezzo
Philips Lighting Hue White Ambiance Lampadine LED Connesse, con Bluetooth, da Luce Bianca Calda a Fredda, Attacco E27, 8.5 W, 2 Pezzi, Dispositivo Certificato per gli umani
Colore
Bianco
Luminosità
Fino a 806 lm
Temp. Colore
Da caldo (2.200 K) a freddo (6.500 K)
P Elettrica
8,5 Watt
Attacco
E14, E27, GU10
Bluetooth
Zigbee
Prezzo
Philips Lighting Hue White and Color Ambiance Lampadine LED Singola Connessa, con Bluetooth, Attacco E27, 9 W, 2 Pezzi, Dispositivo Certificato per gli umani
Colore
16 milioni
Luminosità
Fino a 806 lm
Temp. Colore
Da caldo (2.200 K) a freddo (6.500 K)
P Elettrica
9,0 Watt
Attacco
E14, E27, GU10
Bluetooth
Zigbee
Prezzo

Come anticipato in precedenza i nuovi modelli (4 generazione) supportano entrambi i protocolli radio Zigbee e Bluetooth. Per verificarlo basta controllare la presenza di entrambi logo alla base della lampadina stessa:

Philips Hue Bluetooth

Hue White Filament

Hue White

Hue White Ambiance

Hue White and Color Ambiance

Philips Hue Starter Kit

Per partire sono disponibili innumerevoli Philips Hue starter kit con combinazioni di bridge, lampadine e comandi. In questa tabella ho sintetizzato le caratteristiche dei modelli più venduti:

Philips Lighting Hue White Starter Kit con 2 Lampadine Attacco E27, con Bluetooth, Luce Bianca Calda Dimmerabile + 1 Bridge Hue Controllo Completo del Sistema, Bianco
Lampadine
2 x E27
Bridge
Smart Button
-
Tel. Dimmer
Sens. Movim.
Prezzo
Philips Lighting Hue White Ambiance Starter Kit con 3 Lampadine, con Bluetooth, Attacco E27 + 1 Bridge Hue Controllo Completo del Sistema + 1 Telecomando Hue Smart Button, Bianco
Lampadine
3 x E27
Bridge
Smart Button
1
Tel. Dimmer
Sens. Movim.
Prezzo
Philips Lighting White and Color Ambiance Starter Kit con 3 Lampadine E27, 1 Bridge e 1 Telecomando Dimmer Switch,16 Milioni di Colori
Lampadine
3 x E27
Bridge
Smart Button
-
Tel. Dimmer
Sens. Movim.
Prezzo
Philips Hue White and Color Ambiance Starter Kit con 3 Lampadine E27, 1 Bridge e 1 Telecomando Dimmer Switch + Hue Sensore di Movimento
Lampadine
3 x E27
Bridge
Smart Button
-
Tel. Dimmer
Sens. Movim.
Philips Lighting Hue White and Color Starter Kit con 3 Faretti, con Bluetooth, Attacco GU10 + 1 Bridge Hue Controllo Completo del Sistema + 2 Telecomandi Hue Smart Button Bianco
Lampadine
3 x GU10
Bridge
Smart Button
2
Tel. Dimmer
Sens. Movim.
Prezzo

Se cerchi un’alternativa a minor costo, per quanto dotata di un ecosistema più limitato, leggi Sonoff WiFi.

Philips Hue istruzioni installazione e configurazione

Le istruzioni per l’installazione di Philips Hue sono semplici ed alla portata di chiunque.

Variano a seconda che intendiate utilizzare o meno utilizzare il Bridge.

Philips Hue con Bridge: istruzioni installazione e configurazione

Alimenta le sorgenti luminose

Se hai uno Starter Kit, avvita le lampadine agli apparecchi di illuminazione esistenti e accendi gli interruttori delle luci a parete.
Per le altre luci Philips Hue, come le lightstrip Plus devi solo inserirle e collegarle all’alimentatore.

Installazione Philips Hue

Configura il bridge

Connetti il Bridge Philips Hue al router WiFi utilizzando il cavo in dotazione. Attendi che si accendano le tre spie e sei pronto per iniziare.

Installazione Philips Hue

Scarica l’app Philips Hue

Scarica l’app Philips Hue, disponibile per Android ed iOS. Connettiti al bridge e trova le luci.

Installazione Philips Hue

Estendi il sistema

Scopri tutte le funzioni dell’app Philips Hue e quando lo desideri, puoi espandere il sistema con nuovi prodotti.

