Migliori routine Alexa per la domotica WiFi: esempi per creare ed impostare

Migliori routine Alexa per domotica WiFi: esempi, creare, impostare

Vuoi sfruttare al meglio i tuoi dispositivi per la domotica WiFi ? Utilizza le migliori routine Alexa con esempi pratici per creare ed impostare grazie alle skill.

Leggi anche le mie guide a Sonoff Alexa, Broadlink Alexa, Smart Life e Shelly 1.

Alexa, Amazon Echo e la nostra casa domotica WiFi

Alexa è l’assistente vocale che, tramite gli altoparlanti intelligenti Amazon Echo o l’app omonima su smartphone, ci consente di interagire mediante la voce con servizi, contenuti e dispositivi:

  • Amazon Echo è un altoparlante controllato tramite comandi vocali che, connettendosi ai servizi in cloud di Alexa, e’ in grado di riprodurre musica, rispondere a domande, leggere le ultime notizie, fornire le previsioni del tempo, impostare sveglie, controllare dispositivi per la casa domotica WiFi compatibili e molto altro.
  • Tramite l’altoparlante integrato, e’ possibile ascoltare musica in streaming (Amazon Music, Spotify, TuneIn e altri servizi musicali)
  • Si possono effettuare chiamate ed inviare messaggi agli altri utenti dei dispositivi Amazon Echo o dell’app su smartphone
  • Le Skill di Alexa sono delle applicazioni che permettono fare molte più cose permettendo in integrare ed interagire con i servizi ed i dispositivi esterni come quelli per la domotica WiFi

L’aspetto più interessante per un casa domotica WiFi e’ che disponiamo di un sistema centrale per organizzare e controllare mediante la nostra voce tutti i dispositivi connessi presenti nella nostra abitazione:

Termostato WiFi Decdeal BHT-6000-GC Alexa
  • dispositivi compatibili Zigbee come, ad esempio, le lampadine Philips Hue, utilizzando direttamente il modello Echo Plus quale hub
Philips Hue Alexa Amazon Echo Plus Zigbee
Sonoff Alexa
Sonoff Alexa cloud
  • qualsiasi elettrodomestico dotato di telecomando infrarossi o radio come TV, climatizzatore, cancello elettrico mediante i gateway universali Broadlink RM Mini3 e Pro oppure Docooler A1
Broadlink Alexa

Il funzionamento e’ in generale il seguente:

  1. chiediamo, tramite l’altoparlante intelligente Amazon Echo o l’app Alexa su smartphone, di eseguire un’azione sul dispositivo come accendere/spegnere, aprire, cambiare canale o temperatura impostata
  2. il sistema comprende la nostra richiesta e la invia ai servizi in cloud di Amazon attraverso il router WiFi di casa
  3. i servizi Amazon cercano dispositivo e comando tra i nostri skill Alexa e device registrati smistando poi la chiamata ai servizi cloud terzi del device
  4. i servizi cloud del dispositivo ricevono il comando e lo inviano allo specifico dispositivo fisicamente presente in casa
  5. il dispositivo esegue materialmente l’azione richiesta (accendere/spegnere, aprire, cambiare canale o temperatura impostata)

Per utilizzare al massimo questa potenza di integrazione di servizi e dispositivi possiamo creare ed impostare grazie alle skill delle routine Alexa.

Routine Alexa

Una delle caratteristiche più potenti degli altoparlanti Amazon Echo, rese possibili dalle skill, sono proprio le routine di Alexa. Invece di eseguire una sola attività per ciascun comando vocale, e’ possibile effettuare più azioni contemporaneamente ed addirittura automatizzare delle attività senza alcun comando vocale.

Applicando le routine Alexa alla nostra casa domotica WiFi gli aspetti interessanti, direi quasi unici delle skill, sono i seguenti:

  • gestire con un sistema unico dispositivi intelligenti di produttori differenti
  • possibile di eseguire azioni contemporanee su più dispositivi e canali di dispositivi multi-canale

Come vedremo, questo consente di andare oltre i limiti delle app eWeLink, Smart Life e IFTTT.