Installazione Philips Hue

Potete seguire questo semplice video riepilogativo:

Vi prego di notare i seguenti aspetti:

  • gli interruttori elettrici originali devono stare sempre accesi: potreste quindi eliminarli del tutto dall’impianto elettrico (in favore di un eventuale telecomando dimmer o tap)
  • il collegamento internet del bridge Philipe Hue e’ da fare mediante un cavo ethernet: vi consiglio dunque di posizionarlo vicino al vostro modem/router WiFi (a meno che non abbiate cablato la vostra casa come nel mio caso)

La configurazione mediante l’app e’ molto semplice, ad esempio per creare una scena a partire da un’immagine:

Possiamo anche effettuare l’installazione di applicazioni compatibili divertenti ed avanzate con cui sincronizzare l’illuminazione alla musica oppure a TV e film:

Come potete notare nelle istruzioni occorre associare un’applicazione terza a scelta parte di un ecosistema aperto e particolarmente ricco.

Philips Hue con Bluetooth senza Bridge: istruzioni installazione e configurazione

Nel caso delle lampadine Philips Hue bluetooth la configurazione iniziale e’ molto piu’ semplice:

Installa le luci Hue compatibili con Bluetooth

Installa le luci Hue compatibili con Bluetooth

Scarica l'app Hue Bluetooth

Scarica l’app Hue Bluetooth

Per controllarle potete utilizzare direttamente l’app omonima sul vostro smartphone, disponibile per Android ed iOS:

Philips Hue Bluetooth

Vuoi trasformare il tuo televisore in una Smart TV ? La soluzione migliore e’ acquistare un Android TV Box.

Collegare Philips Hue ad Amazon Echo 4 generazione senza bridge per usare Alexa

Grazie alla versione con supporto ZigBee dell’altoparlante intelligente Amazon Echo 4 generazione, e’ diventato possibile collegare le lampadine Philips Hue senza bridge ed utilizzare Alexa:

Collegare Philips Hue con Amazon Echo 4 generazione ed usare Alexa senza bridge
Collegare Philips Hue con Amazon Echo 4 generazione ed usare Alexa senza bridge

L’introduzione del supporto Bluetooth delle lampadine Philips Hue e’ anche possibile utilizzarle direttamente con un modello qualsiasi della famiglia Amazon Echo senza bridge per comandarle con Alexa.

Configurare Philips Hue senza bridge con Alexa: Amazon Echo 4 generazione o lampadine bluetooth

Potete controllare con la voce le lampadine anche con Alexa grazie al supporto completo assicurato dalla skill Hue. Per configurare Philips Hue con Alexa potete seguire queste istruzioni:

Utilizzando Amazon Echo 4 generazione con ZigBee oppure le nuove lampadine Philips Hue con supporto Bluetooth potete utilizzare Alexa senza bridge ancora più facilmente:

Philips Hue e Google Home

Se volete controllare le luci di case mediante la nostra voce mentre siete comodamente seduti nel divano o addirittura a letto potete farlo grazie alla piena comparabilità tra Philips Hue e Google Home utilizzando le istruzioni seguenti:

Con le Philips Hue bluetooth l’operazione di associazione con Google Home e’ ancora più semplice:

Philips Hue come funziona | Istruzioni | Recensione completa | Conclusioni

Direi che ora e’ chiaro come funziona Philips Hue con e senza Bridge, utilizzando Zigbee o Bluetooth. Avete scelto la combinazione che fa per voi ? Io ho cominciato col controllo delle luci esterne del cortile mediante il sensore di movimento per poi passare al controllo di colore e temperatura delle luci nelle camerette dei bambini per svegliarsi in modo naturale e seguire la musica !

Grazie al nuovo Amazon Echo 4 generazione potete collegare le lampadine anche Philips Hue senza bridge.

Vuoi controllare anche le luci albero di Natale con lo smartphone ? Leggi il mio articolo sulle luci di Natale smart con App.

YYP2P IP camera P2P manuale italiano | Come si installa una telecamera WiFi

YYP2P Yoosee IP camera P2P manuale installazione, configurazione italiano

IP camera P2P manuale italiano. Come si installa una telecamera WiFi ? Guida a installazione e configurazione telecamere WiFi cinesi con YYP2P o Yoosee App.

Leggi anche la mia guida alle migliori app per telecamere WiFi.

Scopri le alternative migliori telecamere WiFi a batteria e la telecamera wireless a batteria ricaricabile Lemnoi A3 o una telecamera 4G a batteria.

Ti serve un sensore di movimento per domotica WiFi ? Leggi la mia recensione su Sensore di movimento WiFi per Smart Life.

Puoi anche scoprire il miglior antifurto smart.

Perché scegliere una telecamera WiFi con app YYP2P o Yoosee

Quasi ognuno di noi prende in considerazione l’adozione di una telecamera WiFi probabilmente per ragioni di sicurezza o videosorveglianza continua della propria abitazione.

Le caratteristiche base che suggerisco di valutare nella scelta di una telecamera WiFi sono:

  • gestione da remoto via P2P mediante smartphone (ad esempio con l’app YYP2P o Yoosee) o da PC
  • risoluzione (1080P o 720P)
  • sensore di movimento con notifica allarmi su smartphone ed e-mail
  • visione notturna ad infrarossi
  • registrazione audio ed interfono
  • connessione mediante WiFi o cavo Ethernet
  • monitoraggio e registrazione continua (anche in locale)
  • controllo movimento (pan e tilt) obiettivo da remoto

La mia scelta per una telecamera WiFi economica e’ caduta sulla Intelligent Camera ONVIF YY HD WiFi molto simile alle LEMNOI SP017, BAGOTTE e SRICAM SP017 in termini di caratteristiche:

Prova a leggere anche Telecamere WiFi da esterno Netgear Arlo recensione pro e contro.

IP camera P2P manuale italiano: cos’è e come funzione

Una telecamera P2P e’ una telecamera IP che utilizza la tecnologia peer-to-peer (P2P) per semplificare la connessione con le applicazioni su smartphone e PC, sia in rete locale che da remoto tramite internet.

Ciascuna IP camera P2P e’ caratterizzata da un numero identificativo unico (UID) che la identifica sulla rete P2P.

Una volta che la telecamera P2P e’ collegata con l’applicazione P2P e’ possibile fare streaming anche al di fuori della rete locale di appartenenza della telecamera stessa. Senza dover porre mano a firewall o router !

Tra la migliori app smartphone per IP camera spiccano YYP2P e Yoosee: sono davvero simili per non dire la fotocopia l’una dell’altra.

Questo vuol dire che:

  • La mia guida ad YYP2P la potete utilizzare perfettamente anche per Yoosee (condividono addirittura le credenziali)
  • Acquistando una telecamera compatibile con Yoosee abbiamo assicurato anche il supporto di YYP2P (e viceversa)

Anche l’App Yoosee e’ disponibile sia per Android che iOS.

Come si installa una telecamera WiFi: unboxing

Partiamo dal contenuto della confezione della Intelligent Camera ONVIF YY HD WiFi (modello YYZ100SS-XF+) che ho acquistato:

  • alimentatore
  • staffa di montaggio telecamere WiFi con tappi a pressione
  • telecamera WiFi vera e propria (notare la doppia antenna)
  • manuale molto scarno in lingua inglese e cinese

La memorizzazione avviene in locale, nel caso vogliate espandere lo spazio disponibile potrete acquistare una scheda di memoria SD addizionale (la dimensione raccomandata e’ di 64 GB).

Come si installa una telecamera WiFi – montaggio

Come si installa una telecamera WiFi risulta particolarmente semplice nel caso della mia Intelligent Camera ONVIF YY HD WiFi:

  • inserite l’eventuale scheda di memoria SD aggiuntiva nell’apposito slot situato nel retro della telecamera WiFi vicino alla base delle due antenne
  • posizionatela in modo da assicurare il campo visivo necessario
  • collegate il cavo di rete Ethernet, nel caso ne disponiate, per la configurazione iniziale (per quanto non indispensabile lo raccomando)
  • collegate l’alimentatore
Telecamera WiFi basso costo

Ecco un video che mostra un esempio di montaggio telecamere WiFi all’esterno sempre nel caso della mia Intelligent Camera ONVIF YY HD WiFi:

IP camera P2P manuale italiano app YYP2P o Yoosee: registrazione ed aggiunta telecamera WiFi

Dopo aver capito come si installa una telecamera WiFi, utilizzando i QR-Code presenti sulla confezione, possiamo facilmente scaricare le applicazioni necessarie:

Partiamo dalla configurazione mediante l’app YYP2P o Yoosee il cui primo passo e’ la registrazione di un proprio profilo mediante email o numero di cellulare:

Prima di passare all’aggiunta della telecamera WiFi su YYP2P o Yoosee:

  • Verificate che l’IP camera sia collegata mediante un cavo ethernet al router WiFi di casa
  • Controllate che il vostro smartphone sia collegato al WiFi di casa
  • Recuperate la password della IP camera (spesso abbiamo come default 123 come ad esempio indicato sulla confezione della mia)

Completata l’aggiunta della telecamera WiFi all’app YYP2P o Yoosee mediante l’ausilio del cavo ethernet, possiamo cambiare le impostazioni di rete per il collegamento all’access point WiFi:

Possiamo staccare definitivamente il cavo ethernet dalla IP camera.