Come creare ed impostare routine Alexa

Per creare o impostare una routine occorre andare sull’app Alexa sul vostro smartphone, disponibile per Android ed iOS, mediante il menu principale oppure dalla schermata di dettaglio di un dispositivo già associato mediante la propria skill:

Tutte le routine Alexa prevedono di creare o impostare una condizione (“Quando questo accade”) ed una o più azioni eseguite in sequenza tramite le skill:

Nel creare o impostare una routine Alexa, la condizione prevede le seguenti opzioni alternative tra di loro:

  • un comando vocale personalizzato
  • una programmazione temporale
  • un evento prodotto da un dispositivo (come un sensore di movimento)
  • l’evento di sveglia posticipata

Nel creare o impostare una routine Alexa, le diverse azioni che verranno eseguite in sequenza tramite le skill possono essere della tipologia seguente:

  • recitare una frase o canzone predefinita oppure un messaggio personalizzato
  • ritardo di durata configurabile, di durata minima 5 secondi, tra due azioni consecutive
  • aggiungere un evento sul calendario
  • operare su un dispositivo smart
  • cambiare le impostazioni di Amazon Echo
  • inviare una notifica personalizzata all’app Alexa o un messaggio personalizzato ai dispositivi Amazon Echo
  • ascoltare musica, previsioni meteo, ultime notizie traffico

Una volta completata, e’ sempre possibile impostare e modificare una routine su Alexa:

L’etichetta associata alla routine Alexa tramite le skill coincide con la condizione impostata.

Come si vede ci sono grandi opportunità per creare ed impostare delle routine Alexa nella nostra casa domotica WiFi.

Esempi delle migliori routine Alexa per la domotica WiFi

Per facilitare chi si avvicina per la prima volta, ho provato a raccogliere una serie di esempi delle migliori routine Alexa che possano essere utili per la vostra casa domotica WiFi e che non sia agevole realizzare altrimenti:

  • Operare su un dispositivo con un comando vocale intuitivo
  • Accendere contemporaneamente dispositivi eterogenei
  • Accendere interruttori WiFi in sequenza con ritardo variabile
  • Accendere al tramonto e spegnere all’alba un interruttore WiFi

Mediante la combinazione di questi esempi di routine Alexa potrete praticamente fare tramite le skill qualsiasi cosa nella vostra casa domotica WiFi !

Esempi migliori routine Alexa: operare su un dispositivo con un comando vocale intuitivo

Il comando vocale di accensione / spegnimento di un dispositivo, del canale di un dispositivo multicanale o di una scena prevederebbe l’utilizzo dell’etichetta dello stesso:

Ci sono pero’ dei casi in cui:

  • il nome non e’ facile da memorizzare o non allineato al carico effettivo collegato
  • l’azione desiderata (ad esempio aprire un cancello elettrico o chiudere un garage mediante un pulsante WiFi) non coincide col comando necessario (accendi Sonoff Mini)

Mediante questi esempi di routine Alexa otteniamo il comando che vogliamo:

Esempi migliori routine Alexa: accendere contemporaneamente dispositivi eterogenei

Questo scenario e’ difficilmente realizzabile con soluzioni alternative, se non con le routine Google Home o una sequenza molto complessa di applet IFTTT.

Nell’esempio accendiamo insieme:

Questo esempio si applica perfettamente all’apertura (o chiusura) contemporanea di più tapparelle, utilizzando soluzioni di controllo come Sonoff tapparelle, Shelly 2.5 tapparelle o Zemismart tapparelle.

Esempi migliori routine Alexa: accendere interruttori WiFi in sequenza con ritardo variabile

In questo esempio, tutti i giorni alle 05:00, accenderemo in sequenza tre canali di un dispositivo Sonoff 4CH Pro R2 con un ritardo variabile:

Routine Alexa

Si adatta bene ad un sistema di irrigazione con Sonoff.

Accendere al tramonto e spegnere all’alba un interruttore WiFi

Questo ultimi due esempi di routine Alexa sono perfetti per un interruttore crepuscolare o un sistema di irrigazione mediante le skill:

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.