L’ultimo passo preliminare che vi raccomando per la prima installazione con YYP2P o Yoosee e’ l’aggiornamento dell’impostazione del fuso orario (a UTC+1.0) in modo che venga sempre visualizzata l’ora corretta:

Eccovi il video di tutte le operazioni descritte per la configurazione YYP2P o Yoosee:

IP camera P2P manuale italiano app YYP2P o Yoosee: funzionalità disponibili

Vediamo ora quali sono tutte le funzionalità disponibili all’interno dell’app YYP2P o Yoosee:

YYP2P Yoosee IP camera P2P manuale installazione, configurazione italiano
Funzionalità YYP2P o Yoosee

  1. Scansione QR Code IP camera condivisa
  2. Modifica nome dispositivo
  3. Aggiungi nuovo dispositivo
  4. Condivisione dispositivo
  5. Attivazione/disattivazione sorveglianza
  6. Riproduzione video su SD Card IP Camera
  7. Impostazioni dispositivo
  8. Elenco dispositivi
  9. Notifiche di allarme
  10. Immagini e video su smartphone
  11. Impostazioni generali
  12. Preview video

IP camera P2P manuale italiano YYP2P o Yoosee: monitoraggio in tempo reale

Tappando sull’immagine dell’IP camera dalla Home di YYP2P App o Yoosee possiamo accedere al monitoraggio in tempo reale in cui, oltre a poter muovere la IP camera facendo swipe, sono disponibili le funzioni seguenti:

YYP2P Yoosee IP camera P2P manuale installazione, configurazione italiano

  1. Uscita dal monitoraggio
  2. Impostazioni dispositivo
  3. Qualità video (LD, SD, HD)
  4. Modalità schermo interno
  5. Registrazione video su smartphone
  6. Attiva microfono smartphone
  7. Registrazione immagine su smartphone
  8. Attiva/disattiva audio

Notate come venga anche fornite le seguenti informazioni:

  • numero di utenti collegati
  • occupazione di banda

Per apprezzare la qualità della mia un paio di brevi video sempre con la mia Intelligent Camera ONVIF YY HD WiFi:

La qualità dei video notturni della mia Intelligent Camera ONVIF YY HD WiFi e’ ovviamente inferiore a quella diurna.

IP camera P2P manuale italiano YYP2P o Yoosee: condivisione

Cliccando sull’icona di condivisione e’ possibile permettere l’accesso alla IP camera ad altre persone mediante

  • QRCode da inquadrare con l’app YYP2P o Yoosee su un altro smartphone
  • Link inviato automaticamente via WhatsApp
  • Link da inviare col programma preferito

Gestione da PC telecamera WiFi con CMS

Vediamo ora come possiamo controllare da PC la telecamera WiFi mediante il programma CMS:

  • cruscotto con la visione d’insieme di tutte le telecamere
  • muovere l’inquadratura in tempo reale scorrendo col mouse
  • zoomare sulla singola telecamera WiFi
  • attivare il suono (pulsante altoparlante)
  • registrare video (solo con programma CMS attivo)

E abbiamo anche il video che illustra la flessibilità nella gestione via PC:

Ora che hai letto il mio IP camera P2P manuale italiano con YYP2P App o Yoosee sai come si installa una telecamera WiFi, sei pronto anche tu a comprare una nuova telecamera WiFi economica come la mia Intelligent Camera ONVIF YY HD WiFi oppure le LEMNOI SP017, BAGOTTE e SRICAM SP017  ?

Nel caso che durante il montaggio telecamere WiFi riscontrassi problemi di intensità di segnale e area di copertura, le soluzioni possibili sono le seguenti:

  • Cambiare il canale WiFi
  • Attenzione alla selezione delle bande di frequenza (2,4 e 5 GHz)
  • Usare un’antenna omnidirezionale esterna
  • Estendere il segnale WiFi con un ripetitore WiFi

Pensi che la copertura del segnale WiFi nella tua abitazione non sia sufficiente ? Leggi Quale ripetitore WiFi scegliere per la tua casa intelligente.

Migliori App per telecamere WiFi: tinyCam Monitor, YYP2P, Yoosee o Ivideon?

App per telecamere e videosorveglianza: tinyCam Monitor, YYP2P, Yoosee o Ivideon?

Scopri quali sono le migliori app per telecamere WiFi e videosorveglianza tra Alfred IP Camera, tinyCam Monitor, Yoosee, Videosorveglianza Ivideon, AtHome Camera, ICSee e ONFIV IP Camera Monitor (Onvifer), DIY CCTV, Baby Monitor a Casa nella mia guida completa.

Leggi anche la mia guida a YYP2P e Yoosee.

App per telecamere WiFi migliori

In questa guida completa potete trovare le migliori app per telecamere WiFi e videosorveglianza:

tinyCam Monitor FREE
Yoosee
Price: Free
iCSee
Price: Free
IP Webcam
Price: Free

App per telecamere WiFi migliori: tinyCam Monitor

tinyCam Monitor e’ la più popolare app per telecamere IP su Android.

  • tinyCam Monitor FREE Screenshot
  • tinyCam Monitor FREE Screenshot
  • tinyCam Monitor FREE Screenshot
  • tinyCam Monitor FREE Screenshot
  • tinyCam Monitor FREE Screenshot
  • tinyCam Monitor FREE Screenshot
  • tinyCam Monitor FREE Screenshot
  • tinyCam Monitor FREE Screenshot

tinyCam Monitor e’ disponibile in due versioni, gratuita (FREE) ed a pagamento (PRO), aventi le funzionalità seguenti:

tinyCam Monitor FREEtinyCam Monitor PRO
Pubblicita’
Audio bidirezionale
Rilevazione oggetti, visi, movimento
Registrazione video
tinyCam Cloud
Camera Cloud
Background/DVR
Web server interno
Android Wear
Chromecast
Live streaming RTMP
Android TV
Widget
Picture-in-Picture
Compatibilità Tasker

Per poter controllare la vostra telecamera da remoto mediante tinyCam Moinitor e’ necessario:

  • abilitare il port forwarding sul vostro modem router WiFi
  • utilizzare un servizio DNS dinamico (come dynDNS.it) per utilizzare un nome fisso nella configurazione
tinyCam Monitor FREE
tinyCam Monitor PRO
Price: 4,39 €

E’ disponibile un elenco di telecamere compatibili tinyCam Monitor costantemente aggiornato che include marchi quali Dahua, D-Link, Foscam, Sricam, TP-Link, Wansview, Yi.

App per telecamere WiFi migliori: YYP2P e Yoosee

YYP2P e Yoosee sono sicuramente le più popolari app per telecamere WiFi cinesi che supportano il protocollo P2P.

  • Yoosee Screenshot
  • Yoosee Screenshot
  • Yoosee Screenshot
  • Yoosee Screenshot

Per approfondire leggi la mia guida a YYP2P e Yoosee.

‎YYP2P
Price: Free
Yoosee
Price: Free
‎Yoosee
Price: Free

App per telecamere WiFi migliori: Videosorveglianza Ivideon

Citiamo anche l’app per Videosorveglianza Ivideon.

  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot
  • Videosorveglianza Ivideon Screenshot

Migliori App per telecamere WiFi: AtHome Camera

  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot
  • AtHome Camera: casa sicurezza Screenshot

App per videosorveglianza migliori: ICSee

  • iCSee Screenshot
  • iCSee Screenshot
  • iCSee Screenshot
  • iCSee Screenshot
  • iCSee Screenshot
  • iCSee Screenshot
iCSee
Price: Free
‎iCSee
Price: Free

App per videosorveglianza migliori: ONFIV IP Camera Monitor (Onvifer)

  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot
  • ONVIF IP Camera Monitor (Onvifer) Screenshot

App per videosorveglianza migliori: IP Webcam

IP Webcam e’ senz’altro una delle app per videosorveglianza più popolari.

IP Webcam
IP Webcam
Developer: Pavel Khlebovich
Price: Free
  • IP Webcam Screenshot
  • IP Webcam Screenshot
  • IP Webcam Screenshot
  • IP Webcam Screenshot
  • IP Webcam Screenshot
  • IP Webcam Screenshot
  • IP Webcam Screenshot
  • IP Webcam Screenshot

App per videosorveglianza migliori: ‎DIY CCTV, Baby Monitor a Casa

Tra le app per videosorveglianza riscuote grande successo anche DIY CCTV, Baby Monitor a Casa.

Miglior dispositivo anti abbandono omologato per seggiolino: Tippy, Chicco Bebècare o Baby Bell?

Tippy o Baby Bell? Miglior dispositivo anti abbandono

Per la massima sicurezza del tuo bambino devi utilizzare un sensore anti abbandono. Scopri il miglior dispositivo anti abbandono omologato per seggiolino con la mia recensione di Tippy Pad, Chicco Bebècare easy-tech e Baby Bell.

Leggi anche localizzatore GPS per auto.

Miglior dispositivo anti abbandono: Tippy o Baby Bell?

Quante volte siamo sopraffatti dalla paura di scordare il nostro bambino in auto sopraffatti dalla routine quotidiana che ci annebbia i pensieri? Una soluzione pratica e’ quella di dotarsi del miglior dispositivo anti abbandono come Tippy o Baby Bell.

Recensione miglior dispositivo anti abbandono omologato per seggiolino: Tippy Pad

Tippy Pad è un dispositivo anti abbandono per seggiolino tra i più popolari in Italia con ottime recensioni:

Tippy e’ un cuscinetto con connettività Bluetooth che, applicato sopra al seggiolino, consente di rilevare la presenza del nostro bambino per scongiurare il rischio di dimenticarlo all’interno dell’automobile.

Le caratteristiche principali del dispositivo anti abbandono Tippy Pad sono le seguenti:

Installazione facile

Installazione facile

Crash test superato

Crash test superato

Tessuto sfoderabile e lavabile

Tessuto sfoderabile e lavabile

Certificazione CE

Certificazione CE

Bluetooth Low Energy

Bluetooth Low Energy

App per Android ed iOS

App per Android ed iOS

Fino a 4 dispositivi

Fino a 4 dispositivi

Durata batteria 4 anni

Durata batteria 4 anni

L’utilizzo del Tippy Pad e’ davvero semplice, col primo passo dell’installazione dell’app Tippy, disponibile sia per Android che iOS:

Tippy
Tippy
Developer: B810 srl
Price: Free
  • Tippy Screenshot
  • Tippy Screenshot
  • Tippy Screenshot
  • Tippy Screenshot
  • Tippy Screenshot
  • Tippy Screenshot

Connessione automatica all’App Tippy

Tippy Pad rileva la presenza del tuo bambino sul seggiolino e la comunica all’app Tippy sul tuo smartphone mediante connessione Bluetooth.

Tippy Pad

Disconnessione di Tippy dallo smartphone

Quando ti allontani qualche metro dall’automobile Tippy Pad disconnette il collegamento bluetooth col tuo smartphone.

Tippy Pad

Tippy manda un allarme sonoro

Rilevata la disconnessione dal cuscino col bimbo a bordo del bambino, l’App Tippy attiva un allarme sul tuo smartphone.

Tippy Pad

Intervieni e poi disattiva l’allarme di Tippy

Intervieni eliminando il rischio di abbandono del tuo bambino e disattiva la prima notifica di allarme entro 40 secondi sull’app Tippy.

Tippy Pad

Allarme non ricevuto

Nel caso il primo allarme su smartphone sia ignorato Tippy fa partire un secondo mediante SMS geo-localizzato.

Tippy Pad

Tippy invia un SMS ai contatti emergenza

L’SMS di emergenza geo-localizzato viene inviato da Tippy anche ad altri due contatti di emergenza.

Tippy Pad

Auspicando che la recensione sia stata utile, il funzionamento di Tippy Pad e’ riassunto in questo semplice video tutorial:

Per comodità vi riporto anche questa ottima video recensione del dispositivo anti abbandono Tippy:

E’ Tippy il miglior dispositivo anti abbandono?

Recensione miglior dispositivo anti abbandono omologato per seggiolino: Baby Bell

Baby Bell è un dispositivo anti abbandono per seggiolino dotato di due sistemi di allarme indipendenti che gli consentono di funzionare sia con che senza smartphone.

Baby Bell svolge 3 funzioni:

  • anti abbandono
  • conferma su smartphone e messaggistica di emergenza
  • allarme durante la marcia

Attivazione anti abbandono su Baby Bell

Quando l’auto viene spenta Baby Bell:

  • emette un allarme sonoro
  • il display diventa rosso e lampeggia

avvisando il conducente che il bimbo è ancora nel seggiolino

Conferma su smartphone su App Baby Bell e messaggistica di emergenza

Appena terminato l’allarme anti abbandono sul dispositivo, lo smartphone andrà in stato di allarme in attesa di conferma della messa in sicurezza del bambino. In assenza di conferma il centralino virtuale invierà 3 messaggi ai contatti memorizzati.

Per attivare il sistema di messaggistica di allerta è necessario scaricare gratuitamente, installare e attivare l’App Baby Bell, disponibile per Android ed iOS.

Baby Bell
Baby Bell
Developer: ITALBELL SRL
Price: Free
  • Baby Bell Screenshot
  • Baby Bell Screenshot
  • Baby Bell Screenshot
  • Baby Bell Screenshot
  • Baby Bell Screenshot

Allarme durante la marcia dal dispositivo Baby Bell

Se il bambino non è seduto correttamente sul seggiolino il dispositivo anti abbandono Baby Bell emette 3 BIP di allarme e il display diventa rosso.

Caratteristiche tecniche:

  • alimentazione 9 – 12 V DC
  • limiti di peso: 2,5 – 36 kg
  • presa USB per alimentare altri dispositivi
  • pulsante mute

Tutti i modelli di dispositivo anti abbandono Baby Bell sono dotati della certificazione di conformità.

Vi suggerisco anche questo video recensione del dispositivo anti abbandono Baby Bell:

E’ Baby Bell il miglior dispositivo anti abbandono?

Recensione miglior dispositivo anti abbandono omologato per seggiolino: Chicco BebèCare easy-tech

Chiccho BebèCare Easy-Tech è un dispositivo anti abbandono universale che avvisa della presenza del bambino in auto.

Chiccho BebèCare Easy-Tech è semplice da installare, basta attaccarlo allo spallaccio del seggiolino o alla cintura di sicurezza a 3 punti attraverso la pratica clip posta sulla parte posteriore.

Il dispositivo anti abbandono universale Easy-Tech funziona tramite l’App Chicco BebèCare, è pertanto necessario uno smartphone dotato di Bluetooth.

Grazie a 3 diversi livelli di allarme, garantisce la giusta sicurezza, avvisando attraverso un allarme visivo e acustico qualora lo smartphone si allontanasse dal veicolo.

In caso di mancata disattivazione, scatta l’allarme di secondo livello, con l’invio di un messaggio ai numeri di emergenza preimpostati con tutte le informazioni per la geolocalizzazione.

Il video tutorial seguente spiega il funzionamento di Chicco BebèCare Easy-Tech:

E’ Chicco il miglior dispositivo anti abbandono?

Altri dispositivi anti abbandono

Segnalo anche il popolare dispositivo antiabbandono Pisolo.

Bestseller No. 1
VINCITORE 2020* Dispositivo Anti Abbandono Seggiolino Auto Universale 2.0 Aggiornato con Monitoraggio Costante Fino a 4 Dispositivi Contemporaneamente.
  • ✅UN PROBLEMA IN CRESCITA - Quotidianamente i genitori portano con se’ nelle loro macchine i loro bambini inconsapevoli dei potenziali rischi che questa semplice azione può portare. Il cuscino smart BABI, è un dispositivo di sicurezza intelligente facile da usare, progettato per monitorare la presenza del bambino sul seggiolino auto. Il dispositivo Babi si adatta a tutti i seggiolini auto di qualsiasi marca e tipologia e può monitorare fino a 4 bambini contemporaneamente.
  • ✅ AVVISA GLI ALTRI - Nel caso il bambino venga lasciato incustodito nel veicolo verrà inviata una notifica ALLARME audio e visiva allo smartphone tramite l'app BabiSit che può monitorare fino a 4 dispositivi alla volta. La funzione AVVISA GLI ALTRI consente di configurare familiari aggiuntivi o amici per ricevere avvisi e coordinate GPS. Quindi, nel caso in cui non si risponda all'ALLARME gli altri saranno avvertiti dell'incidente in modo da poter intervenire rapidamente
  • ✅ PORTACHIAVI NON INCLUSO
  • ✅ SICURO , CERTIFICATO E COMPLETO - Il sensore antiabbandono Babi è conforme alla disposizione del DM n.122 del 02.10.2019 e delle pertinenti prescrizioni tecniche recate alle norme armonizzate. E' oltretutto conforme agli standard Europei sulla sicurezza e salute , nonchè possiede un marchio CE. Dopo tante ricerche e test di qualità e sicurezza, ci assicuriamo che il nostro dispositivo antiabbandono seggiolino auto è il migliore in circolazione.
  • ✅ GARANZIA TOTALE - CappyToppy offre un servizio di assistenza attivo h24 e 7 giorni su 7. Qualora tu abbia qualsiasi problema con il tuo dispositivo antiabbandono auto non esitare a contattarci e troveremo la miglior soluzione nel minor tempo possibile. Faremo del nostro meglio per renderti soddisfatto del nostro dispositivo anti abbandono seggiolino auto
Bestseller No. 2
Filo: Dispositivo Anti Abbandono Tata Pad 2021. Conforme alla Legge e Compatibile con tutti Seggiolini Auto.
  • Tata Pad dispositivo anti abbandono conforme alle disposizione di legge. Il certificato si trova nella confezione. Rileva la presenza del bambino sul seggiolino auto e segnala, con un allarme visivo e sonoro, quando è solo all’interno del veicolo.
  • Tata Pad è l’unico dispositivo anti abbandono che usa la chiamata d’emergenza come livello di allarme. In caso di smartphone scarico o senza campo, Tata Pad è comunque in grado di inviare gli allarmi grazie a Tata Brain, il centralino virtuale che effettua le chiamate senza costi aggiuntivi.
  • Tata Pad si attiva in automatico quando il bambino è sul seggiolino auto e si connette via Bluetooth al tuo smartphone senza ulteriori azioni. Caratteristiche: App Gratuita. 3 livelli di allarme. Centralino Virtuale. Sfoderabile e lavabile. 2 Batterie CR2032 sostituibili e già integrate.
  • Nuovo! CONDIVISIONE. Tata Pad è condivisibile da 3 utenti ognuno dei quali può caricare fino a 5 contatti di emergenza, evitando così di avvisare persone non desiderate. È facile condividere Tata Pad ad esempio con la babysitter, il nonno e la mamma.
  • È possibile utilizzare il bonus statale solo acquistando direttamente dal sito del venditore.
OffertaBestseller No. 3
Peg Perego Memo Pad - 80 G, dispositivo anti-abbandono
  • Memo pad dispositivo anti-abbandono Bluetooth Low Energy per navicelle auto e seggiolini auto Peg Perego
  • Compatibile con i seggiolini e navicelle auto Peg Perego
  • Colore: nero
  • Facile de usare e installare
  • Consentono di rilevare la presenza del bambino riducendo il rischio di dimenticarlo all'interno dell'auto
OffertaBestseller No. 4
Inglesina Ally Pad, Dispositivo Anti-Abbandono, iOS/Android
  • Avvisa l’utilizzatore, con un allarme visivo e sonoro sullo smartphone, nel caso in cui ci si allontani dal veicolo, lasciando il bambino nel seggiolino o nella culla
  • In caso di mancata risposta, l'App invia un SMS ai contatti di emergenza preimpostati indicando le coordinate geografiche del telefono al momento della disconnessione
  • Segue la crescita del bambino passando dall’ovetto ai seggiolini più grandi con facilità
  • Rivestimento tessile sfoderabile e lavabile a mano a 30°C
  • Ogni dispositivo Ally Pad può essere abbinato ad un numero illimitato di account
Cassa Bluetooth

Casse Bluetooth portatili migliori: quale cassa scegliere?

Ascoltare comodamente la musica in giardino o sul bordo della piscina ? Scopri le migliori casse bluetooth portatili come JBL, ZamKol ZK606, Anker Soundcore 2 o Sony SRS XB12 tra cui scegliere la tua nuova cassa bluetooth.

Leggi anche la mia guida ai migliori auricolari bluetooth ed ai robot da piscina.

Casse bluetooth portatili migliori: caratteristiche

Le caratteristiche da valutare prima di scegliere le migliori casse bluetooth portatili sono le seguenti:

  • numero e tipologia di altoparlanti
  • potenza audio
  • dimensioni e peso
  • impermeabilità e resistenza alla polvere
  • autonomia delle batterie
  • funzione TWS per accoppiare più casse tra di loro ed ottenere un effetto surround
  • versione e portata bluetooth
  • microfono e viva-voce per utilizzo col telefono
  • compatibilità Alexa, Google Home e Siri

Casse bluetooth portatili JBL

JBL propone un’ampia gamma di casse bluetooth portatili: ho provato a sintetizzare in questa tabella i modelli più diffusi mettendoli a confronto rispetto alle caratteristiche principali.

JBL GO 3 Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Wireless con Design Compatto, Resistente ad Acqua e Polvere IPX67, fino a 5 h di Autonomia, USB, Nero
JBL CLIP 4 Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Wireless con Moschettone Integrato, Design Compatto, Resistente ad Acqua e Polvere IPX67, fino a 10 h di Autonomia, USB, Blu e Rosa
JBL Flip 5 Speaker Bluetooth Portatile - Cassa Altoparlante Bluetooth Waterproof IPX7 - Compatibile con JBL PartyBoost, Fino a 12h di Autonomia, Blu
JBL Charge 5 Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Wireless Resistente ad Acqua e Polvere IPX67, Powerbank Integrato, USB, PartyBoost, Bass Radiator, Fino a 20h di Autonomia, Blu
JBL Xtreme 3 Speaker Bluetooth Portatile Waterproof, Cassa Altoparlante Wireless con Tracolla, Resistente ad Acqua e Polvere IPX67, PartyBoost, fino a 15 h di Autonomia, USB, Blu
Potenza audio
4,2 W
4,2 W
20 W
30 Watt
40 W
Autonomia
5 ore
5 ore
12 ore
20 ore
15 ore
Dimensioni
88 × 75 × 41 mm
70 x 175 x 68 mm
181 x 69 x 74 mm
223x96,5x94 mm
299 x 136 x 134 mm
Peso
209 grammi
520 grammi
540 grammi
960 grammi
1.830 grammi
Impermeabilità
IPX67
IPX7
IPX7
IPX67
IPX67
JBL GO 3 Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Wireless con Design Compatto, Resistente ad Acqua e Polvere IPX67, fino a 5 h di Autonomia, USB, Nero
Potenza audio
4,2 W
Autonomia
5 ore
Dimensioni
88 × 75 × 41 mm
Peso
209 grammi
Impermeabilità
IPX67
JBL CLIP 4 Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Wireless con Moschettone Integrato, Design Compatto, Resistente ad Acqua e Polvere IPX67, fino a 10 h di Autonomia, USB, Blu e Rosa
Potenza audio
4,2 W
Autonomia
5 ore
Dimensioni
70 x 175 x 68 mm
Peso
520 grammi
Impermeabilità
IPX7
JBL Flip 5 Speaker Bluetooth Portatile - Cassa Altoparlante Bluetooth Waterproof IPX7 - Compatibile con JBL PartyBoost, Fino a 12h di Autonomia, Blu
Potenza audio
20 W
Autonomia
12 ore
Dimensioni
181 x 69 x 74 mm
Peso
540 grammi
Impermeabilità
IPX7
JBL Charge 5 Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Wireless Resistente ad Acqua e Polvere IPX67, Powerbank Integrato, USB, PartyBoost, Bass Radiator, Fino a 20h di Autonomia, Blu
Potenza audio
30 Watt
Autonomia
20 ore
Dimensioni
223x96,5x94 mm
Peso
960 grammi
Impermeabilità
IPX67
JBL Xtreme 3 Speaker Bluetooth Portatile Waterproof, Cassa Altoparlante Wireless con Tracolla, Resistente ad Acqua e Polvere IPX67, PartyBoost, fino a 15 h di Autonomia, USB, Blu
Potenza audio
40 W
Autonomia
15 ore
Dimensioni
299 x 136 x 134 mm
Peso
1.830 grammi
Impermeabilità
IPX67